Home Destinazioni e Guide turistiche Guida di Barcellona: cosa fare con i bambini

Guida di Barcellona: cosa fare con i bambini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:38
CONDIVIDI

Idee e suggerimenti su cosa fare e cosa vedere a Barcellona con i bambini

barcellona con i bambini
Cosa vedere a Barcellona con i bambini

Barcellona è una città che piacerà tantissimo ai bambini. I più piccoli saranno infatti conquistati dai colori della città, dalle forme architettoniche dei suoi palazzi, dai tanti artisti di strada, dal suo essere sempre innovativa. A differenza di altre città a Barcellona potrete girare fra i monumenti più famosi della città e i bambini non ne saranno affatto annoiati, anzi si divertiranno ad ammirare le strane forme degli edifici di Gaudì. A Barcellona ci sono numerose cose da fare con i bambini per rendere indimenticabile la vostra vacanza nella capitale della Catalunya. Ci sono cose da fare a Barcellona con i bambini riservate solo ai più piccoli e anche cose da fare che piaceranno moltissimo anche ai grandi.

Cose da fare a Barcellona con i bambini: dove andare

In tutte le guide di Barcellona troverete nelle indicazioni su cosa vedere tutte le opere di Gaudì. Ebbene anche nella guida di cosa fare a Barcellona con i bambini trovate le medesime indicazioni! Il genio di Antoni Gaudì conquisterà infatti anche i bambini, anzi saranno loro a rimanere ancora più colpiti ed impressionati da questo visionario architetto che giocava con i colori e con le forme.

E anche passeggiare sulla mitica Rambla, il viale che collega Plaza de Catalunya con il lungomare, sarò un divertimento con i bambini dati i tanti artisti di strada che si susseguono. Fate però anche qualche deviazione per ammirare la spettacolare quartiere gotico con la Cattedrale e far divertire i più piccoli con gli artisti di strada che si riuniscono in Placa de Sant Josep Oriol; poi tuffatevi nei colori del Mercat de la Boqueria dove potrete fare una sana merenda tutti assieme con frutta fresca prima di andare in uno dei ristoranti di Barcellona.

Ci sono poi parchi di divertimento per i più piccoli, funicolari da prendere per ammirare il panorama e musei dove i bambini si divertiranno e impareranno. Se restate a Barcellona più di un weekend potreste andare anche al Port Aventura uno dei parchi a tema più belli d’Europa che dista circa mezz’ora d’auto da Barcellona.

Nel periodo della primavera o dell’estate avrete poi a vostra disposizione anche la spiaggia della Barceloneta dove rilassarvi e lasciare giocare fra sabbia e mare i vostri pargoli. Se capitate invece a Barcellona nel periodo di Natale ci sono i mercatini di Natale, gli alberi e gli addobbi a rendere irresistibile per grandi e piccini questa città.

Parc Guell 

Barcellona, Parco Güell 

E’ il Parco più famoso di Barcellona, è una delle sue attrazioni più importanti ed è uno dei parchi urbani più belli del mondo. Si tratta di una delle opere di Gaudì sparse per la città iniziata nel 1900. Questo parco piacerà tantissimo ai bambini perché sembra di entrare in un altro mondo popolato di animali fantastici e colorati. Il parco è suddiviso in due parti: zona gratuita e zona monumentale. Le opere più celebri si trovano nella zona monumentale che è pagamento e il cui ingresso è regolato su fasce orarie. E’ opportuno quindi prenotare online la propria visita. Nella zona monumentale troverete due casette colorate all’ingresso, poi la scalinata della lucertola, il tempio dorico con 88 colonne, la panchina colorata e la terrazza con la spettacolare vista sulla città.
Come arrivare: Fermata Metro Lesseps -Linea Verde, L3. Poi autobus o taxi.
Biglietti: adulti 10 euro; bambini da 7 a 12 anni e over 65 7 euro; bambini da 0 a 6 gratuito. Potete acquistarli qui https://parkguell.barcelona/en/buy-tickets Nel biglietto è incluso anche il servizio navetta dalla metro al parco.

