Home Meteo Meteo del weekend del 30 novembre e 1 dicembre: le previsioni

Meteo del weekend del 30 novembre e 1 dicembre: le previsioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:05
CONDIVIDI
Meteo (iStock)

Meteo del weekend del 30 novembre e 1 dicembre: che tempo farà, le previsioni.

Ci avviciniamo all’ultimo weekend del mese di novembre che coincide anche con l’inizio del mese di dicembre e dell’Avvento, il periodo di preparazione al Natale. Per molti sarà il primo weekend di shopping natalizio, favorito dalle offerte a cavallo del Black Friday e del Cyber Monday, e anche l’occasione per visitare le città dei mercatini di Natale, molti dei quali apriranno proprio nel finesettimana. Scopriamo dunque se il meteo che ci aspetta sarà favorevole alle gite fuori porta o alle passeggiate nei centri storici, tra negozi addobbati e mercatini.

Dopo l’insistente maltempo dei giorni scorsi, purtroppo con pesanti danni, tra frane, smottamenti e allagamenti, in particolare al Nord Italia, l’ultima settimana di novembre terminerà con una tregua sul fronte del meteo. Attenzione, però, perché domenica con l’arrivo di dicembre arriverà sull’Italia anche una nuova perturbazione. Le previsioni meteo.

Leggi anche –> Meteo, sciabolata artica per dicembre

Meteo del weekend del 30 novembre e 1 dicembre

La situazione meteorologica si stabilizzerà sull’Italia tra venerdì 29 e sabato 30 novembre., con un graduale miglioramento del tempo al Centro-Nord Italia e qualche fenomeno residuo al Sud. Già tra giovedì 28 e venerdì 29 novembre i fenomeni si attenueranno, mentre tra venerdì e sabato aumenteranno le schiarite. A partire da domenica 1° dicembre, tuttavia, l’Italia sarà raggiunta da una nuova perturbazione atlantica, che come sempre arriverà prima al Nord-Ovest.

Le correnti umide di origine atlantica che in queste ore stanno attraversando l’Europa centro-meridionale e l’Italia, saranno ancora presenti sulla Penisola anche nella giornata di venerdì 29 novembre, sebbene con fenomeni molto meno intensi e a carattere locale. Come annuncia 3bmeteo.com, gli addensamenti nuvolosi e i fenomeni sparsi interesseranno in particolare le Alpi di confine, la Sardegna e le regioni tirreniche peninsulari, accompagnati da venti tesi da Ovest.

All’inizio del weekend, invece, una rimonta dell’alta pressione porterà tempo stabile un po’ ovunque, sebbene per poche ore. Già nella giornata di domenica, infatti, l’Italia sarò raggiunta da una nuova perturbazione atlantica in arrivo dal Golfo di Biscaglia, con il peggioramento del tempo che inizierà da Nord-Ovest, per poi estendersi alla Toscana e al Triveneto. Nevicherà sulle Alpi, anche a quote medio-basse.

Per venerdì 29 novembre è prevista nuvolosità irregolare sulle Alpi, con fenomeni nevosi ai confini con Francia, Svizzera e Austria. Le nevicate scenderanno a 1.400 e 1.500 metri di quota. Sulle restanti regioni settentrionali il tempo sarà più asciutto, con qualche banco di nebbia al mattino sulla Pianura Padana.

Al Centro Italia sono previsti annuvolamenti irregolari sulle regioni tirreniche, in particolare sulla Sardegna, con deboli piogge a Ovest, e anche sull’Umbria con piogge lievi. Più probabile la pioggia su alta Toscana e medio-basso Lazio. Mentre le regioni del versante adriatico saranno più asciutte. Nuvole irregolari anche al Sud, sulle regioni tirreniche peninsulari, con piogge locali, mentre altrove sono attese ampie schiarite, soprattutto sulla Puglia. I venti soffieranno ancora tesi, ma in attenuazione sull’Adriatico.

meteo piogge allerta
Meteo (iStock)

Le previsioni del weekend in dettaglio

Nella giornata di sabato 30 novembre, il tempo migliorerà quasi ovunque sull’Italia, con la stabilità portata dall’alta pressione. Al Nord saranno presenti ancora annuvolamenti residui sulle Alpi di confine e sul Friuli, mentre altrove prevarranno le schiarite, al più con qualche velatura e nebbia al mattino sulla Pianura Padana e nelle ore più fredde. In serata le nubi aumenteranno al Nord-Ovest.

Al Centro il tempo sarà generalmente poco nuvoloso, salvo qualche addensamento di nubi al mattino sulle zone interne appenniniche, mentre alla sera le nubi aumenteranno sulla Toscana. Nuvolosità irregolare al Sud al mattino sulle regioni tirreniche peninsulari, con possibili piogge locali sulla Calabria, mentre il tempo sarà più soleggiato altrove al Meridione. I veti soffieranno moderati o tesi di Maestrale.

Nella giornata di domenica 1° dicembre arriveranno i primi peggioramenti del meteo al Nord-Ovest. Dopo gli annuvolamenti della sera di sabato, sulle regioni nord-occidentali arriveranno le piogge fin dalle prime ore del mattino e la neve in quota. Durante la mattinata il maltempo si intensificherà per poi raggiungere anche la Toscana e il Triveneto. Sulle Alpi nevicherà a partire dai 700/1.000 metri di quota, ma anche dai 500 metri sulle Alpi occidentali. Nel corso della giornata aumenteranno gli addensamenti nuvolosi al Centro, con possibili piogge dal pomeriggio-sera sull’alto Lazio e sull’Umbria. Il tempo sarà invece più asciutto sull’Emilia Romagna. Sulle restanti regioni, soprattutto al Sud, il tempo sarà più stabile e soleggiato.

Leggi anche –> Meteo Ponte Immacolata 2019: la sorpresa di dicembre