Eliana Frontini: il marito si accusa, la prof pronta a rientrare a scuola

Eliana Frontini
(Screenshot)

Eliana Frontini, la prof finita nella bufera per il post sul carabiniere ucciso, è stata scagionata dal marito, adesso è pronta al rientro a scuola.

Qualche giorno dopo la morte di Mario Cerciello Rega, dal profilo di Eliana Frontini, docente di Novara, è stato pubblicato un post irriguardoso sul carabiniere ucciso. Il commento, in cui si leggeva che la morte del militare non era una grave perdita, ha generato una bufera social e mediatica contro la donna, la quale tempo dopo ha dichiarato di non aver scritto quelle parole. In attesa di capire cosa fosse successo, la docente è stata sospesa dal servizio.

Lo scorso 4 settembre Eliana si è presentata di fronte all’Ufficio scolastico regionale per presentare la propria memoria difensiva. In questa conferma quanto dichiarato il mese prima, ovvero che il commento è stato scritto da qualcun’altro. Solo in questa occasione, però, si è scoperto che l’autore del post sarebbe il marito della donna, il quale si è auto accusato con una dichiarazione scritta in cui si legge: “Sono stato io a scrivere il post contro il carabiniere”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Eliana Frontini pronta a rientrare a scuola

Spetta adesso alla Commissione Disciplinare valutare la posizione dell’insegnante e decidere se riammetterla in classe. Se verrà ritenuta valida la difesa, infatti, Eliana Frontini potrà tornare ad insegnare, anche se il procedimento per vilipendio alle Forze dell’Ordine rimane aperto. La decisione dovrebbe giungere in queste ore, visto che le lezioni riprenderanno il prossimo 9 settembre ed entro quella data la docente dovrebbe rientrare in classe. Nelle scorse ore il sito ‘Stylo’ ha annunciato che la docente è già stata ammessa agli scrutini per gli studenti che hanno avuto un debito lo scorso anno, ma che non è ancora chiaro se potrà riprendere ad insegnare a partire da lunedì.