Sla sintomi | scienziati fermano la malattia con una iniezione

Malattia Sla sintomi: la terribile patologia che in molti casi uccide dopo una lunga sofferenza viene fermata in laboratorio da alcuni ricercatori.

sla sintomi malattia
Sla sintomi grosso traguardo raggiunto in laboratorio contro questa temibile malattia FOTO viagginews

Un gruppo di studiosi ha riscontrato significativi progressi riguardo alla lotta alla Sla, la Sclerosi laterale amiotrofica. L’equipe di ricercatori fa parte dell’Università di San Diego, in California, ed è riuscita ad arrestare i sintomi e la malattia tramite l’iniezione di un virus, precedentemente reso inoffensivo, all’interno del midollo spinale di alcuni topi. La Sla in questo caso derivava da una mutazione del gene Sod1. Il risultato di questa ricerca ha portato alla creazione di tale virus, capace di trasportare all’interno dell’organismo malato una particolare molecola di Rna (acido ribonucleico) particolarmente efficace nell’inibire il gene malato. Questo ha portato ad osservare come i neuroni deputati al movimento non siano stati più soggetti ad azione di regressione. Di questo studio ne ha parlato la rivista specializzata di settore ‘Nature Medicine’.

LEGGI ANCHE –> Ezio Bosso malattia: “Non posso più suonare, non ci riesco”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Sla sintomi, la ricerca può portare a risultati anche più importanti

Siamo però soltanto all’inizio: la ricerca contro la Sla va avanti da anni e con il passare del tempo progrediscono i metodi di osservazione e di sperimentazione. In futuro è auspicabile l’ottenimento di traguardi sempre più significativi. Con la speranza di poter poi trovare una cura certa grazie alla quale poter contrastare in maniera efficace questa brutta malattia. Questa malattia ha fatto tante vittime. Se ne parla in particolare per il fatto che alcuni ex calciatori ne siano stati colpiti, come il compianto Stefano Borgonovo. Ma è diffusa a tutti i livelli.

LEGGI ANCHE –> Sla, giovane malato rifiutato al ristorante: il personale lo scambia per un ubriaco