Caos voli: gli aeroporti europei con il maggior numero di cancellazioni

Estate di caos voli: gli aeroporti europei con il maggior numero di cancellazioni. Come si piazzano gli italiani. Tutte le informazioni.

È un’estate molto difficile negli aeroporti europei a causa delle numerose cancellazioni di voli, dei ritardi e dei bagagli smarriti. Un vero e proprio inferno per i passeggeri che speravano finalmente di partire per un viaggio, dopo due anni di restrizioni per la pandemia.

voli aeroporti cancellazioni
Caos voli: gli aeroporti europei con il maggior numero di cancellazioni (Adobe Stock)

Il caos dei voli che ha colpito tutti gli aeroporti d’Europa e d’Italia, ma alcuni più di altri. Per questo motivo è stata elaborata una classifica degli scali che hanno avuto il maggior numero di cancellazioni dei voli finora.

Se alcuni aeroporti se la sono cavata con poche cancellazioni, in altri è stato un assoluto disastro. Scopriamo gli aeroporti europei con il maggior numero di cancellazioni di voli e come si piazzano gli scali italiani.

Nel frattempo, segnaliamo che la compagnia low cost Wizz Air ha aumentato la percentuale di posti tagliati sui suoi voli per questa estate.

Caos voli: gli aeroporti europei con il maggior numero di cancellazioni

La classifica degli aeroporti europei con le maggiori cancellazioni di voli è stata elaborata dal Corriere della Sera analizzando i dati di Eurocontrol ed è riferita al periodo dal 17 al 23 luglio.

Eurocontrol è un’organizzazione intergovernativa a cui partecipano 41 Stati europei e controlla il traffico aereo a livello europeo, affiancando le autorità nazionali dell’aviazione civile e i fornitori dei servizi di controllo del traffico aereo. I dati di Eurocontrol incrociano quelli sui voli programmati, caricati nei sistemi informatici, e quelli dei voli effettuati.

Sulla base di questi dai il Corriere della Sera ha elaborato la classifica degli aeroporti europei con il più alto numero di cancellazioni nella settimana dal 17 al 23 luglio.

Al primo posto in Europa, con il maggior numero di voli cancellati, c’è l’aeroporto di Liegi, in Belgio, con il 23,1% di voli programmati e non decollati. Seguono al secondo posto l’aeroporto di Ibiza con il 20,3% di cancellazioni e al terzo Nizza con il 16,6% di voli non effettuati. Poi l’aeroporto di Larnaca, a Cipro, con il 15,5% dei voli cancellati, seguito subito da Londra Luton con il 15,3%.

Cipro è il Paese europeo dove sono stati tagliati più voli, dal 17 al 23 luglio, ben il 27,5% di quelli programmati. Seguito dal Lussemburgo con il 13,7% di tagli.

E l’Italia? Nella classifica degli aeroporti europei con le maggiori cancellazioni, l’aeroporto di Venezia Marco Polo si piazza al nono posto con il 10,8% di cancellazioni, il primo degli italiani. Gli altri italiani con più voli tagliati sono: lo scalo di Napoli con il 7%, quello di Milano Malpensa con il 6,8%, poi Catania con il 6,1%, Milano Linate con il 5,8%, quindi gli aeroporti di Roma, Fiumicino con il 5,4% e Ciampino con il 5,3% di voli cancellati.

La classifica completa degli aeroporti europei con più voli cancellati dal 17 al 23 luglio:

  1. Liegi
  2. Ibiza
  3. Nizza
  4. Larnaca (Cipro)
  5. Londra Luton
  6. Lussemburgo
  7. Oslo
  8. Chisinau
  9. Venezia Marco Polo
  10. Ginevra
  11. Lanzarote
  12. Heraklion (Creta)
  13. Tel Aviv
  14. Tenerife Sud
  15. Malaga

Caos voli in Europa

È successo anche a voi questa estate di arrivare in aeroporto e non trovare il volo che avevate prenotato, magari con largo anticipo? Vi hanno smarrito il bagaglio in aeroporto?

Sappiate che anche il mese di agosto sarà pieno di cancellazioni di voli, con molte partenze per le vacanze che saranno forzatamente rimandate.

voli aeroporti cancellazioni
Aeroporto (Adobe Stock)