Arriva il Green pass a durata illimitata in Italia: ecco chi ne avrà diritto

Arriva il Green pass a durata illimitata in Italia: ecco chi ne avrà diritto. Tutte le ultime novità.

green pass durata illimitata
Arriva il Green pass a durata illimitata in Italia: ecco chi ne avrà diritto (Adobe Stock)

In dirittura d’arrivo dal governo la decisione che tutti attendono: quella sul prolungamento della durata del Green pass, Certificato verde Covid-19, per chi ha fatto la terza dose o booster del vaccino.

Infatti, poiché i soggetti con fragilità, le persone sopra gli 80 anni e i sanitari sono in gran parte vaccinati con la terza dose almeno dallo scorso ottobre 2021, alcuni già dalla metà settembre, con la riduzione della validità del Green pass a 6 mesi (disposta dal decreto legge 24 dicembre 2021, n. 221) a partire dal prossimo 1° febbraio, rischiavano la scadenza del documento in tempi brevi. Prima ancora che fosse stabilita la necessità di una quarta dose di vaccino.

Anche se dovesse essere approvata, molto probabilmente la quarta dose verrà somministrata solo a pazienti molto fragili e molto anziani. Tutti gli altri rischiavano di restare con Green pass non valido, per effetto della scadenza dei 6 mesi, tra l’altro appena decisa.

Leggi anche –> DPCM: tutte le attività essenziali senza obbligo di Green pass

Green pass a durata illimitata in Italia: chi ne avrà diritto

Per evitare che i vaccinati con terza dose o booster restino senza Green pass valido, a seguito della scadenza di 6 mesi dall’ultima vaccinazione, il governo sta valutando per loro l’allungamento della durata di validità del Certificato verde. Non sarà dunque 6 mesi, ma nemmeno 9 mesi, come sarà fino alla fine di gennaio. Il Green pass avrà una durata illimitata. Queste sono le ultime indiscrezioni che arrivano dal governo e che circolano su alcuni media.

Dunque, a quanto pare, non ci sarà alcuna scadenza per chi ha ricevuto l’ultimo richiamo del vaccino anti-Covid. In attesa che le agenzie regolatorie, EMA e AIFA, si pronuncino sulla necessità di somministrare anche una quarta dose.

Nel caso in cui fosse approvata la necessità di una dose ulteriore di vaccino, la durata del Green pass potrà essere rimodulata seguendo questa indicazione. Nel frattempo, ricordiamo che in Italia le persone sopra i 50 anni di età dovranno sottoporsi anche a terza dose se vogliono mantenere il loro Super Green pass valido per andare al lavoro, entro i mesi di scadenza previsti. Mentre per tutte le altre persone sopra i 12 anni di età, la terza dose sarà necessaria entro il sesto mese dalla seconda, sempre per la validità del Super Green pass.

Nel frattempo, l’Unione Europea ha stabilito che per viaggiare all’interno dell’Unione sarà sufficiente il Green pass europeo, senza obbligo di tampone aggiuntivo, e che dal 1° febbraio la durata del Certificato digitale Covid europeo sarà allungata a 9 mesi.

Leggi anche –> Pass vaccinale in Francia, tutti i casi in cui è richiesto

Green pass a durata illimitata (Adobe Stock)