CONDIVIDI
capo verde ingresso
Spiaggia di Santa Maria sull’isola di Sal, Capo Verde (iStock)

Visitare Capo Verde: cambiate le regole per entrare nel Paese. Tutte le info utili.

Se avete in programma un viaggio a Capo Verde, paradisiaco Stato arcipelago dell’Oceano Atlantico, al largo delle coste del Senegal, dovete sapere che sono cambiate le regole di ingresso nel Paese a partire da gennaio 2019. Tutto quello che c’è da sapere.

Visitare Capo Verde: nuove regole d’ingresso

Sono state introdotte nuove norme per visitare lo Stato insulare di Capo Verde, arcipelago dell’Oceano Atlantico che sorge al largo delle coste del Senegal ed è formato da dieci isole principali, più una miriade di isole più piccole. Le dieci isole sono a loro volta suddivise in due gruppi a seconda dei venti alisei che arrivano dal continente africano: a nord le Ilhas do Barlavento (Sopravento, dove il vento è molto forte), a sud le Ilhas do Sotavento (Sottovento). Il gruppo di Barlavento comprende le isole di: Santo Antão, São Vicente, Santa Luzia (disabitata), São Nicolau, Ilha do Sal, Boa Vista. Il gruppo di Sotavento include le isole di: Maio, Santiago (dove si trova la capitale Praia), Fogo, Brava. La superficie complessiva dell’arcipelago di Capo Verde è di 4.033 km².

Capo Verde è una meta turistica molto frequentata per le sue bellissime spiagge e il clima tropicale che garantisce l’estate tutto l’anno, con una breve stagione delle piogge, ma anche per lo straordinario paesaggio naturale di vulcani e montagne, che si prestano a spettacolari escursioni e trekking.

Come sappiamo, e come vi avevamo già segnalato, per entrare a Capo Verde occorre il passaporto. La novità è che da quest’anno non servirà più il visto d’ingresso per soggiorni turistici di massimo 30 giorni per i cittadini dei Paesi dell’area Schengen e per quelli dei Paesi europei non Schengen come Bulgaria, Cipro, Croazia, Irlanda, Regno Unito e Romania. Facendo parte dell’aerea Schengen il provvedimento vale anche per l’Italia.

Se il visto sul passaporto, per motivi turistici, è stato tolto, in ogni caso per gli arrivi internazionali a Capo Verde si dovrà pagare una  nuova tassa di sicurezza aeroportuale che costa 31 euro per ogni adulto e per i bambini dai 2 anni compiuti .

Per entrare nel Paese senza il visto sul passaporto e pagare la nuova tassa, è necessario effettuare una registrazione on-line sul sito web www.ease.gov.cv. Si dovrà riempire un form sulla pagina web, indicando i prori dati personali e le informazioni sul soggiorno a Capo Verde.

Chi visiterà il Paese con un viaggio organizzato da un tour operator non dovrà fare niente, perché a completare la procedura ci penserà il tour operator stesso. Se invece si organizza il viaggio per conto proprio, prenotando da soli volo e hotel, ci si dovrà ricordare di effettuare la registrazione online.

Per pagare la nuova tassa di sicurezza aeroportuale si potrà scegliere tra pagare subito con la carta di credito al momento della registrazione, oppure al momento dello sbarco all’aeroporto di Capo Verde.

Per informazioni:
Ambasciata di Capo Verde, Roma – Tel. 064745461 – 064743305
Consolato di Capo Verde, Milano – Tel. 3512189402
Consolato di Capo Verde, Torino – Tel. 0118999655
Consolato di Capo Verde, Firenze – Tel. 0557477557 – Fax 0552302603
Consolato di Capo Verde, Bari – Tel. 0808807481
Consolato di Capo Verde, Napoli – Tel. 081264909 – Fax 0815544930
Consolato di Capo Verde, Palermo – Tel. 0916112144 – Fax 0916120568.

Per ogni aggiornamento controllate anche il portale della Farnesina Viaggiare Sicuri.

Altre informazioni su: www.capoverdevacanze.net/informazioni_viaggio_capo_verde.htm

Altre informazioni utili su Capo Verde:

 

A cura di Valeria Bellagamba