CONDIVIDI
Ines Trocchia
Ines Trocchia (websource/instagram)

La modella ed influencer Ines Trocchia parla dei calciatori: “In tante li desiderano, loro però fanno le cose di nascosto, spesso perché sposati”.

La bella Ines Trocchia ‘smonta’ il mito dei calciatori in una sua ospitata a ‘I Lunatici’, il programma trasmesso nell’etere su Rai Radio 2 da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio. La ragazza, 24 anni e nativa di Nola, in provincia di Napoli, è diventata famosa per le sue partecipazioni a ‘TikiTaka’ ed ai programmi calcistici di ‘SportItalia’. Lei svolge anche la professione di modella ed è una influencer molto quotata. Su Instagram ha un seguito di 402mila followers. “Molti di loro mi fanno strane richieste. Vorrebbero le mie mutandine usate, oppure le scarpe, o che io faccia loro da padrona…insomma, c’è gente strana per davvero. Alcuni si sono anche offerti di venire a farmi le pulizie a casa e di pagarmi pur di ottenere il mio assenso. Ma al primo posto metto quelli che vorrebbero foto dei miei piedi”. Poi si arriva al fatidico argomento calciatori.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ines Trocchia: “Calciatori? Troppo fighetti, fanno le cose di nascosto perché sposati”

Su questa cosa Ines Trocchia ha le idee chiare: “Non sono molto interessata a loro, si credono fighi, molti pensano di essere delle divinità e fanno troppo i fenomeni. Sanno che nella maggior parte dei casi possono avere tante donne. Ma se sei in un locale non ti approcciano loro direttamente, mandano qualche amico in ‘avanscoperta’. E su Instagram ti scrivono ma non ti seguono, questo per fare le cose di nascosto. Magari perché sono sposati”. L’uomo ideale di Ines Trocchia deve saper fare una cosa sola: “Trasmettermi sicurezza, senza essere troppo accondiscendente. Voglio che mi tratti bene e che mi faccia sentire importante, ma senza fare troppo il sottomesso. Altrimenti diventerebbe il mio cagnolino”. Ed al primo appuntamento ci esce qualcosa a letto? “Dipende, se ci tieni e vuoi costruire qualcosa di duraturo non ti concedi subito. Altrimenti se sei in cerca di qualcosa per spassartela, perché no?”.