CONDIVIDI
Foliage in Europa (iStock)

Tempo d’autunno, tempo di foliage. La moda di visitare foreste e parchi naturali per ammirare lo spettacolo delle foglie che cambiano colore in autunno viene dall’America del Nord, dove tra Canada e Stati Uniti hanno alcuni dei boschi più spettacolari del mondo. Famiglie, coppie, gruppi di amici o singoli partono per le località più caratteristiche del Nord America, dove spesso si trovano villaggi pittoreschi, alla ricerca dei bellissimi colori autunnali: oro, giallo, rosso, marrone in tantissime sfumature. Tra la fine di settembre e i primi di ottobre (da noi più avanti) è anche il periodo della cosiddetta Indian Summer, l’estate indiana, con giornate soleggiate e temperature miti, prima dell’arrivo dei rigori dell’inverno. Quella che da noi si chiama estate di San Martino e che arriva circa un mese dopo, grazie al clima meno rigido. Per assistere allo spettacolo delle foglie multicolori, però, non c’è bisogno di andare fino in America, anche in Italia e in Europa abbiamo boschi che in autunno offrono spettacoli bellissimi. Luoghi da visitare anche con i bambini, per regalargli una giornata o un finestettimana di immersione totale nella natura. Un’occasione anche per imparare qualcosa sugli alberi.

Il foliage è il fenomeno del cambiamento di colore delle foglie degli alberi in autunno, che da verdi diventano color giallo, ocra, arancio, rosso e marrone. Un mutamento graduale e non uguale per tutti gli alberi, che offre una eccezionale varietà cromatica e una infinita gamma di sfumature.

Foliage in Europa: i posti più belli

In preparazione dell’autunno, mentre ci godiamo le ultime giornate di sole e d’estate, intervallate da qualche acquazzone,  vi segnaliamo i posti più belli e impedibili dove ammirare lo spettacolo del foliage in Europa.

Foreste Casentinesi. Italia

Parco nazionale delle Foreste Casentinesi (iStock)

In Italia un luogo perfetto dove ammirare il foliage, con il suo ricchissimo ambiente naturale, è il Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, tra Toscana ed Emilia Romagna. Qui si trovano boschi di faggi, querce, castagni e tigli selvatici e lo spettacolo del mutamento cromatico delle foglie non vi deluderà. La zona del parco è molto ampia, con tanti itinerari da seguire. Il Parco ospita anche importanti luoghi della spiritualità, come l’Eremo di Camaldoli e il Santuario della Verna con l’omonimo bosco caro a San Francesco.

Lago di Bled. Slovenia

Lago di Bled, Slovenia (iStock)

Il lago di Bled, in Slovenia, è uno dei luoghi più belli e pittoreschi d’Europa. Un posto da visitare tutto l’anno, ma anche in autunno acquista ancora più fascino, grazie ai boschi che lo circondano e che si specchiano sull’acqua con i loro colori caldi. Caratteristica di Bled è l’isoletta al centro del lago, qui sorge tra gli alberi la pittoresca chiesetta dell’Assunzione della Vergine. Sulla sponda del lago si affaccia anche un antico castello medievale, il Castello di Bled, che domina il paesaggio da un’altura a picco sull’acqua. Un paesaggio meraviglioso per il foliage e non lontano dal confine con l’Italia.

Hallstatt. Austria

Hallstatt, Austria (Thinkstock)

Hallstatt è il nome di una incantevole cittadina dell’Austria e del lago in cui si affaccia. Si trova nella regione dell’Alta Austria, poco meno di 80 km a sud est di Salisburgo, ed è una zona di una bellezza da lasciare senza fiato. Qui sembra di essere dentro una favola. Il paese di Hallstatt con le casette dal tetto spiovente, i balconi e le pareti in legno, la chiesa con il caratteristico campanile sorge sulle sponde del lago, a pelo d’acqua, circondato da montagne e boschi. I colori in autunno qui sono a dir poco spettacolari.

Dunkeld. Scozia

Cascata sul fiume Braan, Dunkeld, Scozia (iStock)

Una bellissima zona in Europa per ammirare il foliage sono le Highlands scozzesi. Qui tra boschi incantati, sentieri misteriosi, piccoli villaggi, fiumi, laghi e cascate, trovate un ambiente straordinario.In particolare è da visitare la cittadina di Dunkeld e i suoi dintorni, nella regione del Perthshire. Fuori città trovate la bellissima Foresta Craigvinean, ricca di corsi d’acqua e laghi. Qui il fiume Braan forma una suggestiva cascata in mezzo al bosco, all’interno dell’area naturale protetta The Hermitage. La cascata sgorga nei pressi di Ossian Hall o Muro di Ossian,  un caratteristico edificio in stile georgiano. Da visitare anche la Cattedrale di Dunkeld. I boschi attorno alla città scozzese sono famosi per i grandi alberi, ideali per il foliage. A nord-est di Dunkeld si trova la riserva di Loch of the Lowes. Luoghi dove ritroverete le atmosfere di Harry Potter e di Shakespeare, che qui ha ambientato parte della tragedia Macbeth. Mentre una parte del Signore degli Anelli di Shakespeare è ambientata nella vicina foresta di Birnam. Non a caso la Scozia è considerata il Paese più bello del mondo.

Castello di Neuschwanstein. Germania

Castello di Neuschwanstein (iStock)

Quale posto migliore per ammirare il foliage in Europa del Castello di Neuschwanstein? Il castello che ha ispirato quelli dei film di Walt Disney e che è da sempre uno dei posti più romantici d’Europa. Con l’autunno e i boschi intorno al castello che cambiano colore, il posto è ancora più magico. Sembra davvero di essere dentro una favola. Il punto perfetto per ammirare il castello e il paesaggio circostante è il ponte pedonale di Marienbrücke, che offre un’ampia vista sul castello nella sua interezza e le rupe sulla quale sorge, con la cornice degli alberi. Il Castello di Neuschwanstein si trova in Baviera, a Schwangau, vicino al confine con l’Austria.

Valle del Douro, Portogallo

Fiume Douro, Portogallo (Nelso Silva, CC BY-SA 2.0, Wikicommons)

Paesaggi straordinari per il foliage li troviamo anche in Portogallo. Qui lungo la Valle del Douro, il fiume che sfocia all’altezza della città di Porto, troviamo boschi della macchia mediterranea, ma soprattutto lunghi filari di vigenti che si tingono di oro e di rosso. La Valle del fiume Douro è Patrimonio mondiale dall’Unesco, un luogo dove si affacciano numerosi punti panoramici, disseminato da borghi e villaggi caratteristici, chiese, castelli e con le tipiche cantine dove si produce il vino Porto. Tante sono le occasioni per praticare escursioni, a piedi, in bicicletta e in treno. Da non perdere i tour enogastronomici con visita alle cantine.

VIDEO: Foliage in Europa, la Valle del fiume Douro