Home News Selvaggia Lucarelli attacca Barbara D’Urso: “Si è approfittata di Sara Tommasi”

Selvaggia Lucarelli attacca Barbara D’Urso: “Si è approfittata di Sara Tommasi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:46
CONDIVIDI

Selvaggia lucarelli attaccaSelvaggia Lucarelli attacca Barbara D’Urso dopo l’intervista a Sara Tommasi, dicendo che si è approfittata dei problemi dell’ospite per aumentare lo share.

Tra gli ospiti di Barbara D’Urso nel suo programma domenicale c’è stata anche Sara Tommasi. La modella ha raccontato dei problemi avuti con la droga negli anni passati, ma anche del problema psicologico che l’ha condotta ad avere simili atteggiamenti. Sara, infatti, ha spiegato di essere bipolare e di prendere tutt’ora dei medicinali per controllare gli effetti di questa patologia. L’ospite ha inoltre spiegato che da qualche tempo a questa parte sta cercando di eliminare le immagini e i filmati che la ritraggono in atteggiamenti erotici e spinti. Insomma sta cercando di cancellare un periodo difficile della sua vita perché se ne vergogna.

L’intervista, però, non è piaciuta a Selvaggia Lucarelli. La giornalista non ha nulla in contrario con la condivisione della storia difficile di Sara, la quale potrebbe servire a sensibilizzare l’opinione pubblica su problematiche mentali come il bipolarismo, ma con la conduzione dell’intervista. A suo avviso, infatti, Barbara D’Urso avrebbe spinto sugli aspetti più pruriginosi della storia di Sara, con l’intento di aumentare lo share.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Selvaggia Lucarelli, attacco al vetriolo a Barbara D’Urso

In un lungo post pubblicato su Facebook, la giornalista comincia l’attacco facendo un parallelo con quanto si vede nel film ‘Joker‘: “Domenica sera poi mi è parso di assistere davvero a una scena di joker, dove joker era Sara Tommasi (senza la consapevolezza di Joker nella scena finale) e Barbara D’Urso il cinico conduttore Franklin. Sara Tommasi soffre di bipolarismo da molti anni”.

Dopo aver spiegato in cosa consiste il bipolarismo, ed aver sottolineato come l’intento della Tommasi fosse comunicare la sua storia di rinascita, la Lucarelli passa all’affondo contro la D’Urso: “Solo che la scheda che la presentava in tv era, tra le altre cose, un collage di sue foto con l’aria sfatta e lo sguardo perso, foto con la gonna tirata su per strada, foto senza slip in luoghi pubblici. La voce narrante sottolineava le parole ‘hard’ e ‘porno’. La conduttrice Barbara D’Urso ha indugiato per buona parte dell’intervista sui film porno, facendo osservazioni come ‘Ma hai fatto film come quelli con Rocco Siffredi?'”.

Nella parte finale del post, si legge ancora: “dal bipolarismo non si guarisce. E neppure da un certo cinismo mascherato da buone intenzioni che si serve della malattia mentale per alzare lo share. Il consenso in politica. Il volume delle risate”. Al momento la D’Urso non ha replicato alle accuse della Lucarelli.