Dove fare birdwatching in Italia? Le dritte per praticare al meglio questa attività

Le aree più interessanti dove fare birdwatching in Italia: qualche suggerimento e il segreto per ottenere il massimo da questa attività nella natura. 

Dove fare birdwatching
Dove fare birdwatching in Italia – Getty Images

Un’attività da fare all’aria aperta in autunno, approfittando delle giornate in cui splende il sole e il Generale Inverno ancora non si è fatto sentire, è sicuramente il Birdwatching. Per chi non lo sapesse, si tratta dall’osservazione degli uccelli nel loro habitat naturale tramite binocoli e degli appostamenti nella natura. Si tratta di un’esperienza molto rilassante, che sembra anche mettere un po’ in pace col mondo perché abbandoniamo la fretta e la rincorsa di ogni giorno durante la settimana e ci regoliamo con i ritmi della natura. Ma dove si può fare birdwatching in Italia?

Le location al top dove fare birdwatching

La verità è una: si può fare praticamente ovunque, anche nel parco sotto casa! Chiaramente però ci sono delle location dove le osservazioni sono più facili e soprattutto si ha la possibilità di vedere anche delle specie uniche nel loro genere. Ecco allora qualche consiglio sul dove iniziare a fare birdwatching.

  • Oasi Lipu: la Lega Italiana Protezione Uccelli, Lipu, ha stabilito la presenza di svariate oasi e riserve naturali in Italia dove i volatili possono vivere indisturbati e senza timori legati alle attività di caccia. Qui, proprio la Lipu, organizza anche delle escursioni e delle giornate dedicate alla scoperta e all’educazione dei visitatori nei confronti degli uccelli. Si impara non solo ad osservarli senza disturbarli, ma anche a riconoscere le varie specie.
  • Parco di Molentargius: voliamo in Sardegna per andare alla scoperta di un parco naturale meraviglioso dove fare birdwatching. Qui il panorama è da sogno anche se non ci si ferma ad osservare l’avifauna! Ci sono però tutte le condizioni giuste per praticare questa attività grazie ad un complesso di stagni costieri spettacolari. Siete pronti a vedere i fenicotteri?
  • Riserva Naturale della Foce dell’Isonzo: il fiume che si getta in mare, l’Isola della Cona… tutto concorre a creare un ecosistema unico e speciale! Germani reali, alzavole, anatre e oltre 320 specie di uccelli da ammirare e scoprire. Fare birdwatching qui diventa una vera e propria avventura pazzesca!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LIPU Milano (@lipumilano)

 

Vi abbiamo dato pochi suggerimenti, ma il motivo è semplice: per fare birdwatching più che la location è importante la predisposizione mentale e la voglia di dedicare del tempo alla natura e all’osservazione degli uccelli.