ViaggiNews

Guida di Santorini: le spiagge più belle

mercoledì, 8 marzo 2017

Guida di Santorini, Perissa Beach (Apollo, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

Con l’arrivo della bella stagione è il momento di prenotare le vacanze estive. Se avete in programma di andare in Grecia, vi segnaliamo i luoghi più belli dove andare. L’isola più famosa e più amata di turisti di tutto il mondo, tipica immagine da cartolina della Grecia è la splendida Santorini. E’ un isola vulcanica dell’arcipelago delle Cicladi, nel Mar Egeo. La sua caratteristica sono le casette bianche e azzurre arrampicate sulla roccia e affacciate sul mare. Santorini offre panorami stupendi, tramonti da lasciare senza fiato, taverne e ristorantini tipici e ovviamente delle spiagge fantastiche dove prendere il sole e fare il bagno. Qui vogliamo proporvi le spiagge più belle e imperdibili dell’isola.

Guida di Santorini alle spiagge più belle

Le spiagge di Santorini sono molto varie e diverse le une dalle altre, anche se per la maggior parte sono scure, per via dell’origine vulcanica dell’isola. Che siano di sabbia o di sassolini, troverete ampi arenili scuri o dai colori incredibili, per una vacanza fuori dal comune. Le più celebri si trovano lungo la costa sud-orientale e la costa orientale di Santorini. Ecco le spiagge più belle per la vostra vacanza sa sogno sull’isola di Santorini.

Red Beach

Santorini, Red Beach (Hartmut Inerle, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Una delle spiagge più famose e particolari di Santorini è la Red Beach, la spiaggia rossa. Si trova nella parte sud-occidentale dell’isola, vicino al villaggio di Akotiri, e la sua particolarità sta nella colorazione della sabbia che va dal bruno al rosso. Questa caratteristica colorazione della spiaggia è dovuta al costone roccioso che la sovrasta, di colore rosso scuro, che con l’erosione nel corso del tempo ha frantumato riversandone polvere e frammenti sulla sabbia. Lungo la costa troviamo piccole baie racchiuse dalla roccia con la spiaggia color rosso. Richiedono un po’ di fatica per accedervi, ma ne sarete ampiamente ripagati. Lo spettacolo della roccia rossa e della sabbia scura in contrasto con l’azzurro del mare è davvero unico. Mappa qui.

Perissa Beach

Perissa beach, Santorini (Gianluca Figliola Fantin, iStock)

Sul lato sud-oriendale di Santorini troviamo un’altra bellissima e famosa spiaggia, Perissa Beach. Si tratta di un’ampia e lunghissima fascia di sabbia nera affacciata su un mare blu. Un contrasto che fa di Perisssa Beach una delle spiagge più belle della Grecia e del mondo. Il colore scuro della sabbia è dovuto chiaramente all’origine vulcanica dell’isola. Qui trovate un arenile è spazioso, dove si affacciano numerosi alberghi, resort e ristoranti. Ci sono sia tratti con stabilimenti balneari attrezzati, che tratti di spiaggia libera. Perissa Beach è circondata dalle montagne e si affaccia sul mare blu intenso di Santorini. Mappa qui.

White Beach

White Beach, Santorini (Ernest McGray, Jr., CC BY-SA 2.0, Flickr)

Dopo la spiaggia nera quella bianca. White Beach di Santorini è chiamata così per le sue scogliere bianche, imponenti falesie sul mare che circondano la spiaggia si sabbia scura. Si affaccia sulla costa sud-occidentale dell’isola non lontana da Red Beach. È molto bella ma non facile da raggiungere. Si arriva a White Beach solo in barca, partendo proprio da Red Beach oppure percorrendo un sentiero impervio sulla montagna che sorge alle sue spalle.

Vlychada

Vlychada, Santorini (Olaf Tausch, CC BY 3.0, Wikicommons)

Quella di Vlychada è un’altra bella spiaggia dal paesaggio molto suggestivo, quasi lunare. Si tratta di una lunga striscia di sabbia scura dal grigio al bruno. Qui ci sono stabilimenti balneari attrezzati con ombrelloni, sdraio e servizi, ma anche tratti liberi, quelli più appartati sono frequentati da nudisti. La spiaggia è chiusa da costoni rocciosi perpendicolari che l’erosione ha scolpito in modo singolare disegnando onde e forme curiose sulla roccia. La spiaggia di Vlychada si trova nella zona sud di Santorini. Nelle vicinanze sorge un porticciolo turistico. Mappa qui.

Perivolos

Perivolos, Santorini (Klearchos Kapoutsis, CC BY 2.0, Wikicommons)

La spiaggia di Perivolos si trova sulla costa sud-orientale di Santorini ed è la continuazione di Perissa Beach. Un ampio arenile di sabbia scura dove si affacciano numerosi hotel, ristoranti e bar sulla spiaggia. La zona è dotata di tutti i comfort e le attrezzature per praticare sport, come le immersioni, lo sci d’acqua e andare sulle moto d’acqua. Una zona ideale per famiglie e sportivi. Dall’ora dell’aperitivo a notte inoltrata su beve e i balla nei bar sulla sabbia. Mappa qui.

Kamari

Kamari, Santorini (Stan Zurek, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Kamari è un’altra spiaggia nera di Santorini. Si affaccia sulla costa orientale, a sud dell’aeroporto e a nord della spiaggia di Perissa, dalla quale è separata dal grande promontorio roccioso Mesa Vouno, dove sorgono chiesette e santuari. Kamari beach ha un ampio e lungo arenile di sabbia e sassolini scuri e un fondale basso. La spiaggia è attrezzata con molti stabilimenti balneari, anche eleganti, e qui si affacciano bar, ristoranti, hotel, negozi e locali per il divertimento.

VIDEO: Red Beach a Santorini

Tags:

Altri Articoli Interessanti: