CONDIVIDI
festival di primavera 2018
Amsterdam, Giorno del Re, Koningsdag (iStock)

Festival di Primavera 2018: i più belli e imperdibili. Dove andare.

Primavera, tempo di feste e festival. Celebrazioni in strada, fiere, eventi gastronomici e musicali, la bella stagione invita a uscire, a stare all’aperto, viaggiare, vedere belle città italiane ed europee e magari partecipare ai grandi eventi di stagione.

In vista dei grandi concerti e festival musicali estivi, la primavera inizia i festeggiamenti con eventi tematici, celebrazioni popolari di ricorrenze nazionali, sagre, fiere del cibo e feste della birra, per gustare tante prelibatezze all’aperto o sotto i tendoni degli stand, preferibilmente in compagnia. Ecco gli eventi da non perdere, in Italia, Europa e nel mondo.

Festival di Primavera 2018: i più belli e imperdibili

Vi segnaliamo i Festival di Primavera 2018 da non perdere in Italia, in Europa e nel mondo. Gli eventi più belli, divertenti e spettacolare per i vostri viaggi di primavera.

Natale di Roma

Il Natale di Roma si festeggia il 21 aprile, secondo la leggenda, infatti, la città sarebbe stata fondata da Romolo il 21 aprile del 753 a.C. e secondo la cronologia romana saremmo nell’anno 2.771 Ab Urbe condita (ovvero dalla fondazione di Roma). La ricorrenza si celebra con una rievocazione storica della fondazione della Città Eterna e dei suoi fasti antichi, con manifestazioni, sfilate e spettacoli in costume. Le celebrazioni iniziano prima del giorno del Natale di Roma con incontri, convegni, mostre e cerimonie che durano di massima per quasi tutto il mese di aprile. Un appuntamento suggestivo da non mancare. Il 21 aprile quest’anno è di sabato, quindi sarà più facile partecipare alla manifestazione.
Gli eventi del Natale di Roma si terranno dal 4 al 22 aprile.

festival di primavera 2018
Natale di Roma, 21 aprile (Pixabay)

Hanami – Giappone

La primavera è la stagione della fioritura del ciliegi in Giappone, quando le chiome degli alberi si tingono si meravigliosi fiori rosa. Si tratta di un evento molto sentito dai giapponesi, tanto che gli dedicano un festival apposito, Hanami, letteralmente “ammirare i fiori“. Il festival si tiene nel periodo della fioritura dei ciliegi (Sakura), che va all’incirca dalla metà di marzo ai primi di maggio a seconda delle zone del Paese e del clima. Nella parte meridionale del Giappone la fioritura dei ciliegi avviene prima, in alcune zone già a febbraio. A Tokyo solitamente i ciliegi iniziano a fiorire verso fine  marzo; poi più si va a nord e più al fioritura dei ciliegi avviene a primavera inoltrata. Il periodo centrale, comunque, va dalla seconda metà di marzo alla fine di aprile. La tradizione dell’Hanami è quella di radunarsi con familiari e amici nei parchi e nei giardini pubblici sotto l’incanto dei ciliegi in fiore. I giapponesi in queste occasioni fanno picnic, passeggiate, si prendono una pausa di relax, soprattutto nelle città caotiche, leggono libri o partecipano alle manifestazioni, agli spettacoli e agli eventi culturali che vengono organizzati in questo periodo nei parchi.
Un motivo in più per visitare il Giappone a primavera.

festival di primavera 2018
Ciliegi in fiore in Giappone (iStock)

Festival Internacional de Chocolate – Obidos

Nella cittadina portoghese di Obidos, a circa un’ora di auto a nord di Lisbona, si tiene ormai da diversi anni un festival internazionale del cioccolato, Festival Internacional de Chocolate, giunto quest’anno alla 16a edizione. Per le vie di Obidos è un bellissimo borgo medievale che nei giorni del festival si riempie di stand per la vendita del cioccolato e punti di ristoro dove gustare tante prelibatezze, oltre all’irresistibile cibo degli dei. Nell’ambito della manifestazione si tengono laboratori, degustazioni, corsi di cucina e show cooking tutti a base di cioccolato. Sono in programma anche attività per i bambini, spettacoli, concerti e tanti eventi collaterali.
Quest’anno il festival del cioccolato di Obidos si terrà dal 13 al 22 aprile.

festival di primavera 2018
Festival Internacional de Chocolate – Obidos (www.visitportugal.com)

