Cristiano Ronaldo, la Mayorga ritira ogni accusa di violenza: caso chiuso

cristiano ronaldo mayorga
Cristiano Ronaldo Mayorga, lei ritira le accuse © Getty Images

C’è un aggiornamento sul controverso caso Cristiano Ronaldo Mayorga. La donna che l’aveva accusato di violenza carnale compie una mossa inattesa.

C’è un lieto epilogo per Cristiano Ronaldo nel controverso caso che lo aveva visto coinvolto in un presunto atto di violenza carnale. Ad accusarlo era stata una donna statunitense, Katheryn Mayorga, di un anno più grande rispetto al 34enne attaccante della Juventus. La donna aveva affermato di essere stata circuita con la forza nel corso di un incontro con l’asso portoghese in un albergo di Las Vegas, nell’estate del 2009. Ed aveva promesso una battaglia legale. Adesso però all’improvviso arriva la notizia per la quale ogni accusa è caduta, con la volontà della Mayorga e del suo pool difensivo di ritirare qualsiasi accusa a Cristiano Ronaldo. Lo riporta il network statunitense Bloomberg, per il quale la donna avrebbe firmato un atto di ‘voluntary dismissal’ a maggio presso la Corte di Stato del Nevada, proprio a Las Vegas. Non si sa se questa cosa sia arrivata come conseguenza di un accordo privato raggiunto con Ronaldo, come sembra comunque probabile.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cristiano Ronaldo, nuovo accordo privato con la Mayorga?

Sul caso aveva giocato un ruolo importante anche il settimanale tedesco ‘Der Spiegel’, che aveva presentato dei documenti compromettenti per il calciatore attraverso il sito web Football Leaks. In questi carteggi erano emersi dei fogli in cui veniva riportato un accordo riservato risalente al 2009 e che Cristiano Ronaldo aveva stipulato proprio con Katheryn Mayorga. Lui si sarebbe impegnato di corrisponderle 375mila dollari in cambio del silenzio. La violenza sarebbe accaduta durante una vacanza del calciatore lusitano. Che da par suo si è sempre proclamato innocente, condannando tale forma di crimine e definendola “abominevole e del tutto contrario ad ogni mio principio. Mi rifiuto di alimentare il tritacarne mediatico alimentato da persone che cercano visibilità e soldi ai miei danni. Aspetto con estrema serenità l’esito di qualsiasi tipo di indagine, da parte mia ho la coscienza pulita”.