CONDIVIDI
aereo partito nel 2018
Volo (iStock)

Una vicenda curiosa che ha dell’incredibile: un aereo partito nel 2018 è atterrato che era ancora il 2017. Come è stato possibile? Un viaggio all’indietro nel tempo? C’è una spiegazione tecnica.

Aereo partito nel 2018 arriva nel 2017

Per un ritardo, un aereo è partito nel 2018 ed è arrivato a destinazione che era ancora il 2017. Un episodio molto curioso, ma che ha una spiegazione tecnica: il volo da ovest verso est e il superamento della linea del cambio di data. La linea immaginaria che attraversa l’Oceano Pacifico, lungo il 180° meridiano e segna l’inizio di un nuovo giorno, contando i fusi orari da est verso ovest. Mentre se si scavalca la linea verso est si torna indietro di un giorno.

Quindi, quando sulla linea internazionale del cambio di data sono le 0:00, verso ovest sarà l’inizio di un nuovo giorno, verso est l’inizio del precedente. Ecco come è stato possibile che un aereo partito nel 2018 sia arrivato a destinazione nel 2017.

È quello che è successo al volo HA446 della Hawaiian Airlines in partenza da Auckland, in Nuova Zelanda, e diretto a Honolulu, nelle Hawaii. La Nuova Zelanda è uno dei primi Paesi al mondo a vedere l’alba di un giorno nuovo, e a festeggiare il Capodanno, invece le Hawaii sono uno degli ultimi. Pertanto, mentre i neozelandesi festeggiavano Capodanno, per gli hawaiani era da poco iniziato il 31 dicembre

L’aereo proveniente da Auckland sarebbe dovuto partire alle 23.55 del 31 dicembre, ma un ritardo di dieci minuti ha fatto sì che decollasse 5 minuti dopo la mezzanotte, quando in Nuova Zelanda era appena entrato il 2018. A Honolulu è arrivato quando erano le 10.16 del mattino del 31 dicembre.

I passeggeri del volo hanno così festeggiato il Capodanno due volte: la prima in Nuova Zelanda a bordo dell’aereo, la seconda, sicuramente con una festa, alle Hawaii.

Le 23 ore di differenza tra Nuova Zelanda e Isole Hawaii hanno creato questo curioso episodio, che non è sfuggito al giornalista Sam Sweeney, che ha riportato i dati di Flightradar24 su Twitter.

Flightradar24 è il sito web accessibile a tutti che segnala in tempo reale gli aerei in volo. Così chiunque può verificare quali e quanti aerei sono in volo sui cieli di tutto il mondo in quello stesso momento.

Del resto, il volo della Hwaiian Airlines non è stato l’unico a viaggiare indietro nel tempo, a ritroso rispetto alla linea del cambio di data. Come segnala l’Independent, un altro volo in partenza da Auckland, il NZ40 della Air New Zealand è decollato la mattina del 1° gennaio 2018 alle 10.25 per arrivare a Papeete, nella Polinesia francese, alle 16.25 del pomeriggio del 31 dicembre.

Altri voli che hanno fatto all’incirca lo stesso percorso sono stati segnalati dall’account Twitter di Flightradar24.

Mappa dell’Oceano Pacifico, con le Isole Hawaii segnate in rosso e a sinistra la linea del cambio di data