Home Idee di viaggio Epifania 2020 dove andare in Italia: eventi e feste della Befana

Epifania 2020 dove andare in Italia: eventi e feste della Befana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:33
CONDIVIDI

Per il ponte dell’Epifania ecco dove andare per vivere l’atmosfera della Festa della Befana 2020 e gli eventi più belli da non perdere

befana cosa fare in Italia
Cosa fare per la Befana 2020 in Italia

Le vacanze natalizie si sa finiscono con la Befana, ultima festa prima del ritorno a lavoro e alla quotidianità. Quest’anno la calza della Befana 2020 è più dolce del solito: l’Epifania cade infatti di lunedì rendendoci così più corta la settimana lavorativa e regalandoci un lungo weekend di puro relax, un ultimo Ponte (dopo ce ne saranno pochi, qui il Calendario del Ponti 2020). Un’occasione perfetta quindi per una gita o un piccolo viaggio, magari per andare a scoprire le tradizioni legate alla Festa della Befana. Infatti la dolce vecchina (scopri chi era la Befana e perché viene celebrata) viene festeggiata, così come i Re Magi che in questo giorno giungono ad adorare e a portare i doni al Bambinello. Rievocazioni storiche e divertenti eventi da Nord a Sud: ecco dove andare per l’Epifania 2020 in Italia.

Dove andare per la Befana 2020 in Italia

La Befana 2020 arriva in un clima gelido, con temperature rigide e con nevicate in montagna. Una cornice quindi ideale per chi sogna una discesa con gli sci, ma anche molto suggestiva per chi vuole dare invece un’ultima occhiata ai mercatini di Natale, che ovviamente con l’Epifania chiudono. Ci sono poi i saldi nei negozi e molti centri commerciali saranno aperti, quindi chi vuole dedicarsi allo shopping può decidere di passare così il giorno dell’Epifania. Ma è sicuramente molto più interessante andare a conoscere le tradizioni sul giorno della Befana.

La maggior parte delle manifestazioni legate alla Befana si svolgono al Nord Est. Qui l’Epifania è più sentita che altrove e sono numerose gli eventi affascinanti e suggestive. Poi ci sono le tradizionali gondole di Venezia, la Befana che vola dal campanile di Pistoia, i roghi della vecia a Verona e in molte città del Nord Est, e poi Urbania dove si svolge la Festa Nazionale della Befana e dove si trova la Casa della Befana. Inoltre solenni e coinvolgenti sono i cortei dei Re Magi a Firenze, Milano e Roma.

  • Roma a piazza Navona e via della Conciliazione
  • Bologna Corteo dei Re Magi
  • Firenze, Cavalcata Re Magi
  • Milano, Corteo dei Magi
  • Venezia, Regata della Befana
  • Pistoia, Befana dal campanile
  • Urbania, Festa Nazionale della Befana
  • Verona, Brusa la Vecia
  • Treviso, Panevin
  • Fornovo Taro, Raduno delle Befana
  • Montescaglioso, Notte dei Cucibocca
  • Padova, Befana in Prato

Corteo dei Re Magi e Piazza Navona a Roma

epifania a roma

A Roma la tradizione della Befana è particolarmente sentita e i romani amano trascorrerla a Piazza Navona. Per l’Epifania 2020 ci sono le bancarelle con dolciumi, oggettistica e calze di ogni tipo. Questo mercatino il 6 gennaio è preso d’assalto: centinaia di persone si ritrovano in questa bellissima piazza, fra la fontana del Bernini e la Chiesa del Borromini, a mangiare caramelle e cioccolato e a far foto con la Befana.

Suggestivo e affascinante è il Corteo Storico che si svolge a via della Conciliazione, la strada che da Castel Sant’Angelo arriva a San Pietro. Qui oltre 1000 figuranti in abiti storici, con sbandieratori e bighe di cavalli giungeranno in Piazza San Pietro. Il corteo inizia alle ore 10.00.

Corteo dei Re Magi a Bologna

Come da tradizione il 6 gennaio il centro di Bologna si veste a festa per l’arrivo dei Re Magi. Il corteo parte alle 14.30 dalla Montagnola e dopo un’ora circa arriva nella centralissima Piazza Maggiore. Nel pomeriggio poi la piazza si anima con numerosi laboratori per bambini e con dolciumi per i più golosi.

Cavalcata dei Re Magi a Firenze

La 24esima edizione della cavalcata dei Re Magi si terrà il 6 gennaio con partenza alle 14 da piazza Pitti e arrivo in piazza Duomo alle 15 circa. Il corteo con in testa i Re Magi a cavallo e seguiti  da centinaia di figuranti si snoda per le vie del centro di Firenze (qui i suggerimenti sull’itinerario a piedi per il centro della città). Nel Frattempo in piazza Duomo il Coro dell voci Bianche della Cattedrale di Firenze eseguirà canti natalizi. Quando il corteo giunge in piazza i Re Magi offriranno i doni al Bambinello del presepe vivente allestito davanti al Duomo. Questo corteo risale a un’antica tradizione medioevale soppressa alla fine del XIV secolo e ripresa poi nel 1997.

Il corteo dei Re Magi a Milano

milano befana

Quest’anno sarà la 50esima edizione del Corteo dei Re Magi, una antica tradizione che affonda le radici al Medioevo, addirittura secondo alcuni documenti al 1336. Il corteo con i Re Magi parte alle 11.30 da Piazza Duomo, percorre via Torino e fa sosta alla Basilica di San Lorenzo per rievocare l’incontro dei Magi con Erode, prosegue poi fino a piazza Sant’Eustorgio dove l’arrivo è previsto per le 13 circa. Qui è allestito un presepe vivente e i Re Magi portano i doni alla Sacra Famiglia.

