Il Giappone riapre ai turisti individuali e allenta le regole sanitarie

Le ultime novità da conoscere: il Giappone riapre ai turisti individuali e allenta le regole sanitarie all’interno del Paese. Tutte le informazioni da conoscere.

Si susseguono le notizie dal Giappone sull’allentamento delle regole sanitarie anti-Covid-19, soprattutto quelle di viaggio. Nell’ottica di rilancio del turismo.

giappone turisti individuali
Il Giappone riapre ai turisti individuali e allenta le regole sanitarie (Adobe Stock)

Nei giorni scorsi vi avevamo riportato l’intenzione del governo giapponese di eliminare l’obbligo del tampone molecolare PCR per i viaggiatori internazionali in arrivo nel Paese. Non era stata ancora stabilita una data ufficiale, comunque il governo aveva annunciato l’apertura di una nuova fase della gestione dell’emergenza pandemica, con un allentamento delle rigide restrizioni sanitarie in vigore.

Ora è arrivato un aggiornamento: dal prossimo 7 settembre, i viaggiatori internazionali vaccinati con tre dosi non dovranno più sottoporsi a test Covid con risultato negativo prima della partenza. Una decisione che punta decisamente a rilanciare il turismo estero in Giappone, fortemente penalizzato da oltre due anni di chiusure e da riaperture parziali, con numerose limitazioni.

Non si tratta dell’unica novità in merito. Il Paese si prepara anche a riaprire ai turisti individuali. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Il Giappone riapre ai turisti individuali e allenta le regole sanitarie

Finalmente anche i turisti individuali potranno tornare a visitare liberamente il Giappone, senza più essere costretti all’interno di gruppi organizzati, come è stato finora.

Lo scorso maggio, infatti, il Giappone aveva riaperto le proprie frontiere ai turisti provenienti dall’estero, dopo oltre due anni di chiusure per la pandemia, ma solo a piccoli gruppi, gestiti da agenzie di viaggio organizzate, e solo provenienti da alcuni Paesi. Una riapertura al turismo internazionale stabilita per fasi graduali e che a giugno era stata estesa a 98 Paesi del mondo, tra cui l’Italia.

Rimanevano, tuttavia, ancora forti limitazioni. Non solo l’obbligo della vaccinazione completa e il tampone molecolare effettuato nelle 72 ore prima della partenza, ma l’obbligo di prenotare il viaggio presso agenzie e tour operator autorizzati e soprattutto l’obbligo di viaggiare in gruppo con itinerari prestabiliti, senza possibilità di variare i percorsi e nemmeno di spostarsi da soli.

Ora queste regole stanno per cambiare, con la possibilità per i turisti internazionali di viaggiare in Giappone da soli o in coppia, eventualmente con la propria famiglia, senza essere costretti in gruppi organizzati, purché vaccinati con tre dosi e sempre con il viaggio organizzato da un’agenzia autorizzata.

Le nuove regole

Non c’è ancora una data sulla riapertura ai turisti individuali. Sarà comunque a settembre, forse alla metà del mese, quando il governo programma l’allentamento di altre restrizioni sanitarie interne al Paese. Tra queste ci sono la riduzione dell’isolamento per i positivi sintomatici da 10 giorni a una settimana e la possibilità per i positivi asintomatici di uscire di casa indossando la mascherina Ffp2. Come riporta Italia Oggi.

Nel frattempo, dalla mezzanotte di mercoledì 7 settembre, i turisti vaccinati con tre dosi potranno entrare in Giappone senza aver fatto il test Covid prima della partenza. Non è più richiesto il tampone, non solo molecolare ma nemmeno antigenico.

Per informazioni aggiornate sulle regole di viaggio in Giappone consultate il portale Viaggiare Sicuri: www.viaggiaresicuri.it/country/JPN

giappone turisti individuali
Tempio di Senso-ji ad Asakusa, Tokyo (Adobe Stock)