CONDIVIDI
viaggi di primavera 2018
Giardini di Augusto a Capri (iStock)

Viaggi di Primavera 2018: i giardini più belli da visitare in Italia. Per la gita della domenica o i weekend, ecco i luoghi meravigliosi dove andare

La primavera invita ad uscire all’aria aperta, passeggiare, fare sport, andare in gita, viaggiare. Tra le tante bellezze da visitare nei vostri viaggi di primavera 2018, in cima alla lista dovrebbero esserci i meravigliosi giardini disseminati per il territorio italiano. Ce ne sono davvero tanti, tutti bellissimi. Qui ve ne proponiamo una selezione tra quelli veramente imperdibili.

Viaggi di Primavera 2018: i giardini da vedere in Italia

I bellissimi giardini italiani da visitare nei weekend e viaggi di primavera. Un elenco di luoghi da sogno per deliziare i vostri vista e olfatto.

Giardini di Augusto, Capri

viaggi di primavera 2018
Giardini di Augusto a Capri (Mentnafunangann, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

I Giardini di Augusto a Capri sono una delle meraviglie da visitare assolutamente a primavera. Chiamati in origine giardini Krupp dal nome dell’industriale tedesco dell’acciaio Friedrich Alfred Krupp, che li realizzò agli inizi del XX su un terreno da lui acquistato e sul quale aveva intenzione di costruire anche una villa, ma il progetto non fu mai realizzato. A Krupp si deve anche il nome dell’omonima via Krupp che scende proprio dai Giardini di Augusto fino alla baia di Marina Piccola, collegandola con il centro storico. La via è una delle più famose di Capri, è una strada pedonale in pietra che dai giardini scende al mare con ripidi e panoramici tornanti e poi costeggia per un tratto la costa rocciosa.

I Giardini di Augusto furono così chiamati dopo la Prima guerra mondiale, nel 1918, per volontà dell’amministrazione comunale. Sono un giardino botanico, dove ammirare diversi esemplari di piante locali e altre pianti ornamentali. Sono formai da terrazze fiorite dove ammirare splendidi fiori profumati e coloratissimi che si stagliano contro il blu profondo del mare. Dalle terrazze dei Giardini di Augusto si ammira una vista mozzafiato sui Faraglioni di Capri, Marina Piccola, Punta Cannone, il Monte Solaro e la sottostante Via Krupp.

Giardini di Villa della Pergola, Alassio

viaggi di primavera 2018
Villa della Pergola, Alassio (www.facebook.com/villadellapergola)

Spostandoci al Nord Italia, in Liguria, una meraviglia da visitare sono gli stupendi giardini di Villa della Pergola ad Alassio, in provincia di Savona. Sono un parco a terrazza con vista mozzafiato sulla riviera ligure di Ponente e giardino all’inglese dove fioriscono oltre 32 varietà di glicini e una collezione, unica in Europa, di oltre 400 varietà di agapanti. I giardini rifioriscono con la primavera e sono stati aperti al pubblico sabato 24 marzo, si possono vedere con visite guidate tutti i weekend fino alla fine di ottobre. Si organizzano anche laboratori a tema legati al giardino. Villa della Pergola è anche hotel relais e ristorante.

Isola Bella, Lago Maggiore

viaggi di primavera 2018
Giardini di Palazzo Borromeo, Isola Bella, Lago Maggiore (Wolfgang Sauber , CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Una tappa irrinunciabile dei viaggi di primavera è l’Isola Bella sul Lago Maggiore, con i suoi magnifici giardini a terrazza. L’isola appartiene al piccolo arcipelago delle Isole Borromee, così chiamate perché appartenenti alla storica e nobile famiglia dei Borromeo. Sorge al largo di Stresa, comune a cui appartiene, ed è famosa oltre che per l’imponente palazzo barocco soprattutto per i suoi bellissimi giardini all’italiana disposti su terrazze alberate e fiorite a struttura piramidale, che si affacciano sul lago degradando fino all’acqua. Dalle terrazze si ammira una vista panoramica eccezionale sul Lago Maggiore, sulle vicine Alpi e sul centro abitato di Stresa. I giardini dell’Isola Bella sono composti da numerose specie botaniche e numerose piante esotiche, insieme a statue e decori architettonici. La parte superiore dei giardini è detta “anfiteatro”, qui infatti si tenevano le rappresentazioni che appassionavano i Borromeo.