Casa Batlo e Casa Mila: Gaudì per i più piccoli

casa batlo Barcellona
Casa Batlò a Barcellona

La fantasia di Gaudì farà vivere un sogno ai bambini. Ammirando due dei più famosi edifici dell’architetto spagnolo ai bambini sembrerà di essere in una fiaba. Una volta entrati a Casa Batlò i colori, le forme, le finestre e i comignoli saranno materiale per le avventure dei più piccoli.
Lo stesso vale per Casa Mila con le sue linee morbide i suoi comignoli che sembrano animati. Da non perdere una visita fino sul tetto per ammirare il panorama. Potrete salirci con le scale o con un comodo ascensore.
Casa Mila: Carrer de Pronevca 261; Metro: Diagonal; biglietti: 10 euro, gratuito sotto i 13 anni.
Casa Batlò: Passeig de Garcia 43; metro: Passeig de Garcia; biglietti: 17,80 euro; gratuito per i bambini sotto i 7 anni.

Montjuic: la funicolare e la teleferica

cosa fare a Barcellona
Funicolare di Barcellona

Prendere una funicolare è un indubbio divertimento per i più piccoli. Quella di Montjuic parte dal centro città, dalla stazione di Paral-lel e arriva al Parco dove potrete visitare il castello, ammirare il panorama e rilassarvi al parco. Da qui volendo potrete prendere la teleferica che porta alla cima della montagna e che si ferma al Castell e al Mirador.
Orari funicolare: in autunno e inverno nei giorni feriali dalle 7.30 alle 20, nei festivi dalle 9 alle 20; in estate e primavera dalle 7.30 alle 22 e i festivi dalle 9 alle 22.
Biglietti: la funicolare fa parte dei mezzi pubblici di Barcellona quindi se avete un abbonamento non dovete pagare nulla. Alternativamente il costo è di 2.20 euro.
Orari teleferica: da novembre a marzo dalle 10 alle 18; da marzo a maggio e ottobre dalle 10 alle 19; da giugno a settembre dalle 10 alle 21.
Biglietti: 12.70 euro andata e ritorno

Fontana Magica di Montjuic

fontana di Montjuic
fontana di Montjuic

Uno spettacolo di fontana che farà restare grandi e piccini a bocca aperta. A Montjuic vale la pena andarci per il Castello e per il panorama, ma anche per la magia di questa fontana colorata e musicale. Uno spettacolo di acqua, luci e suoni che piacerà tantissimo ai più piccoli. Gli spettacoli si svolgono la sera in orari differenti rispetto alla stagione e al mese. e se siete a Barcellona per le festività natalizie lo spettacolo di Capodanno è strabiliante.
Calendario degli spettacoli: Dal 7 gennaio a fine febbraio: Chiuso
marzo: spettacoli giovedì, venerdì e sabato dalle 20.00 alle 21.00.
Aprile e maggio: spettacoli giovedì, venerdì e sabato dalle ore 21:00 alle 22:00.
Da Giugno a settembre: spettacoli da mercoledì a domenica dalle ore 21:30 alle 22:30.
Ottobre: spettacoli giovedì, venerdì e sabato dalle ore 21:00 alle 22:00.
Da novembre al 6 gennaio: spettacoli giovedì, venerdì e sabato dalle 20.00 alle 21.00

Tibidabo, il parco di divertimenti più antico di Spagna

barcellona parchi divertimento
Tibidabo a Barcellona

Un piccolo colle nella periferia di Barcellona, con un antico monastero, una splendida vista sulla città e soprattuto un parco di divertimenti. Questo parco è il più antico di Spagna e troverete tutte le attrazioni più tradizionali dagli autoscontri ai salti a molla alle montagne russe. Poi ci sono anche attrazioni più adrenaliniche come lo Sky Walk. Alcune giostre sono adatte solo a bambini più grandi.
Biglietti: parco attrazioni adulti 27.80 euro, bambii sotto i 120 cm 9.78 e sotto i 90 cm gratis. L’ingresso allo Sky Walk costa 12.70 per gli adulti; 7.80 per i minori di 120 cm.

