Terme d’inverno: le località migliori d’Italia, tra relax e benessere

Proposte di viaggio per le terme d’inverno: le località migliori d’Italia, tra relax e benessere. Tutte le informazioni utili da conoscere.

Nuovo anno, nuova stagione e nuovi soggiorni alle terme. Che sia per cure o per bellezza, cercate di trovare il tempo e il modo di concedervi una vacanza alle terme in inverno.

terme inverno migliori italia
Terme d’inverno: le località migliori d’Italia, tra relax e benessere (Bagni Vecchi di Bormio. Foto: www.facebook.com/qctermebagnidibormio)

Che sia una settimana piena, un weekend o un soggiorno di pochi giorni, ma anche una giornata soltanto, una pausa di relax alle terme, per prendersi cura del proprio corpo e coccolarsi, è quello che ci vuole durante l’inverno.

Bagni in acque termali con contrasto tra caldo e freddo, cure con il vapore, massaggi rigeneranti e tutto quello che si può fare alle terme e spa aiuta a ritrovare le energie, ad affrontare il freddo dell’inverno e prepararsi alla primavera.

Di seguito, vi segnaliamo le migliori località in Italia dove andare per le terme in inverno. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Terme d’inverno: le località migliori d’Italia, tra relax e benessere

L’Italia offre una straordinaria varietà di località termali, ognuna con le sue caratteristiche peculiari, i suoi servizi e le cure specifiche per ogni esigenza. Località spesso situate in zone di grande pregio paesaggistico e naturalistico, con luoghi di cultura nelle vicinanze. Per un soggiorno completo, all’insegna di cura del corpo e della salute, relax, bellezza, benessere e tante attività extra. Ecco le terme ideali per l’inverno, le migliori località dove andare quest’anno in Italia.

Bagni di Bormio. Sono tra le terme più belle e spettacolari d’Europa, con le loro stupefacenti  vasche panoramiche all’aperto. Le Terme di Bormio, in Valtellina, si distinguono in Bagni Vecchi e Bagni Nuovi. Dei Bagni Vecchi, di origine romana, fa parte la grande vasca all’aperto, con vista da togliere il fiato sulle montagne del gruppo Ortles-Cevedale e sul Parco dello Stelvio. I Bagni Nuovi, invece, ospitano gli stabilimenti più moderni. L’ingresso alle terme di Bormio è a pagamento, anche alla vasca panoramica e alle grotte nel bosco dei Bagni Vecchi. Non mancano, tuttavia, le offerte speciali.

Invece, sono ad accesso gratuito le Vasche o Pozze di Leonardo, situate appena fuori dalla cittadina, nei pressi del torrente Braulio, proprio sotto i Bangi Vecchi. Sono delle piscine naturali scavate nella roccia con acqua molto calda, circondate dai boschi del Parco dello Stelvio. Si raggiungono con un breve ma suggestivo cammino nel bosco. L’acqua termale dei Bagni di Bormio proviene dalla sorgente Cinglaccia e ha una temperatura compresa tra i 37 e 40° C.

Terme di Merano (Sito web)

Terme di Merano. Sono un altro famoso e caratteristico stabilimento termale di montagna, dotato di numerosi servizi e panorami spettacolari. A Merano, cittadina dell’Alto Adige, trovate una grande struttura moderna, dotata di ampie vetrate panoramiche sulle montagne circostanti. Durante l’inverno, lo stabilimento offre piscine interne, dove fare bagni fino a tarda sera. Anche le saune restano aperte fino a tardi e ne trovate una con fieno biologico. Sono disponibili diversi trattamenti curativi e di bellezza. Qui, come nelle terme del Nord Europa, si entra senza costume. Le terme ideali dove andare dopo una giornata sugli sci.

Terme di Viterbo. A Viterbo trovate diverse terme, tutte vicine, tra stabilimenti termali a pagamento e piscine naturali all’aperto con accesso libero o tramite pagamento di una piccola quota. Le vasche libere all’aperto sono quelle delle Terme del Bullicame, la sorgente principale delle acque termali, delle Piscine Carletti e delle Masse di San Sisto. Mentre lo stabilimento principale, a pagamento, è quello delle Terme dei Papi, con la grande vasca all’aperto, chiamata la Monumentale, aperta tutto l’anno e anche di notte. Qui trovate tutti i servizi per cura e bellezza. Potete raggiungere le Terme di Viterbo con il servizio di Trenitalia Terme Link che comprende treno + autobus.

Terme di San Pellegrino. Un’altra prestigiosa località termale della Lombardia, San Pellegrino Terme, molto rinomata per la sua acqua minerale, venduta in bottiglia in tutto il mondo e molto amata dai vip. In Val Brembana, in provincia di Bergamo, le Terme di San Pellegrino offrono servizi di alto livello in un elegante stabilimento dotato di vasche all’aperto e al chiuso con verande panoramiche. Lo stabilimento offre più di trenta trattamenti termali diversi: bagni in acque termali e al vapore, saune, vasche sensoriali e con idromassaggio, percorso Kneipp e cascate. L’ingresso alle terme è a pagamento, ma non mancano le offerte. Nei prossimi anni, poi, grazie a un complesso piano di recupero dovrebbe riaprire lo storico Grand Hotel di San Pellegrino Terme, uno degli alberghi più belli d’Italia, chiuso da oltre 40 anni

terme inverno migliori italia
Bagni San Filippo, Cascata della Balena Bianca (Foto di LigaDue, CC BY-SA 4.0, Wikimedia Commons)

Bagni San Filippo. Sono tra le terme più belle e spettacolari d’Italia e sono ad ingresso gratuito, almeno le grandi vasche all’aperto. Siamo nella zona del Monte Amiata della provincia di Siena, nel comune di Castiglione d’Orcia, qui nella frazione di Bagni San Filippo trovate circondate dal bosco grandi formazioni calcaree, dalle quali scendono delle piccole cascate di acque sulfuree fino a formare delle grandi vasche di acqua termale su gradoni. La formazione calcarea più imponente è la Cascata della Balena Bianca, che assomiglia a un ghiacciaio. Si tratta di una zona di grane pregio naturalistico a cui si accede liberamente, i percorrendo un sentiero a piedi nel bosco. Nelle vicinanze sono presenti anche gli stabilimenti termali, con ulteriori servizi e accesso a pagamento.