CONDIVIDI
dove-mangiare-roma-consigli-trattorie
iStock

Ristoranti e trattorie tipiche a Roma: dove mangiare bene spendendo poco, da Trastevere a Frascati!

Avete deciso di fare un lungo weekend di vacanza a Roma e, oltre alle tantissime bellezze da scoprire e da visitare nascoste in questo luogo, saprete benissimo che la cucina romana tipica è una delle più buone del mondo. Ecco allora che potrebbe sorgere in voi la domanda giusta: dove andare a mangiare a Roma? Come scegliere il ristorante o la trattoria tipica di Roma in cui mangiare le prelibatezze che solo qui sanno cucinare. Noi di Viagginews abbiamo deciso di darvi qualche consiglio su come scegliere il ristorante o la trattoria in cui mangiare a Roma. In questa guida non troverete i nomi dei posti dove andare, ma semplicemente le dritte e i consigli su come scegliere. A Roma di ristoranti tipici e trattorie ce ne sono tantissime, quindi anche se le avessimo provate tutte, probabilmente il nostro parere sarebbe diverso da quello di qualche altro turista o romano DOC! Questi consigli invece sono perfetti per voi! Siete pronti?

Posti dove mangiare a Roma: i consigli

Vediamo allora insieme cinque consigli su come trovare il ristorante o la trattoria tipica romana dove mangiare al meglio.

  1. Lasciate le zone centrali di Roma: è inutile negarlo, ma se volete mangiare veramente tipico romano, a parte rarissime eccezioni, le zone dense dense di ristoranti, in pieno centro, accanto ai principali musei e monumenti sono da evitare. Troverete probabilmente allettanti menù economici a 10 euro, come prezzo fisso, ma non aspettatevi di mangiare tipico romano anche se sul menù leggerete Tonnarelli Cacio e Pepe  o Rigatoni alla Gricia. Con questo non vi stiamo dicendo di prendere un bus e lasciare Roma, semplicemente di allontanarvi di qualche via dalle principali location turistiche. Alle volte basta girare l’angolo per trovare la trattoria romana che stavate cercando. 
  2. Chiedete a chi vive a Roma: molto probabilmente vi fermerete in giro a chiedere informazioni su come raggiungere un posto, piuttosto che un altro. Bene, sfruttate quel momento per chiedere al vostro “soccorritore” un consiglio su un ristorante dove mangiare bene a Roma. I romani sono persone calorose, non fatevi intimidire, saranno ben contenti di aiutarvi nello scegliere un ristorante. Certo, potrete capitare benissimo, come malissimo, ma un consiglio di uno del posto è sempre ben accetto.
  3. Non fatevi spaventare dai locali spartani: per esperienza vi diciamo che molti dei ristoranti più buoni di Roma, hanno tovaglie di carta e sedie di plastica. Soprattutto in zone un po’ più alternative come Pigneto o San Lorenzo. Bene, non spaventatevi perché, come si suol dire, l’abito non fa il monaco e anzi, qui potreste trovarvi a mangiare la miglior pasta alla carbonara della vostra vita.
  4. Sfruttate lo shopping: sembra una follia, ma non è così, quando entrate in un negozio per fare shopping e comprare qualche souvenir, approfittatene e chiedete al commesso (a patto che non sia straniero visto che nelle zone centrali di Roma molti negozi sono gestiti da cinesi) un consiglio su dove andare a mangiare a Roma. Con il fatto che avrete appena comprato nel suo negozio sarà ben predisposto nell’aiutarvi e magari vi darà il consiglio giusto.
  5. Perdetevi nelle vie: un consiglio che vi diamo per trovare un ristorante tipico dove mangiare a Roma è quello di perdervi per Roma. La città è sorprendente, perchè dalle zone più caotiche si passa a quartieri tranquilli e silenziosi in un attimo. Proprio perdendovi e girovagando, potreste così imbattervi in un luogo che vi ispira parecchio e, alla fine, cosa c’è di meglio di farsi guidare dall’istinto. Magari troverete una trattoria romana meravigliosa!

Consigli: dove mangiare a Roma e cosa non perdervi

Se state cercando altre dritte e consigli su come, cosa e dove mangiare a Roma qui trovate ciò che fa per voi: