CONDIVIDI
Quando andare alle Maldive
(iStock)

Quando andare alle Maldive: meteo, periodo migliore, dove andare. Tutto quello che dovete sapere per il vostro viaggio da sogno. 

Le Maldive rappresentano per molti un sogno, un viaggio ideale da fare almeno una volta nella vita, una vacanza all’insegna del relax, del mare cristallino e delle spiagge da favola. Ma la domanda fondamentale è: quando andare alle Maldive per poter godere a pieno di questo magico luogo?

Maldive, quando andare: periodi migliori e condizioni meteo

Le Maldive, un insieme di 26 atolli, si trovano nell’Oceano Indiano tra India e Sri Lanka e per questo motivo il periodo migliore per visitarle sono i nostri mesi invernali e in particolar modo febbraio e marzo. Le isole tra le quali scegliere sono più di mille e in tutte troverete la barriera corallina e distese di sabbia bianca. Il clima è di tipo equatoriale e dunque il periodo ideale per un viaggio va da metà dicembre ad aprile. Vi troverete così nella stagione secca maldiviana ed eviterete quella umida. Le Maldive non sono soggette ai fenomeni di cicloni tropicali, ma nei mesi di maggio e novembre potreste andare incontro a fenomeni temporaleschi piuttosto violenti. Questo comunque non incide sulla temperatura dell’aria che si aggira tra i 28 e i 30 gradi tutto l’anno e nemmeno su quella dell’acqua che va dai 28 ai 34 gradi centigradi. I due mesi che vi abbiamo indicato come periodo ideale (febbraio e marzo) sono quelli in cui le piogge sono più rare e comunque si riducono a fenomeni di breve intensità e durata. Da non sottovalutare il fatto che nei periodi indicati e anche in gennaio e aprile le tariffe per voli e hotel sono le più care essendo a tutti gli effetti “l’alta stagione” delle Maldive.

Maldive, dove andare

Come dicevamo ci sono più di mille isolette da scegliere tra i 26 atolli che compongono le Maldive. I tre atolli principali e più amati da chi va alle Maldive troviamo Malé (la capitale del Paese), Ari e Baa. Malè è l’atollo principale e si divide in due: Malè nord e Malè Sud. La parte migliore è quella meridionale. Qui troverete alcune delle spiagge più belle al mondo come  Cocoa Island, Velassaru e Fihalhohi. Natura incontaminata, mare cristallino e spiagge immense vi lasceranno senza fiato. L’atollo di Ari si trova nella parte occidentale dell’arcipelago. E’ composto da una cinquantina di isole e ospita alcuni dei resort più lussuosi delle Maldive. Tra i punti di interesse Rangali Island, dove potrete vivere l’incredibile esperienza di cenare sott’acqua. Infine l’atollo di Baa composto da circa 75 isole di cui solo 13 abitate. Tra le spiagge da sogno segnaliamo quella dell’isola di Kunfunadhoo, quella di Olhugiri famosa per le tante tartarughe marine che la abitano e quella di Fonimagoodhoo. 

Leggi anche la nostra guida completa alle Maldive: Vacanze al caldo: la guida pratica al meglio delle Maldive

A cura di Francesco Baglio