Fiera degli Oh Bej! Oh Bej! 2021: tornano i mercatini natalizi di Milano

Fiera degli Oh Bej! Oh Bej! 2021: tornano i mercatini natalizi di Milano. Tutte le informazioni.

fiera oh bej 2021
Fiera degli Oh Bej! Oh Bej! 2021: tornano i mercatini natalizi di Milano (Adobe Stock)

Da non perdere quest’anno la tradizionale fiera degli Oh Bej! Oh Bej! a Milano, che torna nel 2021 dopo la sospensione dello scorso anno dovuta alla pandemia, che ha costretto alla chiusura di tutti i mercatini ed eventi pubblici.

La fiera si svolge nei giorni del Ponte dell’Immacolata, in cui si festeggia anche il patrono della città, Sant’Ambrogio, il 7 dicembre, e si apre la stagione lirica del Teatro alla Scala. I milanesi avranno dunque un weekend lungo pieno di eventi e iniziative, per festeggiare il loro patrono e fare i primi acquisti di Natale, tra le bancarelle della fiera, piene di oggetti originali, e le vetrine illuminate a festa dei negozi.

Leggi anche –> Mercato nel Campo a Siena: l’evento che apre la stagione di Natale

Fiera degli Oh Bej! Oh Bej! 2021: tornano i mercatini natalizi di Milano

La Fiera degli Oh Bej! Oh Bej! è il mercatino di Natale di Milano e le sue origini sono antichissime. Vengono fatte risalire al 1288, periodo in cui nella zona dell’antica Santa Maria Maggiore si svolgeva una festa in onore di Ambrogio vescovo e patrono di Milano, dottore della Chiesa cattolica e una delle personalità più importanti delle religione cristiana. Non a caso la Fiera degli Oh Bej! Oh Bej! è chiamata anche Fiera di Sant’Ambrogio, perché si svolge nei giorni intorno al 7 dicembre, dedicato al santo, ed è la più antica della città.

La tradizione

La fiera come la conosciamo oggi risale al 1510, quando a Milano arrivò Giannetto Castiglione, primo Gran Maestro dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro, inviato da Papa Pio IV per risvegliare nella popolazione la devozione e la fede cristiana. Giannetto arrivò a Milano il 7 dicembre, giorno in cui si festeggia il Sant’Ambrogio, e temendo di non essere ben accolto dai milanesi portò con sé dei doni per i bambini, giocattoli e dolciumi. Entrando a Milano, Giannetto fu attorniato dai bambini a cui iniziò a distribuire i regali. Accettando i doni, i bambini esclamarono di gioia, nel dialetto locale: “Oh bej! Oh bej!”, in italiano “Oh belli! Oh belli!”. Da qui nacque il nome della fiera che si decise di organizzare tutti gli anni nei giorni in cui si celebra Sant’Ambrogio.

La fiera si svolgeva vicino Piazza dei Mercanti, poi nel 1886 è stata trasferita nella zona adiacente alla Basilica di Sant’Ambrogio, dove è rimasta per 120 anni fino al 2006, anno nel quale è stata spostata davanti al Castello Sforzesco, dove si svolge ancora oggi. Secondo tradizione, le bancarelle vendono soprattutto prodotti di artigianato ed gastronomici.

Leggi anche –> Candele a Candelara 2021: torna il suggestivo mercatino vicino Pesaro

Cosa trovare

Tra le specialità che si possono acquistare ci sono prodotti di artigianato, giocattoli, pezzi di antiquariato, stampe, libri, bigiotteria, giocattoli, decorazioni natalizie, enogastronomia, tantissimi dolciumi tipici, caldarroste e le “Firunatt” o “Firòn“, castagne affumicate infilate a formare lunghe collane.

La Fiera degli Oh Bej! Oh Bej! 2021 si terrà quest’anno nei giorni dal 5 all’8 dicembre, dalle 8.30 alle 21.00.

Le bancarelle saranno allestite intorno al Castello Sforzesco e in via Minghetti. Mentre al Cavalcavia Bussa, tra la stazione di Porta Garibaldi e il quartiere Isola si terrà la fiera Alter Bej! con altre 80 bancarelle, allestite dall’Associazione Altrimenti, che proporranno oggetti di artigianato, pezzi unici e di seconda mano, auto produzioni e creazioni artistiche. In questo mercatino si potrà assistere a spettacoli con artisti di strada e musicisti.

Leggi anche –> Mercatini di Natale 2021 in Italia: la classifica dei più belli

fiera oh bej
Fiera degli Oh bej! Oh bej!