Viaggi in Canada: cambiano le regole sui tamponi, restrizioni allentate

Ultime novità sui viaggi in Canada: cambiano le regole sui tamponi per entrare nel Paese. Allenate le restrizioni.

viaggi canada regole tamponi
Viaggi in Canada: cambiano le regole sui tamponi, restrizioni allentate (Toronto. Adobe Stock)

Continua la riduzione delle restrizioni ai viaggi internazionali, tra riaperture di confini, eliminazione di quarantene e semplificazioni delle misure anti-contagio. Sempre più Paesi agevolano gli arrivi dall’estero per rilanciare il turismo.

Da ultimo è il Canada a rendere più facile l’arrivo dei viaggiatori internazionali, cambiando e semplificando le regole sui tamponi. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Leggi anche –> Arrivi dai Paesi extra UE in Italia: niente più obbligo di quarantena

Viaggi in Canada: cambiano le regole sui tamponi, restrizioni allentate

Il Canada ha deciso di semplificare le regole sugli arrivi dall’estero per agevolare i viaggi internazionali.

Finora, per entrare nel Paese era obbligatorio sottoporsi a un tampone molecolare PCR entro le 72 ore prima della partenza. Ora, dal 28 febbraio i viaggiatori vaccinati potranno presentare anche il risultato, negativo, di un test anitgenico o rapido. A questa pagina i test riconosciuti: https://travel.gc.ca/travel-covid/travel-restrictions/flying-canada-checklist/covid-19-testing-travellers-coming-into-canada

La nuova semplificazione è stata introdotta dal governo canadese a seguito del calo dei contagi di Coronavirus, anche nel Paese, e grazie alla vasta adesione della popolazione alla campagna vaccinale. Il governo ha anche eliminato la raccomandazione ai canadesi di evitare i viaggi all’estero.

Va precisato che le regole sulla semplificazione dei test per entrare in Canada valgono solo per i viaggiatori completamente vaccinati.

Infatti, per i viaggiatori non vaccinati o che non hanno completato il ciclo vaccinale l’ingresso in Canada è consentito, a determinate condizioni, ai titolari di permesso di studio, di lavoro o dei lavoratori temporanei. Possono entrare liberamente nel Paese, tra i viaggiatori non vaccinati o non completamente vaccinati, solo i cittadini canadesi e i residenti permanenti, nonché ai loro familiari stretti (coniuge o partner di common law, figli minori, genitori). A questa pagina maggiori informazioni su chi può entrare in Canada: https://travel.gc.ca/travel-covid/travel-restrictions/wizard-start?utm_source=canada-ca_imm_travel-restrictions-exemptions&utm_medium=redirect&utm_content=en#other

Fino al 28 febbraio, inoltre, potrà essere chiesto ai viaggiatori dall’estero di sottoporsi anche a un test all’arrivo in Canada e di restare in isolamento fino al ricevimento del risultato del test.

Per tutte le regole in dettaglio per entrare in Canada e gli ultimi aggiornamenti, rimandiamo alla scheda del Paese sul portale del Ministero degli Esteri Viaggiare Sicuri: https://www.viaggiaresicuri.it/country/CAN

Leggi anche –> L’Australia riapre i confini ai viaggiatori internazionali vaccinati

città più sicure mondo 2022
Montreal, veduta (Adobe Stock)