CONDIVIDI
carnevale rio de janeiro 2019 date
Sfilata al carnevale di Rio de Janeiro (MAURO PIMENTEL/AFP/Getty Images)

Carnevale di Rio de Janeiro 2019: date e biglietti delle sfilate della festa più spettacolare del mondo.

Parlando di Carnevale 2019 non possiamo mancare di menzionare una delle feste più grandiose e spettacolari al mondo, quella del Carnevale di Rio de Janeiro. Una manifestazione unica nel suo genere, con le sue imponenti sfilate delle scuole di samba, in un vortice travolgente di musica e balli, un tripudio di colori e costumi sgargianti, i giganteschi carri animati dai figuranti in costume e le avvenenti ballerine.

Uno spettacolo strabiliante, già a vederlo in televisione, partecipare dal vivo è un’esperienza ancora più stupefacente. Se siete interessati al Carnevale di Rio de Janeiro, desiderate conoscerne come si svolge, le date delle sfilate e biglietti, magari per un bel viaggio nella città brasiliana, ecco tutto quello che dovete sapere.

Leggi anche –> Carnevale Venezia 2019: date e programma

Carnevale di Rio de Janeiro 2019: date e programma

Il Carnevale di Rio de Janeiro è uno degli eventi più seguiti al mondo. La manifestazione è famosissima per le sue imponenti e sgargianti sfilate di ballerini di samba e figuranti nel Sambodromo della città. Un evento a cui partecipa un pubblico di decine di migliaia di persone e che è seguito da milioni di spettatori in tutto il mondo. Al Sambodromo in un tripudio di musica, balli, luci, costumi sfarzosi e colori scintillanti si esibiscono le suole di samba più importanti della città, che si preparano a lungo per il Carnevale, studiando le coreografie e preparando costumi incredibili. Le sfilate principali sono trasmesse dai canali televisivi di tutto il mondo.

Le celebrazioni del Carnevale di Rio de Janeiro si concentrano nei giorni che vanno dal Giovedì al Martedì Grasso, in un periodo di tempo limitato rispetto ad altre manifestazioni, ma molto intenso. Per il Carnevale, infatti, si svolgono manifestazioni che coinvolgono tutta la città di Rio, non solo il Sambodromo, sebbene questo sia l’evento principale, con feste in strada, sulle spiagge e nei locali, sfilate minori, balli e spettacoli. Tutta la città si ferma e da Giovedì a Martedì Grasso è una festa ininterrotta, di giorno e di notte. Alcune parate iniziano per le strade di Rio già a gennaio, come anticipo del Carnevale vero e proprio.

Carnevale di Rio (YASUYOSHI CHIBA/AFP/Getty Images)

Il Carnevale di Rio de Janeiro è il più antico del Brasile e nasce dal carnevale europeo, portato dai coloni portoghesi, poi contaminato dalle danze e dalla musica afro-americana, e arricchito da costumi coloratissimi e sfarzosi, con piume e lustrini, sempre più elaborati. Il Carnevale di Rio, comunque, è nato solo a metà dell’800, quando fu introdotta dalla borghesia la moda delle cene e dei balli in maschera, importata da Parigi. Negli anni seguenti nacque la festa popolare vera e propria, in risposta a quella delle élite, con gruppi di persone che suonavano e ballavano per le strade dei quartieri. Erano le cordões, corde in portoghese, che poi si sono trasformate nei moderni blocos, quartieri in portoghese, le feste di quartiere appunto, ognuno con le proprie caratteristiche distintive: il tema, i costumi e la musica. Le feste di quartiere sono cresciute nel tempo, le più famose sono quelle di Ipanema, Botafogo, Bloco dos Barbas, Jardim Botânico e Flamengo. Oggi in tutta Ruo si tengono oltre 400 feste di quartiere. Da non perdere quelle sulla spiaggia.

La manifestazione principale del Carnevale di Rio resta comunque quella al Sambodromo, con le sfilate delle scuole di samba, molto importanti in città. Ogni scuola sceglie con cura il tema della propria sfilata: la musica, i carri allegorici, i costumi di ballerini e figuranti, che animano i carri o sfilano a terra.

Il moderno Carnevale di Rio è nato negli anni ’20 del ‘900 con la fondazione delle prime scuole di samba, la musica nata in Brasile dagli schiavi africani, che dopo la liberazione si trasferirono in massa a Rio de Janeiro.

