Lago di Bled in inverno: favola di acqua, neve e ghiaccio

Lago di Bled in inverno: favola di acqua, neve e ghiaccio. Le guida con le informazioni utili.

lago bled inverno
Lago di Bled in inverno: favola di acqua, neve e ghiaccio (L’isola del Lago di Bled. Foto Adobe Stock)

L’inverno è la stagione del freddo, della neve e del Natale e di tante località incantate, sospese come in una favola magica, da visitare in questa stagione. Atmosfere rarefatte, luce soffusa e tramonti rossi e viola. Alberi spogli nebbie, ghiaccio, neve e silenzio. Non si può non amare i paesaggi naturali d’inverno.

Vincere le resistenze a uscire dalle calde comodità di casa ci regala la meraviglia di vedere luoghi stupendi che sembrano davvero usciti dalle favole e che ci rinfrancano lo spirito. Qui, in particolare, vogliamo portavi alla scoperta di un vero luogo incantato in inverno, il Lago di Bled.

Leggi anche –> San Pietroburgo: città magica in inverno

Lago di Bled in inverno: favola di acqua, neve e ghiaccio

A pochi passi dal confine con l’Italia, il Lago di Bled si trova nel Nord Ovest della Slovenia, circondato dalle Alpi Giulie, vicino al Parco nazionale del Triglav.

Il lago è lungo circa 2,1 km, largo quasi 1,4 m nel punto più ampio e ha un diametro di circa 2 chilometri. Ha una profondità massima di circa 30 metri. Sulla sua sponda nordorientale si affaccia la cittadina di Bled, famosa località turistica termale.

Sempre lungo la sonda nordorientale del lago, appena fuori del centro abitato si Bled sorge su una rupe il suggestivo Castello di Bled, di origine medievale e risalente al 1011. Il castello a picco svetta da un costone roccioso a picco sul lago e domina tutto il paesaggio circostante.

Panorama sul Lago di Bled (Adpbe tock)

La parte più affascinante e magica del Lago di Bled è, tuttavia, l’isola di Bled, Blejski otok in sloveno, un isolotto piuttosto, che sorge sulla parte più occidentale del lago. La sua caratteristica principale sono gli edifici antichi che si trovano sull’isola, circondati dagli alberi e che sembrano usciti dalle mani di disegnatori di favole, come i classici Disney.

Sull’isola di Bled sorge la Chiesa dell’Assunzione della Vergine, risalente al XV secolo, con il suo campanile gotico che svetta dall’isolotto a e si rispecchia sulle acque del lago. Vero simbolo di Bled. All’interno della chiesa si trova anche la “campana dei desideri“, del 1534. Secondo una leggenda, chi suona la campana per onorare la Vergine Maria avrà realizzati i suoi desideri.

Come arrivare a Bled

Il lago e il comune di Bled si trovano a meno di 60 km da Tarvisio, dalla quale si prende la Strada Statale 54 in direzione del valico e una volta entrati in Slovenia la Strada 201 che passa per Kranjska Gora, nota località sciistica, lungo la valle del fiume Sava.

Si può arrivare anche in treno, partendo da Nova Gorica, con treni diretti che impiegano poco più di più di 2 ore.

Infine, a circa 36 km si trova l’aeroporto di Brnik-Lubiana, a cui Bled è collegata con servizi d’autobus.

Per informazioni:

Leggi anche –> Le 10 città italiane da visitare questo inverno: dove andare

lago bled inverno
Lago di Bled (Foto di Krivec Ales da Pexels)