Parc de la Ciutadella

cosa fare a Barcellona
Il Parc de la Ciutadella

Per sfuggire dal caos della città non c’è niente di meglio che rilassarsi in questo splendido parco. Un’immersione nella natura fra cascate e laghetti e grandi prati verdi. E’ possibile noleggiare bici, risciòp er esplorare il parco o anche una barchetta per andare sul lago. Inoltre per i piccoli ci sono tre aree gioco tra cui anche una ludoteca all’aperto dove si svolgono anche laboratori.
Come arrivare: metro L1 stazione Arc de Triomph e metro L4 Barceloneta
Orari: dalle 10 al tramonto

Museo della Cioccolata

Un museo che farà la gioia di tutti i golosi di ogni età. In questo museo ospitato nello splendido ex convento di Sant’Agostino potrete scoprire la storia della cioccolata, della scoperta del cacao, del metodo di produzione e soprattutto potrete assaggiarlo! Per i più piccoli ci sono laboratori e molte attività dedicate.
Come arrivare: Carrer del Comerç, 36, Metro L1 stazione Arc de Triomf, Metro L4 fermata Jaume I
Orari: tutti i giorni dalle 10 alle 19. La domenica chiude alle 15. Chiuso il 25 e 26 dicembre e il 1 e 6 gennaio.
Biglietti: 4.30 euro; i bambini sotto i 7 anni non pagano.

Zoo di Barcellona

Si trova all’interno del Parco della Ciutadella e sebbene non sia una zoo straordinario è un’attrazione che piacerà ai più piccoli. Ci sono 7000 animali di 500 specie diverse e per ammirare tutto lo zoo si può prendere un trenino che fa il giro del parco.
Orari: inverno dalle 10 alle 17; primavera e ottobre dalle 10 alle 18; in estate dalle 10 alle 19.
Biglietti: adulti 14.50 euro; bambini da 3 a 12 anni 8.75 euro.

Acquario di Barcellona

E’ uno dei più grandi d’Europa ed ospita circa 400 specie marine. Oltre ad ammirare le creature del mare nelle oltre 20 vasche e nel tunnel dell’Oceanarium i bambini potranno scoprire il mondo marino con Expolora! un museo interattivo dedicato al mare e alle sue creature. Inoltre è presente un sottomarino da visitare.
Come arrivare: Moll d’Espanya, Port Vell metro L3 fermata Drassanes o L4 fermta Barceloneta.
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 20; sabato, domenica e festivi fino alle 20.30.
Biglietti: Adulti 21 euro; bambini dai 5 ai 10 anni 16 euro; 3/4 anni 8 euro; fino ai 3 anni gratis.

Museo della Scienza di Barcellona

Il Museo della Scienza di Barcellona si chiama Cosmo CaixaMuseum ed è un’esperienza immersiva per grandi e piccoli nel mondo della Scienza, della Natura, della fisica, dell’astronomia e della biologia. All’interno un enorme albero, chiamato Albero della Vita, attraversa tutti i piani del museo. Ci sono diverse sezioni da quella che ricrea il clima della Foresta Amazzonica al Planetarium. Poi il laboratorio degli esperimenti dove potrete creare una tempesta o creare delle onde. Inoltre laboratori per i più piccoli: il Click per i bimbi da 3 a 6 anni sulla scoperta dei 5 sensi; il Somni de Volar sui misteri del volo per i bimbi da 7 a 10 anni; il Toca dai 5 anni in su per le tematiche ambientali
Inoltre il museo ospita mostre temporanee.
Come arrivare: Isaac Newton, 26 – autobus 196 o metro L7 fermata av. Tibidabo
Orari: aperto dal martedì alla domenica dalle 10 alle 20.
Biglietti: 4 euro adulti

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl Collegio 1982: ecco la lista dei promossi e bocciati
Articolo successivoMillion Day 27 novembre 2019: numeri estrazione combinazione vincente
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.