Bagaglio a mano sui voli EasyJet: novità in arrivo, cosa cambia

Bagaglio a mano sui voli EasyJet: le ultime novità in arrivo. Tutto quello che bisogna sapere.

bagaglio a mano easyjet
Bagaglio a mano sui voli EasyJet: novità in arrivo, cosa cambia (Foto di hugo_petitjean / Pixabay)

Arrivano delle novità riguardo alle regole sul bagaglio a mano a bordo degli aerei di Easyjet. La compagnia apre a nuove possibilità per portare il trolley in cabina.

Dallo scorso febbraio, infatti, la compagnia aerea ha cambiato la propria politica sul bagaglio a mano, adeguandosi alle regole già introdotte da Ryanair e Wizz Air che avevano introdotto il pagamento di un supplemento per portare in cabina il trolley (o bagaglio a mano grande).

Così, anche con EasyJet si può portare in cabina gratuitamente solo una borsa piccola, di dimensioni 45x36x20 centimetri, da riporre sotto il sedile di fronte al passeggero. Mentre per il trolley è necessario acquistare un biglietto a tariffa maggiorata rispetto a quella base: un posto Up Front o Extra Legroom, essere titolari della carta easyJet Plus oppure aver prenotato un biglietto con tariffa FLEXI.

Ora, per portare il trolley a bordo è stata introdotta un’altra possibilità. Ecco di cosa si tratta.

Leggi anche –> Voli per Sharm el Sheikh: EasyJet riapre i collegamenti dall’Italia

Bagaglio a mano sui voli EasyJet: novità in arrivo, cosa cambia

Ai clienti Easyjet è offerta una nuova possibilità di portare in cabina il bagaglio a mano grande (max. 56×45 x25 cm, ruote e maniglie comprese), solitamente il trolley.

La compagnia ora lo consente anche ai clienti che hanno acquistato un biglietto con la tariffa Standard, pagando un supplemento, ma soltanto tramite l’app EasyJet. Come riporta TTG Italia.

Finora, invece, questa possibilità era consentita, senza costi aggiuntivi, solo a chi avesse acquistato la tariffa Flexi.

Nel frattempo, però, sono scoppiate anche le polemiche, nel Regno Unito. Perché EasyJet è stata accusata di applicare tariffe più elevate rispetto alle compagnie concorrenti. Inoltre, sono ritenute troppo care le sanzioni applicate in caso di violazione delle misure massime sul bagaglio da portare a bordo.

Leggi anche –> Vueling Activities: prenota tour, visite guidate ed esperienze nelle città

Nuove rotte EasyJet in Italia

Nel frattempo, EasyJet ha aperto e sta per aprire nuove rotte internazionali in Italia. Si tratta di 8 nuovi collegamenti tra il nostro Paese e importanti destinazioni estere. Le prime due sono state già inaugurate all’aeroporto Capodichino di Napoli, si tratta del volo per Tenerife, partito il 31 ottobre, e di quello per Sharm el Sheik, con due frequenze settimanali, partito il 3 novembre.

Decollerà, invece, il 1° dicembre il volo da Milano Linate a Berlino Brandeburgo, con frequenze tutti i giorni. Mentre il 17 dicembre partirà il volo da Milano Bergamo a Olbia.

Per il 19 dicembre, invece, è in programma il volo diretto da Milano Malpensa a Rovaniemi, al Circolo Polare Artico, nella Finlandia lappone, dove si trova il Villaggio di Babbo Natale, con due frequenze a settimana.

Poi, i voli giornalieri da Milano Linate ad Amsterdam aumenteranno a due. Invece, dal 20 febbraio 2022 decollerà il volo diretto da Milano Malpensa a Porto, con frequenza giornaliera.

Leggi anche –> Ryanair apre una nuova base in Italia con nuovi collegamenti

voli low costsettembre 2021
Bagaglio a mano sui voli EasyJet: novità in arrivo, cosa cambia (Foto di b1-foto da Pixabay)