Stuttgarter Frühlingsfest – Stoccarda

Una festa della birra a primavera, perché no? Non c’è solo la classica Oktoberfest di Monaco di Baviera, anche Stoccarda è un’altra meta famosa conosciuta da tutti gli amanti della birra, che in primavera allestisce stand, tendoni, mercatini, giostre e luna park per celebrare la bionda. Si chiama Stuttgarter Frühlingsfest ed è una delle feste di primavera più famose di tutta la Germania. Gli stand gastronomici e la grande ruota panoramica del luna park vengono prese di assalto da famiglie e comitive di amici desiderosi di trascorrere momenti di spensierata convivialità all’aperto, bevendo birra e gustando le specialità gastronomiche. La festa è animata da spettacoli, musica, balli, artisti di strada e animazioni per bambini. Molti gli italiani che raggiungono la città tedesca con viaggi organizzati.
Quest’anno la Festa della Birra di primavera di Stoccarda è in programma dal 21 aprile al 13 maggio.

festival di primavera 2018
Festa di Primavera di Stoccarda (iStock)

Koningsdag – Amsterdam

Tra gli appuntamenti con i festival e le feste di primavera in Europa, quello da non perdere è il Koningsdag, il Giorno del Re che si celebra ad Amsterdam e nel resto d’Olanda. Si celebra nel giorno del compleanno del re Guglielmo Alessandro, il 27 aprile, oppure il 26 aprile se il 27 è di domenica. Il Giorno del Re è festa nazionale e gli olandesi si riversano in strada a bere e fare festa, tutti vestiti di arancione, il colore nazionale. Prima dell’ascesa al trono di re Guglielmo, nel 2014, la festa si chiamava Koninginnedag, ovvero Giorno della Regina, perché sul trono sedeva Beatrice d’Olanda e il giorno di festa era il 30 aprile, che celebrava sia l’incoronazione della regina Beatrice sia la nascita della precedente regina Giuliana. In questo giorno di festa agli olandesi è permesso bere alcolici per strada e i cittadini ne approfittano per fare baldoria all’aperto, soprattutto sui barconi e sulle zattere lungo i canali, tutti vestiti di arancione. La città di Amsterdam è il luogo del clou delle celebrazioni, dove si radunano fino a due milioni di visitatori, tra olandesi e turisti. La città si veste interamente di arancione, dalle bandiere, alle vetrine, agli abiti della gente, perfino le bevande e i cibi sono di colore arancione. I parcheggi sono gratuiti e si possono vendere merci per strada senza autorizzazioni, per questo motivo le strade della città si riempiono di mercatini, insieme agli stand gastronomici.
Quest’anno il giorno di Koningsdag sarà il 27 aprile, che cade di venerdì. Una scusa per un lungo weekend ad Amsterdam.

festival di primavera 2018
Koningsdag, Amsterdam (iStock)

Brighton Foodies Festival

Un festival del cibo in Inghilterra può far storcere il naso a molti italiani, eppure, il Foodies Festival di Brighton è un’occasione da non perdere, sia per visitare la località balneare inglese con la bella stagione, con passeggiate sul suo lungomare e sul pontile che porta alla rotonda sul mare. Birghton è una cittadina bella con tanti locali di tendenza, che durante i giorni del festival si riempie di stand gastronomici e accoglie chef e star della cucina internazionale. Il festival è dunque un’occasione per gustare piatti originali e tradizionali da tutto il mondo, in un grande evento di aggregazione, che sarà animato da presentazioni, laboratori, show cooking, spettacoli e tanti eventi collaterali.
Quest’anno il Brighton Foodies Festival si terrà dal 5 al 7 maggio.

festival di primavera 2018
Brighton @ThinkStock GettyImages

Primavera Sound – Barcellona

Infine il grande evento musicale che dà il via ai grandi festival musicali estivi: il Primavera Sound di Barcellona. L’evento si tiene dal 2001 e la location è il Parc del Fòrum di Barcellona, una struttura sul mare a sei chilometri nord-est dal centro della città. Si tratta di un appuntamento irrinunciabile per gli amanti della buona musica, che ogni anno ospita grandi nomi internazionali della musica rock e indipendente. Tra i protagonisti dell’edizione 2018: Arctic Monkeys, Belle and Sebastian, Björk, l’italiano Cesare Basile, Charlotte Gainsbourg, Jane Birkin, Mogwai, The National e tanti altri.
Quest’anno il Primavera Sound di Barcellona è in programma dal 30 maggio al 3 giugno.

festival di primavera 2018
Primavera Sound Barcellona (Beninho, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Vi segnaliamo infine gli altri eventi imperdibili di primavera e le migliori idee di viaggio:

A cura di Valeria Bellagamba