CONDIVIDI
nutella cafè new york
Nutella Cafè a New York (www.facebook.com/NutellaCafeNewYork)

Un Nutella Cafè aperto a New York. La golosa novità.

La Nutella ha conquistato da tempo anche gli americani. La golosa crema di cacao e nocciole prodotta da Ferrero è diventata famosa in tutto il mondo. Spalmata su una bella fetta di pane è il modo migliore per mangiarla, come abbiamo imparato noi italiani, esportando questa abitudine anche all’estero, soprattutto negli Stati Uniti.

Così dopo il Nutella Cafè di Chicago, il primo negli Usa e nel mondo, inaugurato a maggio 2017, ha aperto un secondo Nutella Cafè negli States, a New York. Una novità accolta con entusiasmo da residenti e visitatori.

Nutella Cafè a New York

Lo scorso 14 novembre è stato inaugurato a New York un Nutella Cafè, il secondo negli Stati Uniti, dopo quello di Chicago aperto nella primavera dello scorso anno.

Il locale, di proprietà della Ferrero, ha aperto al Greenwich Village, una delle zone più iconiche della Grande Mela, al numero 116 di University Place, a due passi da Union Square Park e non lontano dalla famosa Washington Square, la piazza simbolo dove sorge il famoso Arco. Una location perfetta, trovandosi il caffè nella zona del campus della New York University, frequentato da studenti provenienti da tutto il mondo.

Il Nutella Cafè propone tante golosità a base della mitica crema di cacao e nocciole, insieme ad altri dolciumi, prodotti da forno e bevande. Il menù propone golosità già servite nel locale di Chicago, con l’aggiunta di alcune specialità e piatti esclusivi di New York. Al Nutella Cafè del Village si possono gustare croissant, waffle, crepes, french toast farciti o spalmati alla Nutella, oppure personalizzabili con altre creme, marmellate e frutta. Da non perdere il ghiacciolo alla Nutella e il gelato alla Nutella. Un’altra specialità è la “Panzanella” a base di frutta, yogurt, cereali e Nutella. Non manca ovviamente il classico pane e Nutella.

Visitare il Nutella Cafè è una vera e propria immersione nel mondo della Nutella, a partire dall’ingresso, con la porta a forma di barattolo di Nutella. L’arredamento, i colori e i gadget richiamano tutti la golosa crema spalmabile e il suo iconico barattolo. Perfino le decorazioni del soffitto richiamano le strisce di Nutella che ricoprono dolci e crepes.

Porta d’ingresso del Nutella Cafè a New York (www.facebook.com/NutellaCafeNewYork)

Mattia Pes, marketing manager del Nutella Café ha spiegato all’Ansa: “Il mito della Nutella nasce in Italia come pane e Nutella, poi si è diffuso in tutto il mondo abbinato con altri prodotti. Noi vogliamo diffondere questo mito negli Stati Uniti soprattutto per la colazione, uno dei pasti fondamentali della giornata, e far si che la giornata inizi in modo positivo”.

Una tappa irrinunciabile anche per gli italiani in visita a New York.

Il Nutella Cafè di New York è aperto tutti i giorni dalle 7.00 alle 21.00, con orario prolungato fino alle 22.00 il venerdì e il sabato.

Mappa del Nutella Cafè a New York (Manhattan)

La Nutella è stata inventata nel 1964 dall’industria dolciaria piemontese Ferrero di Alba (Cuneo), a partire da una precedente crema denominata Pasta Giandujot e poi SuperCrema. Il nome deriverebbe dal sostantivo nut, che significa “noce” in inglese, e il suffisso italiano ella, che venne aggiunto per ottenere un nome orecchiabile.

Leggi anche –> Colazione da Tiffany a New York: si potrà fare davvero

A cura di Valeria Bellagamba