Come arrivare dall’aeroporto di Helsinki al centro città

Collegamenti ferroviari e bus per arrivare da Helsinki Vaatva al centro

Uno degli aeroporti più importanti della Scandinavia e scalo principale della Finlandia è l‘aeroporto Vantaa di Helsinki che si trova a circa 20 km di distanza dalla capitale finlandese. Dallo scalo raggiungere il centro città è molto semplice grazie a diversi collegamenti: ferroviari, con il pullman e l’auto.

Il sistema di trasporto pubblico di Helsinki è stato definito il migliore al mondo quindi muoversi con i mezzi pubblici di Helsinki è molto efficace e per nulla complesso, niente cambi o attese interminabili. C’è però chi decide di prendere un auto a noleggio per muoversi dall’aeroporto verso la città. Troverete al terminal molte società di noleggio auto e società di noleggio auto con conducente.

Affittare un’automobile è un’ottima scelta se nei vostri piani c’è la volontà di visitare i dintorni di Helsinki o addirittura partire alla volta di Rovaniemi e della Casa di Babbo Natale. Se al contrario volete solo visitare Helsinki conviene decisamente scegliere un mezzo pubblico.

SCARICA GRATIS LA GUIDA DI HELSINKI IN PDF

Collegamenti dall’aeroporto di Helsinki al centro città

Per muoversi dall’aeroporto di Helsinki al centro città e viceversa si può scegliere fra il bus, il treno o il taxi. Se avete intenzione di restare ad Helsinki qualche giorno e di muovervi molto con i mezzi pubblici potreste valutare di acquistare la Helsinki Card Region – e non la City che è valida solo sul territorio urbano – in cui nel prezzo è compreso il transfert da e per l’aeroporto. Qui potete valutare qual è il percorso migliore da fare e i costi dei biglietti.

AUTOBUS
Una soluzione molto rapida ed economica per raggiungere il centro città dall’aeroporto di Helsinki è quello di prendere l’autobus cittadino della Finnair City Bus operato da Pohjolan Liikenne. I bus partono ogni 20 minuti-30 minuti dalle 5 a mezzanotte e il tempo di percorrenza è di circa mezzora. Dalla città di Helsinki i bus partono da Eliel Square, piattaforma 30, e si fermano circa 3 minuti dopo a Hesperia Park e arrivano al Terminal 2 dell’aeroporto. Dall’aeroporto i bus partono dal T2, piattaforma 51.
I biglietti costano 6.80 andata, 12.60 andata e ritorno.

Alternativa è l’autobus cittadino della linea 615 che parte dall’aeroporto e arriva al centro città. Il tempo di percorrenza però può essere piuttosto lungo fino a 1 ora. Il costo del biglietto è di 5 euro.

TRENI
C’è un collegamento ferroviario per raggiungere l’aeroporto dal centro città e viceversa.
Si tratta di un percorso circolare, il Ring Rail Line, dove corrono due treni che vanno ovviamente in direzione opposta. Il treno chiamato I va da destra a sinistra e quindi parte dalla stazione centrale di Helsinki e ferma a Tikkurila – Aeroporto – Myyrmäki e torna ad Helsinki; il treno P invece va da sinistra verso destra e partendo da Helsinki centrale ferma a Helsinki – Myyrmäki – aeroporto- Tikkurila e torna poi a Helsinki.
Il tempo di percorrenza è di circa 40 minuti. Helsinki è suddivisa in zone A e B. L’aeroporto si trova nella zona C quindi per arrivarci dovrete o integrare il biglietto o acquistare un biglietto valido per le tre zone. Il costo è intorno ai 5 euro.

Previous articleSampdoria Inter: vedere in streaming la serie A e formazioni ufficiali
Next articleMeteo della prima settimana di ottobre 2019, dopo il caldo arrivano i temporali
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.