Pensioni, nuovi servizi sul portale dell’Inps: cosa cambia per i pensionati

L’Inps ha annunciato con l’ultima circolare di aver ampliato la gamma di servizi fruibili dai pensionati sul proprio portale.

La pandemia di Covid-19 ha accelerato le operazioni di aggiornamento e ammodernamento dei servizi offerti dall’Inps a pensionati, beneficiari di ammortizzatori sociali e liberi professionisti che lavorano con partita iva. L’impossibilità di svolgere le operazioni consuetudinarie dagli sportelli fisici, infatti, ha portato l’ente previdenziale ad aggiornare il portale telematico, rendendolo maggiormente efficiente, responsivo e completo.

Molte delle operazioni, infatti, adesso è possibile farle direttamente tramite computer, accedendo con il pin (dall’ottobre dello scorso anno non è più possibile richiederlo), lo spid o la carta nazionale dei servizi. Una volta entrati nella pagina personale, sarà possibile fare richiesta per i bonus previsti per l’emergenza Covid, ma anche visualizzare informazioni riguardanti la propria situazione reddituale e pensionistica.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche ->Riforma delle pensioni, pressing dei sindacati sul Governo: le richieste

Pensioni, nuovi servizi sul portale dell’Inps: di cosa si tratta

Con la circolare 46/2021, l’Inps ha annunciato l’introduzione di nuovi servizi telematici sul proprio portale internet. Si tratta della possibilità di richiedere il riscatto o la ricongiunzione dei contributi. Per quanto riguarda il riscatto dei contributi, si tratta di un’operazione che consente al lavoratore, a proprie spese, di farsi riconoscete i periodi lavorativi che risultano scoperti. Il servizio fornito dal portale permette non solo di fare la richiesta, ma di calcolare preventivamente il costo del servizio.

Leggi anche ->Pensioni, disavanzo di 6 miliardi: sale l’età media di pensionamento

Per quanto riguarda la ricongiunzione si tratta dell’operazione di unificazione dei contributi per tutti coloro i quali presentano posizioni assicurative in differenti gestioni previdenziali. Anche in questo caso, come in quello precedente, sarà possibile fare il preventivo delle spese necessarie ad ottenere la ricongiunzione. Per accedere ai nuovi servizi vi dovrete loggare al vostro account Inps, all’interno del quale troverete le voci Home Riscatto e Home Ricongiunzione. Cliccando sopra a quella che vi interessa potrete avviare la procedura o semplicemente richiedere il preventivo.