La costa dei Trabocchi, la più bella d’Italia da vedere almeno una volta

La Costa dei Trabocchi è un tratto di mare fra i più suggestivi d’Italia. Da vedere assolutamente almeno una volta nella vita

L’Italia con oltre 8 mila chilometri di costa offre paesaggi bellissimi. Ma c’è un tratto che è davvero unico e particolare, di una bellezza selvaggia e mozzafiato. Un posto che va visto almeno una volta nella vita. Questo tratto è la Costa dei Trabocchi.

gita pasquetta abruzzo luoghi
Punta Aderci, uno dei posti più belli della Costa dei Trabocchi

Ci troviamo in Abruzzo in un tratto di costa compreso fra Ortona e Vasto. Qui lungo il mare fra spiagge e rocce a picco si ergono dalle acque delle particolari palafitte dette Trabocchi che rendono il panorama unico e suggestivo. Ci sono poi spiagge incantevoli, natura rigogliosa e una lunga ciclabile che corre lungo il mare. Un posto davvero meraviglioso dove rifarsi gli occhi.

Cosa sono i Trabocchi?

I Trabocchi sono delle macchine da pesca su palafitte di cui l’origine è tutt’ora incerta. Qualcuno ipotizza addirittura che risalgano al periodo fenicio. I Trabocchi sono ancorati a rocce o a scogli e si allungano verso il mare. Costruiti in legno di Aleppo, molto resistente e tipico di questa zona.

Oggi, alcune di queste strutture sono state restaurate e sono diventate incantevoli ristoranti sul mare. In tutto, lungo la costa si trovano 23 trabocchi, disseminati lungo i 40 km di costa che vanno da Francavilla al Mare fino a San Salvo passando per Ortona, San Vito Chietino e altri meravigliosi luoghi tutti da scoprire.

Dove andare in spiaggia sulla Costa dei Trabocchi

Questo tratto di costa si distingue anche per la bellezza del suo mare. Un’acqua cristallina bagna questo litorale fra rocce, sabbia finissima e il verde delle pinete e della macchia mediterranea. Qui potete trovare spiagge molto frequentate e altre piccole cale silenziose e tranquille .

Tre le calette più tranquille ci sono le calette del Golfo di Venere, per un mare azzurrissimo e una sabbia finissima. Altre spiagge da non perdersi assolutamente sono la spiaggia di Punta dell’Acquabella, all’interno della Riserva di Punta dell’Acquabella a Ortona, dove si trova il primo trabocco, ma anche la Spiaggia di Calata Turchino a San Vito.

Su questo tratto di costa si trova poi la Riserva Naturale di Punta Aderci a Vasto. Un paesaggio mozzafiato che ricorda quasi le highlands scozzesi: prati verdissimi e falesie a picco sul mare. Qui il mare è limpidissimo sia nella spiaggia di Punta Penna sia nella spiaggia dei Libertini.

Cosa vedere sulla Costa dei Trabocchi

Lungo la Costa dei Trabocchi si trovano moltissimi paesini e città che vale la pena visitare. Conviene sicuramente fare una visita a Ortona, chiamata anche città del vino, splendido borgo che sorge su un promontorio. A San Vito Chietino si trova la casa dove alloggiava d’Annunzio, chiamato Eremo Dannunziano, dove alloggiò con la sua amata Barbara Leoni, mentre a Rocca San Giovanni è possibile passeggiare per le strade di uno dei più belli e caratteristici borghi d’Italia.

Lungo la Costa dei Trabocchi, inoltre, ci sono ben 10 Riserve Naturali Regionali, tutte da visitare e scoprire. Per esempio, la Riserva Naturale Punta dell’Acquabella, poco distante da Ortona, si estende per 28 ettari e arriva fino alla spiaggia.

La Riserva Naturale Regionale Lago di Serranella, invece, si sviluppa intorno a un lago artificiale, ed è uno dei punti che accolgono gli uccelli migratori lungo la costa adriatica. Una vacanza sulla Costa dei Trabocchi, dunque, è perfetta anche per chi ama le escursioni nella natura più selvaggia.

Dove dormire sulla Costa dei Trabocchi

Lungo tutta la costa si trovano strutture turistiche, tuttavia è giusto scegliere la soluzione migliore in base alle proprie esigenze e preferenze. Se si preferisce alloggiare in cittadine più grandi, Ortona e Vasto sono senz’altro le soluzioni migliori.

Se invece si preferisce un borgo un po’ più intimo e caratteristico, si può optare per San Vito Chietino o Rocca San Giovanni. In qualunque paesino si scelga di soggiornare, sarà agevole prendere la macchina e partire per una gita anche più verso l’interno rispetto alla costa.

La Costa dei Trabocchi è un posto meraviglioso, uno di qeui luoghi d’Italia da vedere almeno una volta nella vita. Per la sua particolarità, la sua bellezza ancora pura e selvaggia. Eppure nonostante ciò offre tutti i servizi per una vacanza da sogno immersi nella natura con panorami mozzafiato.

Previous articleIl Parco della lavanda: la più grande distesa di lavanda in Italia
Next articleFrancia: addio a tutte le restrizioni di viaggio
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.