CONDIVIDI

Elezioni, Mentana è il vero vincitore con la sua maratona elettorale andata in onda su LA7. 

Enrico Mentana
(Ernesto Ruscio/Getty Images)

Enrico Mentana è stato protagonista delle elezioni politiche 2018 con la sua ormai immancabile maratona elettorale iniziata alla 22.30 di ieri sera e terminata solo a metà di questa mattina.

VIDEO NEWSLETTER

Elezioni, Mentana è il vero vincitore con la sua maratona

Enrico Mentana non è solo uno dei giornalisti più apprezzati e stimati della televisione italiana, ma è anche ormai una star dei social network e con la sua maratona ha di fatto creato un nuovo genere televisivo sul quale sembra però detenere il monopolio e quantomeno il bollino di autenticità. Tantissimi oggi i commenti di colleghi e osservatori che si complimentano ancora una volta con lui per la sua diretta fiume gestita come al solito in maniera impeccabile, ironica e tagliente, con inviati e ospiti spesso “vittime” delle sue battute.

Alle 6.33 di questa mattina, rientrando in studio dopo una pausa pubblicitaria, Mentana ha accolto così i suoi telespettatori: “Buongiorno a tutti. Se ci avete seguito sapete quello di cui stiamo parlando. Se vi siete svegliati ora, beati voi. Si sono svolte le elezioni e ha vinto il Movimento Cinque Stelle”.

Elezioni, Mentana è il vero vincitore con la sua maratona: i momenti cult della notte

Alcuni momenti di questa maratona sono già diventati veri e propri cult. Primo fra tutti il battibecco con il leader di Casapound che rivendicava di aver avuto poco spazio sulle tv generaliste, LA7 compresa. Mentana non gliele ha mandate a dire e alla fine gli ha detto apertamente che cercare delle scuse per non aver raggiunti nemmeno l’1% e dare la colpa alle tv non gli stava facendo fare una bella figura.

 

Divertente anche il siparietto con Renato Brunetta al quale dopo alcune domande scomode ha raccomandato: “Non si arrabbi però…”. E la scena con la pizza arrivata in studio: “Non preoccupatevi, la faremo sparire durante la pubblicità”.

Significativo il commento che Selvaggia Lucarelli ha dedicato a Mentana su Rolling Stone: “I suoi occhialini tondi di “harrypotteriana” memoria sono un incubo ricorrente per ogni politico improvvisato, la sua risata sgraziata da anni riecheggia nelle orecchie di ogni giornalista che pensi anche solo per un attimo di insidiarne l’assoluto e indiscutibile dominio. Enrico Mentana è la più grande Rock Star italiana e questa notte durante la sua maratona elettorale lo ha confermato ancora una volta”.

A cura di Francesco Baglio