CONDIVIDI

Elezioni Regionali Lombardia, lo spoglio delle schede è iniziato alle 14. Gli exit poll però hanno indicato una tendenza piuttosto chiara in favore di Attilio Fontana, il candidato del centrodestra. 

Elezioni Regionali Lombardia
(PIERO CRUCIATTI/AFP/Getty Images)

Il conteggio dei voti delle elezioni regionali della Lombardia  è iniziato da poco, ma già da ieri sera gli exit e gli instant poll avevano indicato una chiara strada che non dovrebbe discostarsi molto dal voto nazionale che ha visto l’exploit di Lega e Movimento Cinque Stelle.

Tradotto però alla luce della legge elettorale regionale diversa da quella nazionale questo porta ad una molto probabile vittoria di Attilio Fontana, il candidato della Lega e del Centrodestra che viene dato tra il 38 e il 42 %.

Elezioni regionali Lombardia: i risultati premiano il centrodestra

Come dicevamo lo spoglio dei voti è iniziato alle 14 e per sapere il risultato definitivo delle elezioni regionali in Lombardia ci vorrà ancora qualche ora. La tendenza però appare chiara a tutti. Gli exit poll danno Attilio Fontana davanti a tutti tra il 38 e il 42 %, il candidato del Partito Democratico Giorgio Gori tra il 31 e il 35%, Dario Violi dei 5 stelle tra il 17 e il 21%Onorio Rosati di Liberi e Uguali tra il 2 e il 4%. Il candidato del centrodestra, Attilio Fontana, ha già rilasciato un commento da vincitore: “Mi sembra un buon risultato. Grazie ai lombardi che hanno partecipato al voto in maniera così massiccia e hanno fatto questa scelta. Si prospetta una vittoria storica della Lega, in particolare in Lombardia. Gori non pervenuto, aspettiamo la sua telefonata per riconoscere la sconfitta”.

Per quanto riguarda l’altra grande Regione nella quale si votava, il Lazio, i risultati appaiono invece molto meno chiari e bisognerà attendere ancora qualche ora per sapere se il vantaggio dato al candidato del Pd Nicola Zingaretti verrà confermato effettivamente dai dati reali.

A cura di Francesco Baglio