Icardi Juve, il potenziale indizio: “Wanda Nara e Paratici sono ad Ibiza”

icardi juve wanda nara paratici
“Incontro Wanda Nara-Paratici ad Ibiza, sarà Icardi Juve” – FOTO: screenshot

Incontro ad Ibiza tra Wanda Nara ed il ds bianconero, Fabio Paratici? Vero o meno che sia, si parla con insistenza della suggestione Icardi Juve.

Piccolo il mondo, si è soliti dire quando incrociamo qualcuno di nostra conoscenza lì dove non ci aspetteremmo di incontrarlo. Ma in fondo non è tanto piccolo, e la voce Icardi Juve sembra confermarlo. La presenza in contemporanea ad Ibiza di Wanda Nara, agente e moglie dell’attaccante dell’Inter, e di Fabio Paratici, direttore sportivo del club bianconero, ha destato più di qualche sospetto ed è bastato ad alimentare le voci relative a questa suggestione di calciomercato. I diretti interessati avrebbero già negato tutto, e del resto non potrebbe essere altrimenti. “Avrebbero fatto lo stesso anche in caso di un loro incontro effettivamente avvenuto”, ha scritto qualche utente sui social network.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Icardi Juve, se ne parla già da almeno un anno

Ad ogni modo, allo stato attuale delle cose, risulta difficile provare che Paratici e Wanda Nara siano davvero stati alle Baleari. Questo non toglie che la voce Icardi Juve resta presente già da un pò, soprattutto alla luce della complicatissima situazione del giocatore con la curva organizzata nerazzurra e pure con la sua stessa dirigenza. Una cessione sembra essere la soluzione ideale per tutte le parti in causa, anche se l’Inter preferirebbe cedere il puntero argentino a chiunque, meno che alla acerrima rivale Juventus. E poi si vocifera di altri incontri avvenuti in passato tra Wanda ed alti esponenti della società torinese. La donna aveva svelato pure che la Juve si era mostrata interessata a suo marito, così come il Napoli.

Il giocatore è sul mercato, l’Inter insegue due grandi nomi per l’attacco

E ad un certo punto l’impressione è che Icardi sarebbe finito all’Allianz Stadium, la scorsa estate, prima che Paratici e Marotta piazzassero il favoloso colpo Cristiano Ronaldo. Ad oggi non c’è futuro per Maurito nella Milano nerazzurra, ed Antonio Conte ha fatto capire di non ritenerlo indispensabile. Di fatto Beppe Marotta – pure lui come lo stesso allenatore interista con un importante e vincente passato bianconero alle spalle – si starebbe muovendo assieme a Piero Ausilio su Romelu Lukaku ed Edin Dzeko. E basterebbe arrivare anche solo ad uno dei due forti centravanti per sacrificare Icardi. Con Torino che dista solo un’ora e mezza da Milano.