Villa Carlotta, Lago di Como

viaggi di primavera 2018
Villa Carlotta, Lago di Como (Business Slayer, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Un altro bellissimi giardino sul lago da visitare in primavera è quello di Villa Carlotta, residenza signorile affacciata sul Lago di Como, lungo la costa occidentale di fronte a Bellagio. Villa Carlotta si trova a Tremezzo, la residenza risale alla fine del VXII secolo e custodisce una preziosa collezione di opere d’arte, ma soprattutto è circondata da un vasto e incantevole giardino botanico. Il parco è ricavato su terrazze e ospita una grande varietà di fiori, tra azalee, rododendri e camelie, alberi come cedri e sequoie secolari e numerose piante esotiche. Qui si trovano elementi sia del geometrico giardino all’italiana che del romantico giardino all’inglese, e poi statue, fontane e giochi d’acqua.

Giardin di Sissi, Castel Trauttmansdorff, Merano

viaggi di primavera 2018
Giardini di Sissi, Castel Trauttmansdorff, Merano (iStock)

In Alto Adige, a Merano, sono da visitare i giardini di Castel Trauttmansdorff, chiamati anche Giardini di Sissi, perché questa località era molto frequentata dalla principessa Sissi. I giardini sono formati da un parco dalla suggestiva forma di anfiteatro, disposto attorno ad un laghetto e circondato da spettacolari montagne. I giardini occupano una superficie di 12 ettari e offrono un insolito scenario esotico e mediterraneo in un ambiente montano, grazie al particolare clima mite della zona. Qui fioriscono piante da tutto il mondo, ma la specialità sono le varietà di tulipani e narcisi. Qui si trovano diverse stazioni multisensoriali e percorsi tematici. I Giardini di Sissi si possono raggiungere agevolmente a piedi da Merano. I giardini hanno aperto il 1° marzo e potranno essere visitati fino al 15 ottobre.

Parco Giardino Sigurtà, Valeggio sul Mincio

viaggi di primavera 2018
Viale delle Rose, Parco Giardino Sigurtà, Valeggio sul Mincio (Giulia Balestrieri, CC BY-SA 4.0, Wikipedia)

Il Parco Giardino Sigurtà è un grandioso parco di 60 ettari che si trova a Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona, lungo il tratto finale del Parco del Mincio a pochi chilometri da Peschiera del Garda. Il Parco Giardino Sigurtà ospita un milione di tulipani, la fioritura più importante d’Italia e la più ricca del Sud Europa, da ammirare nei mesi di marzo e aprile. Poi da maggio e fino a settembre fioriscono le 30.000 rose del meraviglioso Viale delle Rose. Nel parco trovate anche diciotto specchi d’acqua dove fioriscono piante acquatiche tra giugno e luglio, un labirinto e grandi prati. Gli altri fiori che potete ammirare sono i narcisi, i giacinti, gli iris e i muscari. All’interno del parco sorge Villa Sigurtà.

Giardino di Ninfa, Cisterna di Latina

viaggi di primavera 2018
Giardino di Ninfa, Cisterna di Latina (iStock)

Il Giardino di Ninfa è un’altra meraviglia imperdibile, da visitare assolutamente nei vostri weekend di primavera. Si tratta di un giardino all’inglese, ricco di specie arboree anche esotiche, che sorge tra le rovine di un antico borgo medievale abbandonato. Il giardino sorge nel comune di Cisterna di Latina, a circa 80 km a sud di Roma, vicino al borgo di Sermoneta. Appartiene alla Fondazione Roffredo Cateani, la famiglia che possiede il borgo e che qui realizzò il magnifico giardino negli anni ’20 del Novecento. Il giardino ospita diverse specie botaniche, provenienti anche dall’estero. Attorno al Giardino di Ninfa è stata creata nel 1976 un’oasi del WWF, per proteggere la flora e la fauna del luogo. Il giardino ha aperto alle visite il 31 marzo e si potrà visite fino al 4 novembre, nei weekend e nei giorni indicati.

Altre idee per i vostri viaggi di primavera 2018:

A cura di Valeria Bellagamba