Arriva il panettone sospeso: la generosità a Natale

Panettone sospeso: la generosità a Natale per i meno fortunati. Tutto quello che bisogna sapere per partecipare alle donazioni.

panettone sospeso
Arriva il panettone sospeso: la generosità di Natale (Adobe Stock)

Avrete sentito sicuramente tutti parlare di “caffè sospeso“, l’usanza di lasciare al bar un caffè pagato per chi non può permetterselo. Una tradizione che viene da Napoli e che si è diffusa anche nel resto d’Italia. Anche ad altri prodotti e servizi.

Un gesto di generosità che a Natale è ancora più sentito e scalda il cuore. Ora c’è anche il “panettone sospeso“. Una iniziativa non nuova, sorta a Milano già un paio di anni fa ma che ora si è consolidata, incontrando un crescente successo.

Nel 2020, con la crisi economica causata dalla pandemia, il dono del panettone sospeso ha incontrato nuove adesioni. Nel frattempo, l’iniziativa si è strutturata, con la nascita dell’Associazione no profit Panettone Sospeso, che raccoglie panettoni per donarli alle persone in stato di indigenza. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Milano e il sostegno di diverse di realtà attive nel terzo settore. Ecco cosa bisogna sapere e come donare un panettone.

Leggi anche –> Fiera del Panettone e del Pandoro: dove gustare queste specialità natalizie

Arriva il panettone sospeso: la generosità a Natale

Il progetto panettone sospeso a Natale a Milano prevede la partecipazione di diverse pasticcerie del capoluogo lombardo, che doneranno a loro volta un panettone ciascuna per ogni panettone lasciato in sospeso dai clienti. Sarà poi l’Associazione no profit Panettone Sospeso a raccogliere i panettoni donati e distribuirli tra i bisognosi.

Una iniziativa davvero encomiabile, che permetterà di vivere un Natale più gioioso a coloro che hanno già tanti problemi. Una iniziativa degna dello spirito di generosità del Natale.

A Milano, sono 16 le pasticcerie aderenti, che comprendono 26 punti vendita. Qui chiunque potrà acquistare un panettone lasciandolo pagato per chi è meno fortunato. A ciascun panettone donato dai clienti, come abbiamo detto, si aggiungerà quello della pasticceria. In questo modo si avrà una donazione doppia di panettoni.

L’iniziativa del panettone sospeso a Milano, partirà nelle pasticcerie aderenti il 7 dicembre, giorno di Sant’Ambrogio, patrono di Milano, e proseguirà fino al 22 dicembre. Poi, il 24 dicembre, Vigilia di Natale, tutti i panettoni sospesi raccolti saranno consegnati ai Custodi Sociali del Comune di Milano, operatori sociali che operano nei vari Municipi, e a Casa Jannacci, la Casa dell’Accoglienza in Viale Ortles che offre assistenza ai senza fissa dimora.

Per partecipare alla donazione non è necessario abitare a Milano, perché il panettone sospeso si può regalare anche a distanza. Si possono effettuare donazioni sul sito web dell’iniziativa e tutto il ricavato sarà destinato all’acquisto di panettoni per i bisognosi.

Per informazioni: panettonesospeso.org

Donare un panettone sospeso non è solo un gesto di generosità materiale ma è anche un modo per far sentire le persone in difficoltà meno sole nel giorno di Natale.

Pasticcerie aderenti

Le pasticcerie di Milano che aderiscono all’iniziativa:

  • Alvin’s (via Melchiorre Gioia 141)
  • Baunilla (piazza Alvar Aalto, corso Garibaldi 55, via Broletto 55)
  • Cake l’Hub – I Dolci del Paradiso (via Luigi Mengoni 3)
  • Davide Longoni (via Gerolamo Tiraboschi 19, via Fratelli Bronzetti 2, via Tertulliano 68)
  • Mercato del Suffragio – piazza Santa Maria del Suffragio, Mercato Centrale (Contrada Govinda via Valpetrosa 5)
  • Gelsomina (via Carlo Tenca 5 e via Fiamma 2)
  • Giacomo Pasticceria (via Pasquale Sottocorno 5)
  • Lorìa Pasticceria Boutique (viale Piave 12)
  • Marlà (corso Lodi 15)
  • Martesana (via Card. G. Cagliero 14 e via Paolo Sarpi 62)
  • Massimo 1970 (via Giuseppe Ripamonti 5)
  • Moriondo (via Marghera 10)
  • Panettone Cracco Pasticceria (Galleria Vittorio Emanuele II)
  • Polenghi Angelo (Via Alfonso Lamarmora, 31)
  • San Gregorio (via San Gregorio 1)
  • Ungaro (via Ronchi 39)
  • Vergani (corso di Porta Romana 51 e via Mercadante 17)

Leggi anche –> Dove mangiare il panettone più buono del mondo

panettone
panettone sospeso: la generosità di Natale (Adobe Stock)