Home Dove, come e quando La scelta del posto sulle Frecce di Trenitalia: si paga 2 euro

La scelta del posto sulle Frecce di Trenitalia: si paga 2 euro

CONDIVIDI
scelta posto frecce trenitalia
Treno Frecciarossa (iStock)

La scelta del posto sulle Frecce di Trenitalia: si paga 2 euro. Il nuovo balzello.

Brutta sorpresa per i passeggeri delle Frecce di Trenitalia dallo scorso sabato 13 luglio: per la scelta del posto sui treni si pagherà un balzello di 2 euro. La novità che sta facendo storcere il naso a molti. Ecco come funziona.

Scelta del posto sulle Frecce di Trenitalia: costa 2 euro

Vuoi scegliere il posto su uno dei treni Frecciarossa, Frecciabianca o Frecciargento di Trenitalia? Dal 13 luglio devi pagare un supplemento di 2 euro. Prima, invece, la scelta era gratuita, non comportava alcuna maggiorazione sul prezzo del biglietto.

Una novità in stile servizi aggiuntivi da compagnia aerea low cost, tanto che qualcuno con una battuta ha commentato: “Quando Trenitalia vuole imitare Ryanair”. Sembra infatti uno di quei costi extra che la nota compagnia aerea low cost addebita ai consumatori durante le operazioni di acquisto del biglietto aereo, facendolo aumentare da pochi euro a qualche decina. Sempre un biglietto low cost rimane, ma a condizioni molto diverse da quelle pubblicizzate all’inizio della vendita e prezzo decisamente maggiorato.

Anche Trenitalia dunque vuole farsi pagare i “servizi aggiuntivi” e chi vuole scegliere il posto dove sedersi, durante il viaggio con i treni dell’alta velocità, dovrà aggiungere 2 euro al prezzo finale del biglietto per ogni posto selezionato.

Come abbiamo detto, la maggiorazione si applica sui treni Frecce, ovvero i Frecciarossa, Frecciabianca e Frecciargento, in tutte le classi e in tutti i livelli di servizio. Sono previste comunque delle eccezioni per alcune categorie di viaggiatori, come le persone con disabilità, gli abbonati, i possessori di CartaFreccia Platino e Oro, i clienti Corporate, per il livello Executive, e per alcuni tipi di biglietto, come i carnet di viaggi e i biglietti per le comitive.

Chi non vuole pagare i 2 euro aggiuntivi dovrà accettare l’assegnazione casuale del posto, con il sistema automatico.

In dettaglio, il nuovo regolamento di Trenitalia per l’opzione scelta del posto:

Sui treni Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca, in tutte le classi e i livelli di servizio (ad esclusione del livello Executive), per scegliere il posto a sedere è previsto il pagamento di 2 euro per ogni posto selezionato.

Sono esclusi i treni Intercity ed IntercityNotte (per i quali la scelta è gratuita).

L’opzione “scelta del posto” è gratuita per i clienti CartaFreccia Oro e Platino e per i clienti aderenti all’accordo FrecciaCorporate (B2B e Triangolari) e nei seguenti casi:

  • biglietti offerta Base (sono escluse tutte le riduzioni ad eccezione di quella prevista in favore dei ragazzi);
  • biglietti per comitive ordinarie e scolastiche;
  • biglietti offerta Bimbi Gratis;
  • biglietti per le persone con disabilità (Carta Blu, Concessioni speciali e biglietti emessi dalle Sale Blu);
  • prenotazioni in appoggio ad abbonamenti AV e FB;
  • viaggi prenotati con carnet AV e FB
  • biglietti in appoggio a CLC e relativi Diritti di ammissione

Se non effettui la scelta del posto, il sistema provvede ad un’assegnazione casuale e gratuita dello stesso.

I secondi contatti seguono le regole del biglietto di riferimento, con le seguenti particolarità:

se richiedi il cambio prenotazione, puoi scegliere il posto senza costi aggiuntivi solo se, al momento dell’acquisto, avevi pagato la somma di 2 €. In caso contrario il posto è sempre assegnato casualmente dal sistema.

– puoi chiedere il rimborso dell’importo pagato per la scelta del posto solo se il biglietto associato è rimborsabile e se richiesto unitamente al rimborso di quest’ultimo, con le medesime tempistiche e trattenute previste.

Ulteriori informazioni sul sito web di Trenitalia.

Altre informazioni sui treni, i servizi e le offerte di Trenitalia: