Canada: tornano le crociere dopo due anni di stop

Novità dal mondo dei viaggi: in Canada tornano le crociere dopo due anni di stop per la pandemia.

Con le continue riaperture dei confini dei Paesi al turismo internazionale e l’ulteriore allentamento delle restrizioni anti contagio, tornano ad aumentare le occasioni di viaggio. Questa volta vi segnaliamo il ritorno delle navi da crociera in Canada.

canada tornano crociere
Canada: tornano le crociere dopo due anni di stop (Nave nella baia di Vancouver. Adobe Stock)

Gli amanti delle crociere sulle rotte del Nord America potranno tornare finalmente in Canada. Il Paese, infatti, dopo ben due anni di fermo a causa della pandemia di Covid ha riaperto i suoi porti alle grandi navi passeggeri.

Le prime navi da crociera hanno già attraccato nei porti canadesi. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Canada: tornano le crociere dopo due anni di stop

Sono tornate le crociere in Canada, dopo lo stop di due anni dovuto alla pandemia. Un ulteriore segnale di ritorno alla normalità, che segue un periodo difficile di chiusure più o meno stringenti e soprattutto una lunga battuta d’arresto ai viaggi per turismo.

Il Canada, dopo aver semplificato le regole di ingresso per i viaggiatori, lo scorso febbraio, consentendo anche il test antigenico prima della partenza, ha ora eliminato completamente l’obbligo di tampone per i viaggiatori vaccinati. Dunque, chi ha completato il ciclo vaccinale non dovrà più sottoporsi ad alcun test prima della partenza per entrare in Canada. La nuova regola è entrata in vigore a inizio aprile.

Via tamponi e bentornate crociere. La prima grande nave internazionale da crociera è approdata lo scorso weekend nel porto di Victoria, sull’Isola di Vancouver, in British Columbia. La nave, che ha attraccato al terminal di Odgen Point, è la Koningsdam di Holland America, con a bordo più di 1200 passeggeri.

Si tratta della prima grande nave ad attraccare in un porto canadese, dopo lo stop alle crociere due anni fa a causa della pandemia. La notizia è riportata da TTG Italia, che cita travelmole.com.

Secondo l’autorità portuale di Greater Victoria Harbour sono attesi quest’anno circa 780mila visitatori, in arrivo con le navi da crociera, che spenderanno circa 140 milioni di dollari.

La prima nave da crociera ad arrivare a Victoria, in realtà, sarebbe dovuta essere la Caribbean Princess, attesa all’inizio della scorsa settimana. Alcuni lavori al porto, tuttavia, hanno costretto alla cancellazione dello sbarco.

Nel frattempo, a bordo di alcune navi da crociera che viaggiano in Nord America, come la Royal Caribbean International, è stato eliminato l’obbligo di mascherina per i passeggeri vaccinati.

Il settore dei viaggi in crociera era stato uno dei più colpiti dalle infezioni di Coronavirus, anche l’elevato rischio di contagio sulle navi, dove si erano registrati diffusi focolai a inizio pandemia. Ora, con il rientro dell’emergenza il settore è pronto a ripartire.

canada tornano crociere
Nave da crociera (Adobe Stock)