Home Mete Top Alla scoperta dei vigneti di Wagram, regione della Bassa Austria

Alla scoperta dei vigneti di Wagram, regione della Bassa Austria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:17
CONDIVIDI
vigneti wagram austria
Vigneto a Hollenburg, Eagram, Valle del Danubio, Bassa Austria (iStock)

Alla scoperta dei vigneti di Wagram, regione della Valle del Danubio nella Bassa Austria.

Settembre tempo di vendemmia e di vino nuovo. Si apre una nuova stagione di sapori, da dedicare alle feste paesane, alla visita alle cantine, ai vigneti e ai borghi, alla scoperta delle primizie d’autunno e di posti incantevoli. Il paesaggio muta i colori, passando dal verde al giallo e al rosso, il sole scende sull’orizzonte ma è ancora caldo e splendente. Questa è la stagione perfetta per stare ancora all’aperto, fare lunghe passeggiate nel cuore della campagna.

In Italia abbiamo bellissimi itinerari del vino, tutti da visitare. Qualche volta, però, è bello anche andare all’estero e scoprire luoghi nuovi che non conoscevamo, autentiche meraviglie, magari nemmeno troppo lontane da casa. Tra le mete di viaggio estere dedicate al vino ce n’è una assolutamente imperdibile, l’Austria. Un Paese dalla storia straordinaria, ricchissimo di cultura, capolavori dell’arte e dell’architettura, con le sue città eleganti e i paesini che sembrano usciti da una favola.

L’Austria offre paesaggi rurali bellissimi, come le colline ricoperte di vigneti lungo la Valle del Danubio. Qui in particolare si trova una regione geografica e culturale molto importante per il vino, Wagram, nella Bassa Austria. Andiamo alla scoperta di questo luogo affascinante, dei luoghi da visitare e dei sapori da assaggiare.

I vigneti di Wagram, regione della Bassa Austria

Per gli amanti del vino e della sua cultura, delle cantine e dei vigneti, i percorsi delle strade del vino sono una delle mete di viaggio ideali per l’autunno, alla scoperta di luoghi storici e tradizioni antiche ma sempre pronte a rinnovarsi, aree geografiche e culturali bellissime e ricche di prodotti della terra da provare.

L’Austria è il Paese che offre esperienze di questo tipo con le sue incantevoli colline ricoperte di vigneti, in cima alle quali sorgono borghi e chiesette. Un panorama da cartolina che in autunno dà il meglio di sé, trasformandosi in un’autentica meraviglia di colori dalle tonalità calde. I vigneti producono vini pregiati, apprezzati anche dai palati più esigenti.

Se in autunno avete qualche giorno da dedicare a una vacanza o a un weekend lungo è in Austria che dovete andare, alla scoperta delle sue cantine e dei suoi vigneti. Tra i luoghi da vedere assolutamente, segnaliamo la regione vinicola di Wagram, nella Bassa Austria, lungo la Valle del Danubio, non lontano da Vienna. Qui troverete paesaggi davvero pittoreschi, disegnati da colline coltivate a vigneti, poi cantine storiche e aziende vinicole che producono i migliori vini austriaci.

Insomma, luoghi dalla tradizione secolare, che si rinnova grazie anche alle nuove generazioni che hanno preso il timone delle aziende di famiglia e offrono prodotti sempre nuovi, nel rispetto della storia dei luoghi.

Königsbrunn am Wagram (NothingToSeeHere, CC BY-SA 4.0, Wikimedia Commons)

Regione di Wagram: un territorio unico

Wagram è il nome di un altopiano allungato, formato da colline argillose, che si estende a Nord del Danubio. In epoca antichissima era una sponda del Mar Mediterraneo e oggi ha l’aspetto di una linea di montagna lunga 30 chilometri e alta 40 metri, affacciata sulla sponda settentrionale del Danubio. La regione era chiamata un tempo Donauland, terra del Danubio. Nel 2007 è stata ribattezzata Strada del vino di Wagram, dal nome della dorsale di colline che la caratterizza.

L’altopiano si estende a est della città di Krems e attraversa il distretto vinicolo austriaco del Weinviertel. Sulla sua sommità si può ammirare una spettacolare vista a perdita d’occhio, addirittura fino alle Alpi. Si tratta di un luogo unico in Europa, anche per il suo terreno di sedimenti sabbiosi finissimi (loess), con l’argilla che per 20 metri ricopre il sottosuolo roccioso. I vigneti della regione sorgono quasi tutti su questo particolare tipo di terreno, con coltivazioni anche a terrazza. Wagram ha circa 2.500 ettari coltivati a vigneti, che producono uva Veltliner, bianca e rossa.

La regione vinicola è attraversata a ovest anche dal fiume Kamp, affluente del Danubio, e dalla sua valle. I centri principali di Wagram sono le cittadine Kirchberg am Wagram, Engelmannsbrunn, Fels am Wagram, Großriedenthal e Klosterneuburg, storica città vinicola, famosa anche per la sua Abbazia, situata al confine settentrionale di Vienna, dove termina la regione. Da vedere sono anche i piccoli borghi vitivinicoli del Tullnerfeld, zona a sud del Danubio nei dintorni della città di Tulln an der Donau.

Vigneto coltivato a terrazza a Kirchberg am Wagram (NothingToSeeHere, CC BY-SA 4.0, Wikimedia Commons)

I vigneti di questa regione si suddividono proprio in due zone anche molto diverse: a nord del Danubio, con l’altopiano collinare di Wagram che va dalla valle del Kamp fino a 30 chilometri a est, a Klostenburg, e a sud del Danubio, nel bacino di Tulln con i suoi villaggi caratteristici.

La regione di Wagram è ideale per la produzione vitivinicola grazie alla particolare conformazione del terreno e al clima. Il loess che compone il suolo è ricco di fossili e minerali che conferiscono ai vini caratteristiche uniche. Mentre il clima alternato, tra il caldo nel pomeriggio e il freddo di notte a causa del vento che viene dal Waldviertel settentrionale passa sopra il Wagram, dona alle uve del Veltliner il loro aroma speciale.

I vini bianchi Grüner Veltliner hanno una nota pepata, mentre i vini rossi Roter Veltliner hanno un carattere distinto. Nella regione si produce anche il Frühroter Veltliner, un vino bianco ottenuto da una bianca con pelle rossa, dal sapore leggermente pungente. Nella gamma dei bianchi sono inclusi anche Weissburgunder e Riesling, mentre lo Zweigelt è il vino rosso dominante. In tutta la regione di Wagram, poi, si trovano numerose taverne di bianco Heuriger.

Il territorio di questa regione offre un paesaggio rurale intatto, dove il tempo sembra essersi fermato, grazie all’assenza di insediamenti industriali. Le colline di vigneti sono attraversate da strette strade di campagna, dove incontrare fontane, chiesette e vecchie cappelline. Mentre qua e là sul territorio spuntano i tetti e i campanili dei borghi.

Insomma, nella regione di Wagram trovate luoghi da vedere e vini da gustare.

Per ulteriori informazioni sulla regione, le cantine e i vigneti da visitare segnaliamo la pagina dedicata sul sito web ufficiale del turismo austriaco (in italiano): www.austria.info/it/destinazioni/localita/localita-enogastronomiche/vino-veltliner

La mappa della regione di Wagram, con la cittadina di Kirchberg am Wagram al centro

Altre informazioni turistiche sull’Austria: