CONDIVIDI
Quando andare in Messico
(iStock)

Quando andare in Messico: meteo, periodo migliore, dove andare per trascorrere al meglio la vostra vacanza da sogno. 

Una delle mete da sogno per gli italiani e non solo è senza dubbio il Messico, un territorio dalle mille contraddizioni, ma che sa offrire spiagge e luoghi da favola per una vacanza indimenticabile all’insegna del relax, del mare trasparente e delle spiagge incontaminate, ma anche siti archeologici di interesse altissimo. Se coltivate anche voi il sogno o il progetto di intraprendere questo viaggio vi state senza dubbio chiedendo: quando andare in Messico? Qual è il periodo migliore per quanto riguarda clima, meteo, precipitazioni, pericolo cicloni tropicali? Quali sono le zone migliori, i luoghi da privilegiare?

Quando andare in Messico: meteo, clima e periodo migliore

Il Messico è un Paese caratterizzato da un clima differente in base alle varie zone. In linea generale il clima è caldo e umido lungo entrambi i lati costieri mentre è via via più asciutto quando ci si avvicina all’entroterra o si sale di quota (per andare per esempio a Città del Messico). Da maggio a ottobre c’è la stagione delle piogge durante la quale il Messico può anche essere scosso da violenti cicloni ed uragani. Detto ciò per quanto riguarda il periodo migliore per recarsi in Messico dipende molto dal tipo di vacanza che vorrete fare. Se il vostro obiettivo principale sono le escursioni nei siti archeologici e la visita delle grandi città dovrete privilegiare il periodo che va da novembre ad aprile, la cosiddetta stagione secca. Se invece volete fare una vacanza principalmente di mare l’importante è evitare il periodo che va da maggio a ottobre e i mesi preferibili sono febbraio e marzo con valide alternative in dicembre e gennaio.

Messico, dove andare 

Il Messico offre luoghi da sogno con spiagge che siamo soliti vedere soltanto in cartolina. Tra le tante mete più ambite ne citiamo solo alcune come Playa del Carmen, Cancun, Hidden Beach nelle Isole di Marieta. Playa del Carmen si trova nella penisola dello Yucatán, è una città famosa per le sue spiagge bianche, ornate da palme e una splendida barriera corallina. Cancun, località turistica per eccellenza, ospita resort, hotel e ristoranti di lusso e soprattutto è dotata di spiagge stupende. Molti la definiscono la “piccola Miami” e non a caso è la meta preferita dagli americani. Hidden Beach infine si trova in una delle Isole di Marieta ed è famosa per la natura incontaminata che offre ai turisti.

Per approfondire ciò che il Messico può offrire consultate la nostra dettagliata guida a questo link > Messico: guida pratica, cosa fare, dove e quando andare, informazioni utili

Purtroppo il Messico non è un territorio semplice e ci sono alcune zone in cui è decisamente meglio non andare. Per approfondire questo aspetto leggi qui >Messico, dove non andare: le zone pericolose da evitare

Leggi anche:

A cura di Francesco Baglio