ViaggiNews

Mercatini di Pasqua: dove andare in Europa

giovedì, 6 aprile 2017

mercatini di pasqua

Mercatini di Pasqua a Vienna, Austria (iStock)

Non ci sono solo i mercatini di Natale, le principali piazze d’Europa si riempiono di bancarelle anche in vista della Pasqua. Uova coloratissime per addobbare la casa e da mangiare riempiono gli stand, insieme ad altre specialità gastronomiche, oggetti di artigianato, decorazioni floreali e giochi per bambini. I primi soli, poi, invogliano a stare all’aperto e fare passeggiate. Tra i mercatini di Pasqua più belli ci sono quelli del centro Europa. La parte del leone la fa l’Austria, con le piazze delle sue belle città invase da uova colorate, anche di dimensioni enormi. Anche altre località d’Europa, però, non sono da meno. Ecco le città europee dove andare per trovare i più bei mercatini di Pasqua.

Mercatini di Pasqua in Europa: i più belli

Vi proponiamo una rassegna dei mercatini di Pasqua più belli d’Europa. Per celebrare la festa cristiana e la primavera in una esplosione di colori e sapori.

Vienna

vienna

Vienna (iStock)

A Vienna si tengono più mercatini di Pasqua. Il più famoso della capitale austriaca è quello che si tiene davanti alla sontuosa Reggia di Schönbrunn. Qui ben sessanta espositori propongono nelle tradizionali casette di legno una gran varietà di prodotti: uova di cioccolato e dipinte e mano, dolci tradizionali, coniglietti di marzapane, addobbi floreali, oggetti di artigianato austriaco, giocattoli per bambini. Sono previsti anche laboratori e attività per i più piccoli, come la caccia alle uova e tanti altri giochi e animazioni. Il mercatino ha sullo sfondo il bellissimo scenario della reggia, che si può visitare all’interno. Sono previsti anche concerti dal vivo di musica jazz. Il mercatino pasquale di Schönbrunn sarà aperto dal 1° al 17 aprile.

L’altro mercatino di Vienna da non perdere è quello che si tiene, sempre nello stesso periodo, a piazza Freyung. Qui si svolge il Mercato di Pasqua della Vecchia Vienna, con la montagna di uova pasquali dipinte più grande d’Europa, formata da ben 40.000 uova. Qui si trovano anche molte specialità gastronomiche locali, come la pizza pasquale Osterpinze, insieme a dolciumi vari, prodotti di artigianato, fiori e una laboratorio di decorazioni pasquali per bambini.

Carinzia

Lago di Wörth (Juergen Sack iStock)

Da non perdere nemmeno il bel mercatino di Pasqua di Klagenfurt, in Carinzia, sul Lago di Wörth.  Le casette in legno vengono allestite nella Neuer Platz della cittadina. Qui trovate tante uova di pasqua coloratissime e di cioccolato, specialità gastronomcche locali, oggetti di artigianato, fiori e biancheria per la casa con tovaglie e tovaglioli ricamati a mano. Al centro della piazza campeggia un grande uovo di Pasqua e si organizzano attività per bambini. Il mercatino di Klagenfurt è aperto dal 30 marzo al 4 aprile.

Il 6 aprile, invece, apre il mercatino di Villach, altra graziosa cittadina della Carinzia dal lato opposto del Lago di Wörth rispetto a Klagenfurt. Qui le bancarelle vengono allestite in piazza S. Jakob e propongono tanti prodotti tipici locali pasquali, come il Reindling, dolce a base di uvetta e cannella, e le tovagliette Weihdecken, usate per coprire i cibi del pranzo della domenica di Pasqua, realizzate in lino e ricamate con motivi religiosi. Klagenfurt e Villach si trovano a poche decine di km dal confine italiano di Tarvisio.

Innsbruck

Innsbruck, Austria (iStock)

Anche la bella città tirolese di Innsbruck ha il suo mercatino di Pasqua che si svolge nella piazzetta del Tettuccio d’Oro dove durante l’Avvento si tiene quello di Natale. Il mercatino ospita più di 30 bancarelle che propongono specialità gastronomiche tirolesi, oggetti di artigianato artistico, fiori e decorazioni pasquali. La città viene addobbata con gigantesche uova di Pasqua per le strade e si tengono diversi concerti all’aperto e cortei musicali con gruppi in costume che suonano campanelle. Nei piccoli centri fuori della città vengono allestiti nelle chiese piccoli presepi artistici e sepolcri pasquali. Li trovate a Axams, Götzens, Axams, Telfs e, Zirl. Il mercatino di Pasqua di Innsbruck si tiene dal 6 al 17 aprile.

Praga

Praga Piazza della Città vecchia

Praga Piazza della Città vecchia

Fuori dall’Austria, un mercatino di Pasqua da non perdere è quello di Praga. Come a Natale, anche a Pasqua le casette di legno dei mercatini occupano le piazze della Città Vecchia e di Venceslao. Anche qui si trovano gran quantità di uova dipinte a mano, anche sul momento, Uova di cioccolata, insieme a coniglietti e altri animali di cioccolato. Poi oggetti di artigianato artistico, giocattoli, fiori e addobbi floreali, infine tante prelibatezze gastronomiche. Il mercatino di Pasqua di Praga va dal 1° al 23 aprile.

Budapest

Budapest @Wikipedia

Un altro mercatino dove andare a Pasqua in Europa è quello di Budapest. Qui si celebra la primavera con bancarelle che offrono dolciumi e altre prelibatezze gastronomiche, prodotti di artigianato, uova dipinte e fiori. Accanto al mercatino si tiene il Festival di Primavera con con spettacoli e danze popolari in costume. Il mercatino e il festival si svolgono in piazza Vörösmarty fino al 30 aprile 2017.

VIDEO: Mercatino di Pasqua di Innsbruck

Tags:

Altri Articoli Interessanti: