Walter Zenga duro col figlio: “Il libro su di me non lo pubblicherà mai”

In una recente intervista Walter Zenga cerca di appianare le divergenze e tende una mano ai figli, sicuro che il libro di Andrea non vedrà la luce.

Sono circa due mesi che la vita privata di Walter Zenga è diventata di dominio pubblico. A fare scatenare il gossip sul ruolo di padre dell’ex calciatore è stato il figlio Andrea, il quale ha parlato del loro difficile rapporto, della distanza che si è creata nel tempo e lo ha accusato di avere abbandonato lui e suo fratello Nicolò. I due ragazzi, figli di Walter e Roberta Termali, hanno svelato che il padre ha saltato quasi tutti i loro compleanni e che oggi non conosce nemmeno quali sono i loro amici.

Obbligato a difendersi in diretta televisiva, dopo che le accuse nei suoi confronti avevano generato un polverone mediatico e sui social, Walter Zenga ha negato di aver abbandonato i figli ed ha spiegato di aver cercato in diverse occasioni, in passato, di ricucire il rapporto con loro. In sua difesa, in queste settimane, sono intervenuti tanti personaggio famosi e persone che conoscono la sua vita privata, tra queste l’ex moglie Elvira e l’amico Andrea Accorroni e l’ex fidanzata Hoara Borselli.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Walter Zenga sicuro che il figlio non pubblicherà il libro contro di lui

Intervistato dal settimanale Nuovo, Walter Zenga è tornato a parlare di tutta la vicenda con l’intento di appianare le divergenze con i figli e tendere loro la mano. Il suo intervento comincia con una considerazione su quanto accaduto: “Mi sono trovato a dover andare in Tv per difendermi da accuse non vere. Quando Andrea uscirà dalla casa del Grande Fratello Vip, incontrerò sia lui che suo fratello Nicolò. Così ci diremo quello che dovremo dirci  guardandoci negli occhi, non certo in Tv”.

L’ex calciatore spiega che ha sofferto tanto, specie per le parole di chi lo ha accusato senza conoscere i fatti: “A farmi più male sono state tutte quelle persone che hanno offeso me e la mia famiglia e che si sono permesse di esprimere giudizi senza peraltro conoscere i fatti”. Quando gli viene chiesto se ha davvero abbandonato i figli, Zenga risponde: “Non è assolutamente vero che sono stati abbandonati e che sono stati cresciuti soltanto dalla mamma. Accanto a loro c’era un uomo straordinario con cui ho un bellissimo rapporto d’amicizia, cioè Andrea Accorroni”.

Leggi anche ->Gf Vip, notte di passione tra Zenga e Rosalinda: “L’hanno fatto”

Walter ribadisce che per i figli c’è sempre e che li invita ad andare a trovarlo in qualsiasi momento a Dubai, città in cui al momento vive e dalla quale non può spostarsi facilmente sia per via della pandemia che per il fatto che i figli Walter jr e Samira sono ancora molto piccoli, per passare del tempo tutti insieme. Ritiene inoltre che in questo momento si deve smettere di parlare a distanza e tramite mezzi d’informazione e che la cosa da fare è incontrarsi per discutere.

Leggi anche ->Walter Zenga, l’ex moglie Elvira lo difende: “E’ stato un padre affettuoso”

Da padre desidera che i figli conoscano la sua realtà e le sue motivazioni, al fine di poter trovare un punto d’incontro e ricominciare nuovamente. Per quanto riguarda il libro che sta pensando di scrivere Andrea, l’ex calciatore dice: “Ritengo mio figlio sia una persona di una certa intelligenza, per cui sono convinto che il libro non lo pubblicherà mai perché non avrebbe senso”. Nel caso contrario, Zenga dice: “Vedremo il dà farsi perché è inaccettabile che un ragazzo possa scrivere un libro contro il padre. In quel caso dovrebbe entrare in scena la madre, cui spetterebbe il compito di prendere una posizione netta nei confronti del figlio”.