CONDIVIDI
Città d’inverno: Berna (iStock)

Per i vostri viaggi d’inverno, vi suggeriamo una lista di città imperdibili, in Italia ed Europa, che vi regaleranno scenari fantastici. Strette nella morsa del ghiaccio e della neve, nonostante il freddo queste destinazioni meritano di essere visitate proprio durante l’inverno, in un paesaggio incantato, come in una favola. Ecco dove andare.

Le 10 città d’inverno da visitare

Le città d’inverno da visitare nel 2018 hanno centri storici bellissimi, ricchi di arte, storia, cultura e monumenti da vedere. Proprio durante i mesi più freddi dell’anno queste città assumono un’atmosfera magica, tra la neve e il ghiaccio che danno loro una luce nuova e scintillante, con quel candore che ricopre tutto come in una favola. Portate con voi maglioni, cappotti pesanti, sciarpe e cappelli e partite alla volta di queste destinazioni fantastiche.

Berna

Berna in inverno (iStock)

La prima meta che vogliamo segnalarvi è la bella città storica di Berna, capitale della Svizzera. Berna ha uno straordinario centro storico medievale, una delle più importanti testimonianze di architettura dell’epoca in Europa, non a caso Patrimonio Unesco, che in inverno sotto la neve diventa un incanto.

Aosta

Teatro Romano di Aosta (iStock)

L’Italia non ha nulla da invidiare alle altre città d’inverno europee. Non abbiamo la splendida Aosta, con le antiche rovine della città romana circondate dalle montagne, in uno scenario veramente suggestivo e affascinante. Da vedere anche la splendida Collegiata di Sant’Orso con il chiostro romanico. Ad Aosta potete fare la vacanza di montagna e di città, tra monumenti e capolavori architettonici.

Praga

Praga in inverno
Castello di Praga con la neve (iStock)

È una delle città più belle e affascinanti dell’Europa dell’Est, la stupenda Praga. La sua Città Vecchia, l’Orologio astronomico, il Ponte Carlo e il suggestivo quartiere di Mala Strana sono luoghi che vi lasceranno senza fiato. Qui in inverno fa davvero molto freddo, ma la città è meravigliosa e vale la pena di visitarla in questa stagione. Inoltre per raggiungerla si trovano voli molto economici.

Budapest

Budapest, parlamento, inverno (iStock)

L’altra imperdibile città d’inverno è la sontuosa Budapest. Una città piena di scorci meravigliosi, ricca d’arte e di storia, di monumenti e musei. Imperdibili le sue terme, soprattutto gli eleganti Bagni Széchenyi. Tante sono le cose da fare e vedere in città. Mentre per la sera trovate molti locali notturni. Lo spettacolo più straordinario sarà comunque ammirare gli edifici e il Palazzo del Parlamento affacciati sul Danubio ghiacciato.

Tallinn

Tallinn (Pixabay)

Una delle mete più affascinanti in inverno è Tallinn, capitale dell’Estonia, sul Mar Baltico. Da qualche tempo una meta turistica popolare. La città con il suo centro storico medievale, le chiese orientaleggianti, le influenze germaniche e russe, gli edifici più moderni rappresenta un insieme di stili molto interessanti. Ammirare la città vecchia imbiancata dalla neve è una meraviglia. Ma oltre alla bellezza architettonica, alla cultura e ai nuovi fermenti artistici, Tallinn offre anche molto per il divertimento ed è raggiungibile facilmente con i voli low cost. Circostanze che la rendono una meta molto amata dai giovani.

San Pietroburgo

San Pietroburgo in inverno (iStock)

Quale città è più affascinante di San Pietroburgo in inverno? Una destinazione di viaggio bella tutto l’anno, con i suoi sontuosi palazzi, le chiese orientaleggianti e i canali sui quali si affaccia. Ma San Pietroburgo è la città d’inverno per eccellenza. Non a caso questa stagione ha dato nome anche al Palazzo d’Inverno che fino alla Rivoluzione fu la residenza degli Zar di Russia per due secoli e oggi ospita il famoso museo dell’Ermitage.

Trento

Trento, Piazza Duomo (Foto di Franco Visintainer. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)

In Italia una città da visitare in inverno è Trento. Il bel centro storico, attraversato dal fiume Adige ha una vasta offerta di palazzi storici, chiese, portici, musei e monumenti. C’è la Trento dell’antica Roma, nelle aree archeologiche sotterranee, quella medievale delle chiese, dell’imponente Castello del Buonconsiglio, delle mura e delle fortificazioni e quella rinascimentale dei palazzi con le facciate dipinte come le Case Cazuffi-Rella. Uno scenario urbano ancora più bello in inverno, con la neve, come la stupenda Piazza Duomo. Inoltre, Trento è vicina alle stazioni sciistiche.

Bergen

Bergen, Norvegia (iStock)

Tra le città magiche del Grande Nord, Bergen, in Norvegia, occupa una posizione privilegiata. Affacciata sulla costa meridionale norvegese, in una zona ricca di fiordi, Bergen offre uno scenario da favola con le antiche casette in legno colorate e i grandi magazzini del molo di Bryggen, dove lavoravano e risiedevano i mercanti della Lega Ansatica. Una zona talmente bella che ha ottenuto il riconoscimento di Patrimonio Unesco. Bergen è una città ricca di arte e cultura.

Heidelberg

Heidelberg (iStock)

Città storica e importante sede universitaria è Heidelberg, in Germania. Di antica fondazione romana, l’attuale nucleo della città è di origine medievale, con i tipici edifici in stile tedesco. Heidelberg si affaccia sul fiume Neckar, con parte del centro abitato e soprattutto il Castello, uno dei più importanti della Germania, che salgono sulle colline circostanti, creando un panorama pittoresco, ancora più bello in inverno sotto la neve.

Torino

Torino con la neve (iStock)

Concludiamo questa rassegna dedicata alle città d’inverno con Torino. La bella ed elegante città piemontese, con il suo panorama dominato dalla cupola della Mole Antonelliana, circondata dalle cime delle Alpi, offre scenari bellissimi durante l’inverno, soprattutto con la neve. I sontuosi palazzi reali, i grandi viali nello stile dei boulevard francesi, i numerosi musei, le chiese, le piazze storiche e i caffè sono le attrazioni principali della città. Romantica è la passeggiata lungo il fiume Po e se fa troppo freddo basta rifugiarsi in un caffè o un una pasticceria per scaldarsi con una tazza di cioccolata calda e gli squisiti dolci locali.

Berna sotto la neve