Ryanair offerta strepitosa di Natale: voli a 5 euro!

Le offerte di Natale di Ryanair: si vola a dicembre e gennaio a partire da 5 euro a tratta

ryanair
Si vola con Ryanair a Natale e a gennaio 2022 a partire da 5 euro

Cosa c’è di meglio di regalarsi un viaggio per Natale o per l’inizio del nuovo anno? Pagarlo poco! E con Ryanair questo è possibile! La Ryanair infatti ha lanciato la sua offerta di Natale con voli a partire da 5 euro. Una promozione imperdibile per partire durante le feste o a gennaio 2022 pagando davvero molto poco.

Tantissime le destinazioni in tutta Europa con biglietti a prezzi stracciati. E per chi invece sta organizzando un viaggio in Italia, magari per tornare a casa per le feste niente paura: Ryanair ha pensato anche a questo! Ci sono infatti i voli della promozione ‘Natale a casa’ con biglietti a 14.90 euro.

Biglietti a 5 euro per volare a Natale in Europa

Vedere le città addobbate per le feste, comprare i regali di Natale, gustare il sapore di una vacanza. Un viaggio nel periodo natalizio è un piacere quasi irrinunciabile: i prezzi infatti nel periodo delle feste sono piuttosto alti. Ma con l’offerta Ryanair di Natale riuscirete a trovare il vostro volo a un prezzo davvero basso. L’offerta riguarda tutti i voli dal 16 dicembre 2021 al 31 gennaio 2022 ed è valida fino alla mezzanotte del 15 dicembre.

I voli partono da tutti gli scali italiani per le destinazioni del network. A partire da 4.99 euro si vola da Milano Bergamo a Liverpool, Cracovia e Poznan, Lappeenranta in Finlandia. Per meno di 8 euro si può acquistare un volo per Londra, Vienna, Atene, Bratislava, Bruxelles, Parigi, Edimburgo, Dusseldorf, Lourdes, Manchester, Marsiglia, Praga e Varsavia. A 9.99 euro si trovano voli per Porto, Berlino, Valencia e per 12.99 euro per Barcellona e a 14.99 Copenaghen e Stoccolma.

Da Roma si vola a Bruxelles, Londra, Varsavia, Praga, e Tallin per 9.99 euro; a Vienna, Zagabria, la città del Natale, Marsiglia, Budapest per soli 7.99 euro e a Liverpool per meno di 5 euro. A Barcellona e Copenaghen ci si va con meno di 14 euro.

La tariffa espressa è quella base, ovvero nel costo del biglietto è incluso solo un piccolo bagaglio a mano, ovvero una borsetta da sistemare sotto il sedile del passeggero davanti. Se si vuole portare con sé un trolley -e in inverno i capi sono decisamente più ingombranti, quindi è difficile farne a meno – bisogna acquistare il priority che costa circa 10 euro a tratta e consente di portare in cabina un trolley da 10 kg.

Le offerte di Ryanair: dove andare spendendo pochissimo

Se pensate che con 10 euro possiate solo andare al McDonald’s a prendere un menù, vi sbagliate potete anche andare in viaggio in Europa. La splendida Cracovia, una delle città più belle a Natale – e qui 5 motivi per andare in Polonia sotto le feste -, vi costerà 10 euro andata e ritorno da Milano! Partenza il 20 dicembre e ritorno la vigilia di Natale.

E se volete qualcosa di più classico et voilà ecco a voi Parigi. Partite lunedì 20 dicembre spendendo solo 14.99 euro e tornate il 24 dicembre alla cifra di 27 euro. Circa 40 euro andata e ritorno dunque. Vi sembra tanto? Potete risparmiare, basta posticipare il viaggio a gennaio: si parte sabato 8 gennaio e si torna lunedì 11 gennaio. Spesa totale? 16 euro!

Da Roma si va a Bruxelles, una delle città più belle da vedere a Natale, spendendo appena 20 euro! Si parte dal 20 in poi e si torna a Natale o dopo e si spende 9.99 euro a tratta. E Barcellona vi aspetta a gennaio: da dopo la befana, anche nel weekend non spenderete più di 30 euro andata e ritorno.

L’offerta di Ryanair di Natale con biglietti a partire da 5 euro è una delle più belle sorprese in anticipo di questo Natale 2021.

Previous articleMeteo Natale e Capodanno: la sorpresa della neve in città
Next articleIl Solstizio d’inverno è il giorno più corto dell’anno, oppure è il 13 dicembre con Santa Lucia?
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.