ViaggiNews

Vacanze last minute autunno, viaggi in ottobre, consigli e mete preferite

mercoledì, 21 settembre 2011

VACANZE LAST MINUTE AUTUNNO, VIAGGI A OTTOBRE, CONSIGLI E METE PREFERITE NEL MONDO/Roma- Resiste stoicamente l’estate e, malgrado delle previsioni meteo per il weekend non proprio invitanti, anche chi ha deciso di optare per vacanze in Italia in bassa stagione o in Europa in autunno non resterà deluso, soprattutto se ha scelto una delle mete consigliate da noi (Clicca quì per conoscerle) per dare l’addio all’estate. Se da un lato il clima piuttosto incerto rende consigliabile più un tour culturale o un tour enogastronomico delle nostre regioni, rispetto ad una vacanza balneare, esperienze brevi come weekend alle Cinque Terre, tour delle Isole Pontine o magari un’escursione semi-sportiva come un weekend votato al trekking o a pescaturismo e ittiturismo sono ancora consigliatissime, a patto di controllare attentamente il bollettino metereologico della settimana (Clicca quì).

A livello europeo, spicca la Spagna non soltanto per il mare ma anche e soprattutto per la movida, con la Costa Brava sicuramente tra le destinazioni migliori per giovanissimi e nottambuli, e la Grecia che, con Santorini in prima posizione, offre una vacanza adatta a tutti, buon compromesso fra relax, mare e divertimento. Se non si vogliono aver problemi di clima, scegliere tra le destinazioni regine di questo periodo come il Mar Rosso per il mare o il Canada ed il suo Indian Summer per natura e sport, può rivelarsi una strategia vincente. Se non sono i 30° all’ombra che vi attraggono, un weekend culturale in una delle capitali europee nella top ten di questo periodo è sicuramente un’idea da prendere in considerazione, approfittando magari delle offerte sui voli aerei che le compagnie pubblicizzano sempre più attraverso internet (clicca quì per saperne di più) o scegliendo destinazioni atipiche. Se le sempreverdi Parigi, Londra, Praga, Copenhagen e via dicendo restano sempre in primo piano, l’Europa offre anche destinazioni diverse, meno frequentate ma che si rivelano ottime se viste in un’ottica differente e più mirata.

Se, ad esempio, il lato culturale di Bruxelles è ben noto e rinomato al pari della sua produzione di cioccolato, che meriterebbe un tour dedicato alle cioccolaterie della città, non tutti sanno che si pone anche ai primi posti per qualità e quantità di eventi musicali e cinematografici che si tengono durante tutto l’arco dell’anno, che rappresentano il “lato nascosto di Bruxelles” e che a molti può risultare più interessante ed invitante di quello risaputo.

Stesso discorso, per le rispettive particolarità, per Oslo, Varsavia e tante altre, città certamente non ai primi posti per movida e turismo in generale (una recente classifica di Trip Advisor le collocava frà le più noiose in questo senso) ma che invece possono rivelarsi più adatte di altre se vi interessa scoprire il “lato nascosto delle città d’Europa”. Non disperi chi ha ormai terminato le ferie. Tra eventi e sagre, in Italia non c’è davvero tempo di annoiarsi, anche rimanendo a due passi da casa.

Andrea Mariani

Tags:

Altri Articoli Interessanti: