Il mare di Posada è il più bello d’Italia, la guida con le informazioni

Località balneari da sogno: il mare di Posada è il più bello d’Italia, la guida con le informazioni. Cosa bisogna sapere.

Alla scoperta del mare e delle spiagge più belli e spettacolari d’Italia, la Sardegna è sicuramente la regione con la più alta concentrazione di luoghi meravigliosi.

mare posada bello italia
Il mare di Posada è il più bello d’Italia, la guida con le informazioni (Spiaggia di Su Tiriarzu, Posada. Adobe Stock)

Dalla famosa Costa Smeralda all’arcipelago della Maddalena, senza dimenticare la costa a sud di Olbia, il Golfo di Orosei, la Riviera delelo d Corallo di Alghero, la costa settentrionale e quella meridionale, fino al Sud-Ovest selvaggio.

Qui vi portiamo sulla costa nord-orientale dell’isola, sul litorale di Posada, premiato quest’anno come il più bello d’Italia. Ecco perché e tutte le informazioni utili.

Ricordiamo anche la spiaggia della Sardegna che porta il nome di un pescatore.

Il mare di Posada è il più bello d’Italia, la guida con le informazioni

La costa di Posada è un lungo litorale formato da più spiagge, per lo più libere e selvagge, circondata una natura incontaminata di oasi, vegetazione mediterranea, stagni, arbusti e pinete. Un luogo dove immergersi nella bellezza autentica della natura, affacciata sul mare azzurro e blu, mentre nell’immediato entroterra svetta da una rupe l’antico borgo di Posada.

Non è un caso che il mare di Posada sia stato premiato come il più bello d’Italia con il riconoscimento massimo delle 5 Vele e il primo posto assoluto dalla Guida Blu di Touring Club Italiano e Legambiente . Un riconoscimento più che doveroso, che ogni anno va alle spiagge più belle ma anche sostenibili d’Italia. Luoghi dove la cura del territorio si unisce alla salvaguardia dell’ambiente e all’attenzione per i beni storici e artistici, alle tradizioni locali e anche all’accoglienza turistica di qualità.

I litorali e comprensori balneari più belli sono quelli con le acque più pulite, le spiagge più curate ma libere, la natura incontaminata, la salvaguardia dell’ambiente e la promozione di iniziative e attività ecologiche, la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico artistico del luogo. Luoghi ricercati dai turisti più esigenti e sensibili.

La Baronia di Posada e Parco di Tepilora, con i comuni di Posada, Budoni e Siniscola, sono il comprensorio che ha ottenuto le 5 Vele, il riconoscimento massimo. Gli altri comprensori che hanno ottenuto le 5 Vele in Sardegna sono: Gallura costiera con AMP Capo Testa, litorale di Baunei, litorale di Chia, Golfo di Oristano con la Penisola del Sinis e l’isola di Maldiventre, litorale della Planargia (Bosa sulla costa occidentale).

Posada e le sue spiagge

mare posada bello italia
Borgo di Posada e spiaggia (Adobe Stock)

Il centro abitato di Posada è un caratteristico borgo dell’immediato entroterra della costa nord-orientale sarda, a sud di Budoni e delle sue spiagge e a nord del Golfo di Orosei. Si trova in una posizione strategica, non lontano dalle bellissime spiagge della costa di Olbia e dalle cale spettacolari, raggiungibili via mare, del Golfo di Orosei.

Il vantaggio è che a Posada trovate un mare molto più tranquillo, perché libero, selvaggio e spazioso. L’ideale se cercate bellezza dei luoghi, natura incontaminata, storia e tradizioni. Il borgo è stato più volte inserito tra i più belli d’Italia. Un luogo ideale dove passeggiare dopo una giornata in spiaggia, alla scoperta delle caratteristiche vie del centro storico, delle sue chiese e dei suoi palazzi, soprattutto del Castello della Fava, con la torre che spicca sul borgo e si scorge anche in lontananza.

Sul litorale di Posada si trovano cinque spiagge, da Nord a Sud: Orvile, Iscràios, i Due Pini (Sutt’e Riu), Su Tiriarzu e San Giovanni, nella omonima frazione dove si trova anche una caratteristica torre marinara.

Per ulteriori informazioni, vi rimandiamo alla nostra guida alle spiagge di Posada.

Spiaggia di Su Tiriarzu, Posada (Adobe Stock)