CONDIVIDI

serale-amici-2018-einar-parla-con-mamma

Serale Amici 2018. Einar riceve un video messaggio dalla mamma a Cuba, ma non è felice e interviene Maria De Filippi

Maria De Filippi chiama Einar nella casetta dei blu poco prima della puntata del Serale di Amici 2018 di sabato 14 aprile: “Non so se ti farà piacere, ma te la devo far vedere ed è giusto che tu ce l’abbia”. e parte un video della mamma di Einar che gli fa i complimenti per il Serale di Sabato: “Ti abbiamo visto sei stato bravissimo, continua così, ti voglio bene”. Einar però non è convinto e gli viene da piangere.

Per tutte le ultime news leggi qui:

Amici 2018, Serale: il rapporto tra Einar e sua madre

“È strano che ci tenga, io ho pianto perchè fa piacere però quello che mi chiedo è perché bisogna arrivare a certi punti per essere così, è facile fare un sorriso e dire ti voglio bene quando le cose vanno bene e non quando le cose erano storte. Questa cosa di oggi io l’avrei voluta sempre. L’unico ricordo che ho di lei è quando tornava al lavoro gli altri ricordi sono tutti con mio padre. Quindi va bene, la ringrazio, ma questa cosa di oggi ora mi lascia perplesso”.

Maria De Filippi cerca di fargli pensare di non ragionare troppo sul fidarsi o meno e gli chiede se il saluto della mamma gli ha fatto piacere. Einar risponde così così: “Quando le cose non andavano bene questa sua vicinanza non c’era. Non è facile per me, a volte mi manca, ma ora mi sembra un po’ tardi”. La storia privata tra Einar e sua mamma non è chiara, quando i suoi genitori hanno divorziato a Cuba lei poi si è risposata e si sente dell’astio nei confronti del nuovo partner: “Io le voglio bene e correrò per lei, ci sarò sempre, capisco sia orgogliosa di me, però non lo volevo ora” chiosa il cantante di Amici 2018.

La situazione familiare del cantante di Amici 2018 è abbastanza complicata dunque e nonostante Maria De Filippi abbia provato più volte a far ragionare il giovane concorrente, Einar è comunque un po’ con l’amaro in bocca e non sembra che gli abbia fatto particolarmente piacere.