Home News Pit Bull azzanna bambine, cane di famiglia come una furia su due...

Pit Bull azzanna bambine, cane di famiglia come una furia su due sorelline

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:01
CONDIVIDI
Pit Bull azzanna bambine
Pit Bull azzanna bambine: il fatto è successo in Piemonte, in provincia di Vercelli

Pit Bull azzanna bambine, le vittime di questo attacco improvviso sono due sorelline di 12 anni e di 18 mesi. L’attacco avvenuto senza apparente motivo.

Pit bull azzanna bambine: il terribile episodio è avvenuto in Piemonte, e più precisamente a Santhià, una località situata in provincia di Vercelli. Il cane ha assalito all’improvviso due sorelline. La più grande ha 12 anni, la minore invece appena un anno e mezzo. E proprio quest’ultima è quella che ha rimediato le ferite che destano maggiori preoccupazioni. Le piccole si trovavano all’interno della villetta di famiglia. Il pit bull le ha azzannate senza un apparente motivo, nonostante le conoscesse e fosse abituato alla loro presenza. Sia la più grande che la più piccola hanno riscontrato la presenza di morsi anche profondi in diverse parti del corpo. Ci si è avvalsi di una eliambulanza per portare la piccina di 18 mesi all’ospedale infantile ‘Regina Margherita’ di Torino.

LEGGI ANCHE –> Vicenza, stupro ai danni di una 15enne: responsabile l’amica di 31 anni

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Pit bull azzanna bambine, le condizioni delle piccole

La maggiore invece, che versa in condizioni non gravi, si trova attualmente ricoverata nel nosocomio di Vercelli. Ad ogni modo si apprende per fortuna che nessuna delle due versa in pericolo di vita. Sul luogo di questo spiacevole avvenimento sono giunti il medici del 118 ed anche i carabinieri. Quest’ultimi stanno cercando di ricostruire cosa possa aver scatenato gli istinti di furia del cane, che sono particolarmente marcati nella specifica razza dei pit bull. Non è la prima volta che si assiste ad episodi del genere, e chi ha razze canine ritenute feroci od in qualche modo aggressive dovrebbe sempre prendere le dovute precauzioni. Anche se non si sono mai ravvisati episodi di pericolosità.

LEGGI ANCHE –> Strage di Erba, Rosa Bazzi accusa l’ex avvocato: “Ha fatto danni enormi” – VIDEO