Valentina Cenni, chi è l’artista e attrice: età, foto, carriera, curiosità

Valentina Cenni è una raffinata artista e una bravissima attrice italiana. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lei.  

Bravissima e versatile attrice e raffinata artista tout court, Valentina Cenni ha all’attivo una brillante carriera ed è molto apprezzata per l’intensità delle sue interpretazioni. Conosciamola più da vicino.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI 

L’identikit di Valentina Cenni

Valentina Cenni è nata a Riccione il 14 marzo 1982 e si è diplomata all’Accademia nazionale d’arte drammatica e alla Royal Academy of Dance di Londra, quindi ha intrapreso una carriera che la vede alternarsi fra recitazione, regia e arti performative. A teatro è stata diretta da Fausto Paravidino nella pièce Il compleanno di Harold Pinter, ha interpretato Rossana nel Cyrano de Bergerac di Alessandro Preziosi e Desdemona nell’Otello di Luigi Lo Cascio, oltre ad aver recitato nell’Antigone di Cristina Pezzoli. Nel 2016 si è aggiudicata il Premio “Vincenzo Cerami” come miglior attrice giovane per la pièce di Giampiero Rappa Nessun luogo è lontano, e nel marzo dello stesso anno è andata in tour con La regina dada, spettacolo di cui è autrice, regista e interprete insieme a suo marito Stefano Bollani.

Leggi anche –> Veronica Pivetti figlia d’arte, chi è la mamma attrice e doppiatrice Grazia Gabrielli

La collaborazione con il compositore e pianista ha portato Valentina Cenni a ideare e dirigere il videoclip Arrivano gli alieni e a creare la serie La fata del sonno, sette short stories all’interno del programma di Rai 1 L’importante è avere un piano. Sul piccolo schermo è stata inoltre protagonista di Babele, pièce di Letizia Russo presentata su Rai 3 all’interno di Atto unico, e sempre su Rai 3 è stata diretta da Giuseppe Gagliardi nella serie Non uccidere. Al cinema, al fianco di Jasmine Trinca e Riccardo Scamarcio ha interpretato Micol nel film di Sergio Castellitto Nessuno si salva da solo.

Valentina Cenni è anche ideatrice di Sorelle d’amore, progetto che riunisce donne di ogni parte d’Italia e del mondo per condividere momenti di gioia e movimento e “sorellanza”. Alla passione per la danza classica e contemporanea, coltivata con 18 anni di studi, affianca l’interesse per altre forme di performance, tra cui la danza col fuoco e la fotografia: ha realizzato copertine di libri (Mondadori) e dischi (ECM, Universal) e per il marito ha curato il progetto grafico degli album Que bom (2018) e Piano variations on Jesus Christ Superstar (2020).

Leggi anche –> Bianca Nappi, chi è: età, carriera e vita privata dell’attrice