CONDIVIDI
marco bocci ricovero meningite
(Kevork Djansezian/Getty Images)

Nuovo caso di meningite in Umbria, questa volta a Terni, dopo il ricovero avvenuto nei giorni scorsi dell’attore Marco Bocci.

Una donna di 31 anni è stata infatti ricoverata nel reparto malattie infettive dell’ospedale del capoluogo umbro. Quando si è scelto di portarla in ospedale, la donna presentava una sintomatologia riconducibile a meningite, tra cui febbre molto alta, disorientamento e confusione mentale. Il ricovero risale a giovedì 10 maggio, ma la donna adesso sta meglio. Nei giorni scorsi, due ricoveri a Perugia: si trattava dell’attore Marco Bocci e di un 17enne svedese. Nel secondo caso i medici hanno diagnosticato una meningite virale.

Leggi anche –> Marco Bocci: cos’è l’infezione che ha colpito l’attore umbro?

Le condizioni della donna ricoverata per meningite

La 31enne ricoverata nella clinica di Malattie infettive a causa della meningite resterà ancora qualche giorno in ospedale per completare la terapia antibiotica. In seguito al suo ricovero, i medici avevano iniziato la somministrazione della profilassi antibiotica ai familiari e ai contatti stretti. Il caso della donna ricoverata per meningite veniva anche segnalato con notifica al servizio territoriale di Igiene e sanità pubblica della USL Umbria 2. La donna era stata ricoverata in quanto gli esami avevano subito confermato una meningite batterica da meningococco, nome scientifico neisseria meningitidis.

Sta invece meglio Marco Bocci, che avrebbe invece contratto una meningoencefalite da herpes, come confermato in via ufficiosa da fonti ospedaliere. Si tratta di un’infezione cerebrale dovuta al virus herpes simplex tipo 1, che può anche avere conseguenze gravi. Oltre alle fonti ospedaliere, però, non c’è ancora alcuna conferma da parte dello staff del noto attore, che oggi ha ricevuto la visita di Francesco Arca. Sempre vicina a Marco Bocci è rimasta la compagna e collega di lavoro, Laura Chiatti, la quale ha dedicato al marito un’intensa poesia sul senso della vita. Inoltre, la nota attrice ieri ha voluto festeggiare la Festa della mamma con un post commovente per i figli che attendono il proprio papà ricoverato: “E poi esiste il “buona festa della mamma mammina mia!” Con il gesto di questa manina, e il mondo si ferma , gli occhi si bagnano , e l’anima ti dice….. l’unica certezza che qualcosa da lassù veglia su di noi, solo i tuoi figli , te la possono dare . Vi amo Enea e Pablo”.

A cura di Gabriele Mastroleo