La prima scuola di samba è stata Mangueira, fondata nel 1928, che impostò le basi di questa danza scatenata anche per le altre scuole, con un vero e proprio metodo. Le altre scuole diventate famose sono Beija-Flor, Mocidade, Salgueiro e Grande Rio, con un grande seguito di appassionati. Il carnevale è l’evento principale che permette alle scuole di samba di mostrare tutta la loro bravura e il loro talento. Per questo momento i ballerini si preparano duramente tutto l’anno.

©Getty Images

Il Sambodromo è stato costruito nel 1984, su progetto del celebre architetto brasiliano Oscar Niemayer, ed è formato da una lunga pista ai lati della quale si alzano gli spalti con i posti a sedere per il pubblico, che viene da tutto il mondo. Le scuole di samba si esibiscono nell’imponente sfilata con il loro carri allegorici, i ballerini, i musicisti, i costumi sfarzosi e la loro canzone di samba composta appositamente per il carnevale. Ogni scuola propone un tema. Una giuria di quaranta giudici assegna un punteggio a ciascuna scuola, in base a diversi criteri.

Le celebrazioni del Carnevale di Rio hanno inizio ufficialmente con la consegna delle chiavi della città dal sindaco a Re Momo, alla presenza dei membri della famiglia reale. In quel momento, Re Momo annuncia l’inizio dei festeggiamenti del carnevale e la città esplode in un tripudio di balli, concerti, feste in strada, in spiaggia e nei locali notturni. Ovunque è ci si può divertire. Da non perdere soprattutto i grandi balli nei locali.

Dopo l’annuncio di Re Momo, prende il via il primo “movimento” al Sambodromo: la Parata del Gruppo di Accesso o d’Oro, che si tiene il venerdì e il sabato di carnevale. Partecipano le scuole di samba minori che gareggiano per poter accedere al Gruppo Speciale, formato dalle dodici scuole maggiori che sfilano nei giorni principali della manifestazione. I vincitori della competizione entreranno nel gruppo di punta l’anno successivo.

Il movimento del Carnevale di Rio entra nel vivo la domenica e il lunedì di carnevale, quando sfilano al Sambodromo le scuole di samba del Gruppo Speciale. Questo è l’evento principale, seguito dai media di tutto il mondo.

I festeggiamenti si concludono il Martedì Grasso con la Parata dei Bambini, che segna anche la fine del concorso. Poi, il Mercoledì delle Ceneri, la giuria dei quaranta giudici deciderà le scuole vincitrici del concorso e quelle che invece saranno retrocesse e l’anno seguente sfileranno con il Gruppo di Accesso. Le prime sei scuole terranno un’ultima sfilata il sabato seguente.

Date e programma delle sfilate del Carnevale di Rio de Janeiro 2019:

  • Venerdì 1 marzo si presentano le scuole di samba del Gruppo di Accesso – giorno 1
  • Sabato 2 marzo si presentano le scuole di samba del Gruppo di Accesso – giorno 2
  • Domenica 3 marzo sfilano le scuole del Gruppo Speciale – giorno 1
  • Lunedì 4 marzo sfilano le scuole del Gruppo Speciale – giorno 2
  • Martedì 5 marzo Parata dei Bambini
  • Sabato 9 marzo I campioni sfilano al sambodromo per l’ultima volta

Per assistere alle sfilate nel Sambodromo sono disponibili 4 tipi di biglietti, per 13 settori tra cui scegliere: arquibancadas (gradinate), camarotes (palchi privati), frisas (parterre) e cadeiras avulsas (sedie assegnate). I biglietti sono richiestissimi, vanno letteralmente a ruba e vanno prenotati il più presto possibile. Quelli per la domenica e il lunedì di Carnevale sono i più ricercati e si esauriscono subito.

Per ulteriori informazioni in italiano sul Carnevale 2018 di Rio de Janeiro, segnaliamo il sito web: www.riocarnaval.org

Il sito web ufficiale del Carnevale di Rio: www.rio-carnival.net

Chi non sarà tra il milione e rotti di turisti a Rio per il carnevale potrà assistere alla diretta streaming delle sfilate sui canali di Tele Globo, l’emittente brasiliana che ha sul proprio sito web una pagina dedicata al Carnevale di Rio de Janeiro 2019. Un evento da non perdere.

Un altro Carnevale da vedere all’estero quest’anno:

A cura di Valeria Bellagamba