3 idee che non ti aspetti per una gita di primavera in Italia

Vi portiamo alla scoperta di tre gite di primavera in Italia che vi faranno scoprire lati e bellezze inaspettate della nostra Terra.

La primavera è arrivata. Anche se a livello meteorologico le temperature sono ancora sotto la media, tutti gli amanti dei viaggi stanno monitorando quali attività e soprattutto quali gite di primavera programmare per i prossimi weekend.

Gite di primavera in Italia
Idee per una gita di primavera in Italia – AdobeStock

L’Italia, in questo senso, è sicuramente una meta ricca di cammini, passeggiate e destinazioni curiose da scoprire. Noi di Viagginews abbiamo selezionato 3 gite da fare in primavera in Italia per staccare un po’ dalla solita routine e immergersi alla scoperta delle bellezze nostrane.

Tre idee per una gita di primavera in Italia

Una gita di primavera è un vero e proprio must, se poi gli itinerari e le destinazioni sono in Italia, ci piace ancora di più. Negli ultimi anni abbiamo infatti forzatamente riscoperto la magnificenza del turismo di prossimità, ossia di quei viaggi relativamente vicini a casa che però ci hanno permesso di aprire gli occhi sulle bellezze che davamo per scontate. Ecco allora 3 gite in Italia da fare assolutamente in questo periodo, complice la bella stagione in arrivo.

Itinerario dei Giganti in primavera

Partiamo dalla Puglia, per una gita che si snoda tra Ostuni e Montalbano nella cosiddetta piana degli ulivi. Sono proprio loro i giganti che andremo a conoscere in questa bellissima passeggiata. Preparatevi ad immergervi in una cornice paesaggistica maestosa e preparatevi perché ogni vostro passo sarà accompagnato proprio dagli ulivi millenari che caratterizzano questa zona. Alcuni di loro si stima abbiano 3000 anni. L’itinerario dei Giganti è perfetto anche per i bambini che potranno stupirsi e rimanere meravigliati da cotanto splendore naturale.

Sapevi che si stima che in Puglia siano coltivati circa 60 milioni di olivi? È come se ne avessimo uno a testa per tutti gli italiani!

Una gita tra i castelli della Valle D’Aosta

La Valle D’Aosta, si sa, è una regione bellissima e perfetta per ogni momento dell’anno. Certo è che se volete andare alla scoperta dei castelli che punteggiano tutta l’area la primavera è il momento giusto. Grazie al sole e alle temperature miti, andare a visitare le fortezze abbarbicate su pendici montuose, diventa un vero piacere. Senza dimenticare che con una gita di primavera così farete del bene sia al vostro corpo, che al vostro spirito e alla vostra mente. Non perdetevi il Castello di Fenis, quello di Verres o la fortezza di Bard.

Una giornata in bici alla scoperta della Riviera dei Fiori

Se non potete fare a meno del mare, preparatevi ad un vero e proprio tuffo nella bellezza del Mar Ligure di Ponente. Una gita di primavera speciale è quella che si snoda sulla pista ciclabile che da San Lorenzo, in provincia di Imperia, arriva fino ad Ospedaletti, a due passi da Sanremo, la famigerata città del Festival. Affittando una bicicletta nei point all’inizio e alla fine della lunga pista ciclabile avrete la possibilità di godere di paesaggi mediterranei tipici che si dividono equamene tra mare e montagne.

Tre idee per una gita di primavera in Italia
La pista ciclabile della Riviera dei Fiori per una gita di primavera – Adobe Stock

Neanche a dirlo le gite di primavera in Italia sono tantissime voi non dovrete far altro che scegliere quella che maggiormente si adatta a voi e alle vostre esigenze.