Regata della Befana di Venezia

Regata delle Befane a Venezia (Marco Secchi/Getty Images)

A Venezia la Befana non arriva con la scopa, ma ovviamente arriva su una gondola! Nel giorno dell’Epifania si svolge lungo il Canal Grande fra San Toma e il Ponte di Rialto una particolare regata: 50 gondolieri vestiti da Befana si sfidano a chi arriva prima. Il traguardo è segnato da un enorme calza della Befana che pende dal Ponte di Rialto.

Befana dal Campanile a Pistoia

Di grande impatto è la discesa dal Campanile di piazza del Duomo a Pistoia della Befana. Anche per il 2020 è tutto pronto per questo spettacolo che attira grandi e piccini. L’evento inizierà alle 16.30 e per raggiungere la piazza si provvederà da via Roma e da Ripa della Comunità. Palco e animazione proseguiranno per tutto il pomeriggio con dolciumi e chiacchiere.

Festa Nazionale della Befana a Urbania

befana urbania
Befane ad Urbania (www.festadellabefana.com)

Se cercate la casa della Befana dovete andare ad Urbania. Qui infatti si trova la Casa della dolce vecchina e qui dal 4 al 6 gennaio si svolge la Festa Nazionale della Befana giunta quest’anno alla 23esima edizione. Tre giorni di spettacoli, eventi tra cui le atmosfere del Circo Bianco con le sue scenografie magiche e laboratori per i più piccoli dai trampoli alla giocoleria e poi il Paese dei Balocchi. Ma non solo giochi per i più piccoli: da non perdere il Palio dei Rioni, il tiro con l’arco o la visita al Palazzo Ducale. Il 6 gennaio grande festa poi con la Battaglia dei Cuscini.

Brusa la Vecia a Verona

epifania rogo
Rogo della Befana

A Verona la Befana 2020 si festeggia come sempre con un grande falò che rievoca antiche tradizioni popolari. Ma non solo la giornata del 6 gennaio inizia con la solidarietà con la Befana del Vigile: alle 10.30 un vigile posizionato su una pedana alla fine di via Roma prenderà in consegna tutti i doni che i partecipanti alla sfilata delle auto storiche daranno; poi alle 17.30 arriveranno i Re Magi nel presepe vivente e poi alle 18 il falò della Brusa la Vecia un rito che proizia il nuovo anno.

Panevin a Treviso

Nella zona del Nord Est, in particolare in Friuli Venezia Giulia e Veneto, sono numerosi i falò per festeggiare la Befana 2020, come quelli di San Matteo della Decima e di San Giovanni in Persiceto in Emilia Romagna e quello ovviamente di Verona. Fantocci di paglia vengono dati alle fiamme al grido di Brusa la vecia per propiziarsi l’anno nuovo. Alcuni di questi eventi si svolgono il 6 gennaio altri il 5 gennaio.

In provincia di Treviso i festeggiamenti hanno luogo nella notte del 5 gennaio per la festa del Panevin. Si tratta di un antico rito pagano con cui attraverso il fuoco si ripulisce l’anno, si allontanano gli spiriti e si spera in un anno più benevolo. GLi eventi del Panevin si svolgono in numerosi comuni fra cui FOssalta Maggiore, Vadobbiadene ed ovviamente Treviso dove la festa inizia alle 19.30 con il presepe vivente, i canti natalizi e una Befana che distribuisce dolci, poi l’accensione del Panevin.

Raduno delle Befane a Fornovo Taro

In provincia di Parma si svolge il raduno delle Befane, una grande festa per piccoli e non solo. Tutto il centro cittadino è coinvolto: mercatino della Befana, animazioni, spettacoli, musica, laboratori e la sfilata delle bande regionali. Alle 16.30 la sfilata delle Befane e poi la cerimonia di premiazione.

La notte dei Cucibocca a Montescaglioso

Nella notte della Befana il 5 gennaio a Montescaglioso rivive un’antichissima e misteriosa tradizione quella dei Cucibocca. In questa occasione alcuni paesani si travestono da cucibocca, con bucce d’arancia a barba bianca, capello di paglia e mantelli e camminano per le strade del paese trascinando una catena spezzata. Hanno in mano una lucerna, un canestro e un ago con cui minacciano i più piccoli di stare zitti così che la Befana il 6 gennaio possa portare loro i doni in pace. Questa manifestazione molto particolare è stata sempre presente in questo Paese e solo negli ultimi anni è diventato un evento turistico di forte impatto. I cucibocca inizieranno a muoversi per il paese dalle ore 19.30.

Befana in Prato a Padova

Padova saluta la vecchina con una grande festa giunta quest’anno alla sua 18esima edizione. Dalle 15.30 l’appuntamento è a Prato della Valle con la Befana che distribuisce dolci, animazione per i pipiù piccoli, musica dal vivo, performance e mercatino. Alle 17.30 il tradizione falò della Befana.

auguri befana

CONDIVIDI
Articolo precedenteDiletta Leotta fa impazzire Instagram: “Si vede tutto…”
Articolo successivoAddio a Lorenza Mazzetti, scrittrice e regista testimone delle stragi naziste
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.