Trentino Alto Adige: 5 posti da non perdere per una foto da urlo

Cinque sentieri e mete top in Alto Adige per delle fotografie indimenticabili che faranno impazzire i vostri followers su Instagram.

Alpe di Siusi e Sassolungo, Alto Adige (iStock)

Troppo caldo per una vacanza al mare? Meglio optare per un viaggio in montagna stando anche alla larga dalle zone più affollate? Se avete deciso di abbandonare le classiche vacanze al mare e invece di dedicarvi alla montagna, sappiate che l’Alto Adige ha a disposizione alcune location straordinarie tutte da vedere. Ma queste stesse mete sono anche gli sfondi perfetti per delle foto da sogno da condividere sui social. Scopriamole insieme!

5 mete top per foto da sogno in Trentino Alto Adige

Ci sono cinque vette dell’Alto Adige che si trovano nella area vacanze sci Rio Pusteria e sono perfette per gli appassionati di fotografia sia con lo smartphone che con la macchina fotografica. Potrete infatti realizzare degli scatti da sogno e per arrivare in vetta avrete a disposizione 5 escursioni che almeno una volta nella vita meritano di essere fatte.

  • La prima è quella che porta al picco della Croce a 3132 metri: un’escursione che porta sulla cima principale delle montagne di Fundres e ci si arriva con una passeggiata di 6 ore per 13 km con un dislivello impegnativo di 1813 m.
  • Altra location top si chiama cima Cadini a 2888 metri ed è una escursione nettamente più sportiva con un panorama da urlo sui ghiacciai. Ci vogliono 4 ore 50 per un percorso di 18 km con dislivello di 1440 metri. Qui potrete fare al rifugio delle foto meravigliose.
  • Altro scatto da sogno è quello che si può fare sulla Cima Seefeldspitze un’escursione straordinaria perché vi permette di andare alla scoperta di tre laghi meravigliosi. Ci vogliono 4 ore di strada per raggiungerli e il dislivello anche questa volta è piuttosto impegnativo perché si parla di 1285 M ma una volta arrivati ai laghi qui potrete fare delle fotografie indimenticabili.
  • Altra metà interessante è la cima Gaisjoch per andare a scoprire anche tutta la fauna del Trentino Alto Adige con tantissimi camosci marmotte e altri ungulati. Il percorso di 5 km con un dislivello di 1000 m e di 3 ore di camminata vi porta attraverso boschi che specialmente in autunno diventano oggetto di una vera e propria pioggia di like.
  • Ultima passeggiata da fare è quasi regale e vi porta sull’Astjoch. Ci vogliono 5 ore in un percorso di 20 km ma il dislivello è leggero Perché si parla di 448 m. Ma qui potete fare fotografie alla Malga di Rodengo Luson che è un panorama unico da immortalare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alex Amplatz (@alexamplatz)

 

Queste sono quindi le mete da urlo in Trentino Alto Adige che non potete assolutamente perdervi se volete fare una vacanza meravigliosa. Sia per le foto che scatterete, sia per i panorami che vi rimarranno nel cuore per sempre!